7 modi per creare una CTA ottimale per il tuo salone di parrucchiere

call to action esempi

Indice

Scrivere la perfetta call to action può spesso fare o distruggere le campagne di marketing del tuo salone di acconciature. Questo è uno dei fattori che influenza direttamente il tasso di conversione. Cosa c’è di meglio che leggere call to action esempi?

La spesa pubblicitaria sui social media negli Stati Uniti nel 2021 dovrebbe avvicinarsi a 49 miliardi di dollari, secondo eMarketer. I marketer spendono in pubblicità e spendono molto.

Con così tanto in gioco, non sei l’unico che a volte rimane bloccato per ottenere idee CTA per i tuoi annunci.

Se sei in cerca di ispirazione, la lista qui sotto è per te.

In questo post del blog, troverai esempi di call to action che puoi copiare e personalizzare per le tue campagne.

Alla fine, saprai anche come creare call to action per qualsiasi scenario!

call to action esempi

Cos’è una call to action esempi?

Una chiamata all’azione, o CTA, è un’istruzione scritta usata in una campagna di marketing.

Aiuta ad attirare i visitatori del sito web a compiere l’azione desiderata.

Esempi tipici sono “compra ora” o “scarica ora”.

Ma la call to action esempi può essere più lunga, come “Iscriviti oggi per non perdere nessun post”.

Una buona CTA può aiutare ad alleviare l’affaticamento decisionale e far risaltare i tuoi contenuti.

Anche se è solo una frase di due parole, l’utente ha bisogno di una guida su cosa fare dopo.

1 – Urgenza nelle call to action esempi

Una CTA che crea un senso di urgenza aiuterà anche a guidare le conversioni.

Finché incoraggi i potenziali clienti a rimanere sul tuo sito, la tua call to action farà il suo dovere.

Si noti che il metodo più comune è quello di evidenziare la CTA.

Nel frattempo, alcuni parrucchieri usano sia le chiamate all’azione primarie che quelle secondarie nel loro marketing.

Più tardi scopriremo alcune tecniche avanzate.

I social media consistono nel far sì che gli utenti clicchino e interagiscano con i tuoi post e annunci.

Tuttavia, questo non è così facile come sembra.

2 – Crea coinvolgimento con le CTA

Guida le conversioni e il coinvolgimento con affascinanti chiamate all’azione nei tuoi annunci e altrove sul web.

Vediamo come raggiungere questo obiettivo.

Scrivere una call to action esempi breve e convincente non solo è più persuasivo, ma necessario, a causa delle limitazioni dei simboli promozionali.

3 – Scrivi una call to action esempi

Inizia con un verbo (“compra”), poi aggiungi un avverbio (“ora”) o un soggetto (“e-book”) o entrambi.

Ecco due call to action esempi per la dichiarazione di cui sopra: “Compra ora” o “Scarica ora questo Coupon”.

Qui sotto ci sono alcune delle chiamate all’azione più comuni, suddivise per intento.

Abbinala alla tua proposta commerciale.

Suggerimento: Confronta la tua call to action con il modello LIFT (sotto). Se vuoi evocare una risposta emotiva dagli utenti, scegli una call to action più lunga.

In questo caso dovrai usare più modificatori per ottenere l’effetto desiderato.

Aggiungi un numero: “Acquista ora e ottieni il 50% di sconto!” Aggiungi un aggettivo: “Trova il prodotto dei tuoi sogni con noi!”

call to action esempi

4 – Usa un approccio indiretto alla call to action esempi

Ben Siler, direttore dell’inbound marketing di Coschedule, consiglia di adottare un approccio CTA indiretto piuttosto che vendere direttamente al consumatore.

A mio parere, il modo migliore per implementare una call to action sui social media è quello di rendere la chiamata all’azione implicita piuttosto che diretta.

Come tutto il resto sui social media, il miglior testo di una call to action esempi è di solito conversazionale, anche se è destinato ad essere transazionale.

