Facebook Ads per parrucchieri: come acquisire clienti per un salone di acconciature

come acquisire clienti con Facebook Ads per parrucchieri

Indice

Facebook ha quasi 3 miliardi di utenti attivi in tutto il mondo, questo significa il più grande segmento di pubblico mai raggiunto da una piattaforma di questo tipo, ciò può essere usato a vantaggio delle aziende non solo digitali ma anche locali come un salone per parrucchieri. Quindi, ho pensato di fornirti una guida su come acquisire clienti con Facebook Ads per parrucchieri.

L’azienda ha lanciato Facebook Lead Ads, uno strumento apposito per generare lead, diversi anni fa per aiutare le aziende presenti sul network a capitalizzare questa enorme platea.

Capitalizzare il potenziale della piattaforma è un modo per ottenere un numero impressionante di conversioni.

Prima di iniziare a vedere, passo dopo passo, come creare una campagna Facebook Ads di successo è bene tener presente due fattori davvero importanti:

  • Il network non ama link che portano al di fuori della piattaforma.
  • Quasi il 99% degli utenti di Facebook accede al social network tramite dispositivo mobile.

Avendo bene in mente ciò è possibile generare con successo campagne pubblicitarie con un ROI davvero elevato.

come acquisire clienti con Facebook Ads per parrucchieri
I vantaggi di utilizzare Facebook Lead Ads

Nella valutazione su come acquisire clienti con Facebook Ads per parrucchieri, dobbiamo soffermarci sui vantaggi.

Un primo vantaggio evidente è che è lo strumento indicato da Facebook e quindi verrà indicizzato in maniera più efficace all’interno dell’algoritmo.

Inoltre, questa piattaforma dedicata alle aziende permette di eliminare un grosso attrito che non favoriva di certo l’aumento della lead generation.

Quello di avere troppi passaggi che a un certo punto indirizzavano l’utente al di fuori del social fino alla landing page.

Il cliente dovendo agire con una ulteriore call to action e dovendo inserire i propri dati personali molto spesso finiva per abbandonare il processo comportando la non riuscita della conversione.

Questo anche in virtù dei tempi specifici di reindirizzamento che spesso andavano dai 3 ai 10 secondi.

Un tempo davvero lungo che se sommato a quello dell’immissione dei dati portava alcuni potenziali nuovi lead a perdersi nel web.

Generazione contatti

Nell’ambito della comprensione su come acquisire clienti con Facebook Ads per parrucchieri, occorre soffermarsi sulla generazione contatti.

Il problema di cui parlavamo in precedenza ad oggi è scomparso poiché settando una campagna in maniera corretta tramite Facebook Lead Ads sarà possibile, quando l’utente finale cliccherà sull’annuncio target eliminare ogni possibile attrito.

Semplicemente cliccando si aprirà un pop-up con i dati dei potenziali clienti già automaticamente precompilati e l’utente non dovrà fare altro che confermarli in un click.

Creando un modulo precompilato i lead di Facebook divengono un’esperienza quasi istantanea; in media un lead può essere generato in 5-10 secondi complessivi.

La piattaforma permette di personalizzare in maniera davvero completa i moduli precostituiti dando quindi la possibilità di adattarsi a qualsiasi esigenza delle aziende.

Per un salone di parrucchieri utilizzare questa piattaforma permette di generare lead e raccogliere informazioni diverse da potenziali clienti in qualsiasi punto del funnel di vendita si trovino.

come acquisire clienti con Facebook Ads per parrucchieri

Consigli pratici per creare una campagna Lead Ads per parrucchieri perfetta

Valutando come acquisire clienti con Facebook Ads per parrucchieri, dobbiamo considerare alcuni passaggi imprescindibili.

Esistono degli accorgimenti che se tenuti in considerazione permettono di creare campagne perfette con un costo irrisorio rispetto ad altre modalità, non vi è dubbio, infatti che questa modalità di campagna pubblicitaria sia tra quelle più economiche e allo stesso tempo efficaci.