Tuttavia, non è necessario attenersi ai buoni vecchi esempi.

5 – Usa la creatività

Diventa creativo e crea la tua call to action.  

Comunica a te stesso ciò che il tuo business fa per i tuoi clienti (o semplicemente guarda la tua mission.

Poi trasforma i verbi e i modificatori in una call to action esempi di 2-5 parole.

Se necessario, aggiungi informazioni rilevanti: “Ottieni un trattamento di ricostruzione gratuito” o “Viziati oggi stesso!”

“Miglior periodo” – Thinx ha scelto un uso unico della parola “periodo” come verbo nella loro CTA.

Suggerimento: Nessuno ottiene le giuste call to action la prima volta.

6 – Fai degli A/B test per call to action esempi

Fai almeno un test A/B (preferibilmente più) del tuo annuncio per valutare la forza della tua operazione di marketing.

Nella prossima sezione, vedrai come sono in pratica i metodi di cui sopra.

7 – Guarda cosa fa la concorrenza

Ruba e personalizza i migliori esempi di CTA per le tue campagne!

Guarderemo alcuni annunci di Facebook con esempi classici di call to action.

A prima vista, possono sembrare semplici, ma si può trovare molto di più di quello che si vede in superficie.

Questo annuncio ClickUp potrebbe far parte di una campagna di retargeting.

Anche se non guardi il video, il testo dell’annuncio stesso contiene molte chiamate all’azione.

Riesci a trovare tutte le chiamate all’azione in questo annuncio di Facebook?

Suggerimento: ce ne sono almeno sette.

Ogni elemento è coordinato qui per evocare un senso di urgenza nel pubblico.

Fai attenzione ai colori esplosivi, alle emoji inquietanti, ai numerosi punti esclamativi e alle varie CTA.

Altri esempi di call to action

Babbel

Babbel è un’app per l’apprendimento delle lingue che fornisce varie CTA per i tuoi prodotti su Facebook.

Funziona perché anche se non hai familiarità con l’app, costruisce rapidamente un fattore di fiducia (“oltre 500.000 recensioni a 5 stelle”). Il post poi ti attira con una citazione interessante.

La chiamata principale all’azione è chiara e semplice: “Ottieni fino al 60% di sconto!”

Hootsuite

Hootsuite lo mantiene breve e conciso con alcune chiamate all’azione molto mirate.

Certo, “swipe up” è disponibile negli annunci di Instagram, ma si può diventare più intelligenti.

Gli annunci di Headspace su Instagram sono un ottimo esempio di una call to action personalizzata.  

Elementor

Elementor è corretto come dichiarazione del tipo di evento.

Visualizza tutte le informazioni chiave sull’evento (nome, relatore, data e ora).

I due elementi più accattivanti dell’annuncio sono il titolo e il pulsante di chiamata all’azione.

Entrambi presentano gli stessi colori contrastanti, che risaltano sugli sfondi scuri.

Probabilmente hai visto esempi simili di chiamate all’azione nelle strategie pubblicitarie dei marchi di ecommerce.

L’obiettivo delle call to action è la vendita

L’obiettivo principale delle call to action esempi è vendere.

Allo stesso tempo, la pubblicità si concentra sull’esperienza piuttosto che affrettarsi a dirigere l’utente verso una pagina web.

In questo caso, “Compra ora” è una chiamata diretta all’azione, ma il testo dell’annuncio sta guidando il grosso delle vendite.

“Compra ora” è semplice e diretto.

L’annuncio del corso GO di Esther Inman lo mantiene fresco con colori e un semplice pulsante di chiamata all’azione.

Se ti serve una mano per creare una strategia pubblicitaria per il tuo salone, clicca il bottone qui sotto e richiedi una consulenza gratuita.

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo sui social

Prima di andare via, ti consiglio di leggere questi articoli

Iscriviti alla newsletter per conoscere le novità

error: Content is protected !!