Risparmiare tempo e denaro in un ambiente molto competitivo come quello odierno è un vantaggio da non escludere. Vediamo nel dettaglio cosa bisogna fare:

  • Puntare a un pubblico mirato.
  • Utilizza una keyword research geolocalizzata.
  • Stabilisci l’obiettivo della generazione del lead in maniera chiara.
  • Utilizza un invito all’azione chiaro e preciso.
  • Stabilisci quanti dati vuoi chiedere.
  • Fai dei test A/B
  • Utilizza metriche di valutazione precise.
Puntare a un pubblico mirato

Nel percorso su come acquisire clienti con Facebook Ads per parrucchieri, è doveroso soffermarsi sul pubblico.

Facebook permette di puntare a target specifici e questo è davvero fondamentale per avere un importante ritorno soprattutto per le attività locali.

Espandere l’area geografica o puntare a generare molti lead non sempre è conveniente soprattutto per un salone per parrucchieri.

Puntare a un pubblico interessato, a una nicchia specifica valutando attentamente:

  • Età.
  • Sesso.
  • Città.

E molto altro permette di raggiungere solamente il pubblico che si intende convertire.

Spendere il proprio budget selezionando un pubblico e colpendo quel target in maniera specifica vuol dire avere importanti riscontri, perdere denaro puntando a generare lead di interessati che non potranno mai recarsi direttamente al salone è inutile e controproducente.

come acquisire clienti con Facebook Ads per parrucchieri

Utilizza delle Keyword geolocalizzate

Insieme al precedente punto utilizzare all’interno della propria ads delle keyword specifiche e non generaliste e geolocalizzarle in maniera precisa permetterà di ahttps://francescolamanno.com/semrush-parrucchieri-mercato/vere un’incisività ancora maggiore e di generare un alto tasso di conversione sugli utenti che davvero possono generare fatturato per l’azienda.

Per compiere una ricerca che sia in linea con le query degli utenti e con i loro bisogni basterà porsi alcune domande fondamentali:

  • Quali sono i desideri della nicchia di riferimento?
  • Quali bisogni hanno?
  • Quale è il motivo principale per cui si vogliono generare lead dalla campagna social?

Per fare tutto questo, puoi utilizzare strumenti come SEOZoom o SEMRush.

Stabilisci l’obiettivo della generazione lead in maniera chiara

Quando considera come acquisire clienti con Facebook Ads per parrucchieri, occorre stabilire gli obiettivi.

Nella creazione di una campagna social bisogna creare un testo che sia adatto e incisivo, non è possibile pescare nel mucchio.

Tutto ciò poiché non favorirebbe il business ed è per questo che se anche si ha intenzione di generare lead per diversi motivi.

Diversificare le campagne social generandone di specifiche per ogni motivo di lead generation e utilizzare il giusto testo è l’unico modo di mettere in atto con successo un’ads.

Che si voglia generare lead per l’iscrizione a una newsletter che fidelizzi il cliente o che si intenda generare lead interessati a prendere appuntamento per un taglio o un effettivo lavoro sui capelli all’interno dell’attività è bene avere un tipo di comunicazione specifico e una campagna dedicata.

Entrare nello specifico in questi casi è davvero importante.

Per esempio se un salone per parrucchieri intende generare lead sia per uomini che per donne, è necessario creare due campagne con budget separato e puntare ai due settori di riferimento con obiettivi diversi è il miglior modo per massimizzarne la riuscita.

come acquisire clienti con Facebook Ads per parrucchieri
Utilizza una call to action efficace

Un aspetto importante su come acquisire clienti con Facebook Ads per parrucchieri è la call to action.

La call to action è la chiusura finale ed è davvero importante usarne una che sia chiara e precisa e che non lasci adito a dubbi o perplessità.

In questo modo un utente interessato sarà davvero invogliato a cliccare e a lasciare i propri dati generando un lead attinente.

Tener chiaro ciò è il miglior modo per finalizzare una campagna e portare a casa il miglior risultato possibile.

Stabilisci quanti dati vuoi richiedere

Stabilire in maniera puntuale quali dati si vogliono richiedere è davvero importante per ottenere una lead generation efficace.

È importante tener conto di una cosa: meno dati si richiederanno e maggiormente sarà facile generare un lead, tuttavia non è detto che un lead generato con pochi dati sia poi davvero interessato, di contro generare un lead richiedendo molti dati genererà minori risultati ma ogni risultato sarà più interessato ad ottenere quello specifico servizio o prodotto.

È per questo che è davvero importante stabilire a priori quali e quanti dati si vogliono richiedere ai potenziali clienti in base alle proprie esigenze di ritorno.

Fai dei test A/B

Sebbene possa sembrare uno spreco di tempo e di budget creare una campagna con minime diversificazioni e generare un test A/B è un modo davvero efficace di agire perché permetterà di implementare i risultati puntando infine su di una campagna pubblicitaria davvero efficace che permetterà di raggiungere gli obiettivi ai quali il salone per parrucchieri mirava fin dall’inizio.

Utilizza metriche di valutazione precise

Dopo aver pianificato come acquisire clienti con Facebook Ads per parrucchieri e aver deciso quali sono gli obiettivi specifici è bene sviluppare delle metriche di valutazione precise che diano l’idea del rendimento della campagna sia durante che alla fine del processo di sponsorizzazione.

KPI precise e misurabili sono il miglior modo per generare fin da subito dei risultati impressionanti e di compiere piccoli aggiustamenti durante il percorso qualora fosse necessario.

Come creare da zero una lead generation con Facebook

Prima di iniziare a pubblicare un’ads sul social network di Facebook andrà settato il modulo stesso.

Per farlo bisognerà semplicemente seguire alcuni semplici passaggi:

  • Recarsi sulla propria pagina Facebook.
  • Cliccare su Altro e poi selezionare Strumenti di Pubblicazione.
  • Utilizzare la libreria moduli che compare a sinistra e poi su Crea.

Dopo aver compiuto questi passaggi è bene settare una delle due opzioni disponibili se si intende generare l’ads per avere più contatti possibili al fine di creare un database per newsletter e altro si potrà selezionare “Volume” se invece si vuole mirare a convertire gli utenti e portare nuovi clienti al salone per parrucchieri basterà selezionare “Intento”.

Dopo di ciò basterà selezionare l’immagine creata appositamente per la campagna e poi decidere come apparirà graficamente il modulo e il testo.

Dove trovare i lead generati al termine della campagna?

Una volta terminata la campagna è indispensabile conoscere in maniera approfondita dove essi vengono contenuti.

I lead generati all’interno delle campagne si possono trovare all’interno di ogni singola pagina di riferimento sul quale è stata attivata la sponsorizzazione.

Per ritrovarli e inserirli all’interno del proprio CRM basterà recarsi a Strumenti di pubblicazione e da lì utilizzare la funzione libreria dei moduli; qui si troveranno le liste dei lead generati che potranno anche essere esportati in formato csv.

Conclusione

Ad oggi la piattaforma di Facebook sta rivoluzionando il modo di fare campagne pubblicitarie, rispettarne le norme e tenere a mente che più ci si addentra all’interno delle specifiche, maggiori saranno i risultati.

Il maggior vantaggio di Facebook Lead Ads è quello di perfezionare minuziosamente il target che si intende raggiungere tenendo conto dei dati demografici, delle abitudini e dell’area di riferimento.

Ciò vale ancora di più per le attività radicate sul territorio come può esserlo un salone per parrucchieri.

Nello stesso modo effettuare un’attenta pianificazione che tenga conto del linguaggio da utilizzare, che diversifichi le inserzioni per pubblico di riferimento e tenga conto di una call to action efficace è il modo migliore per avere un risultato sorprendente.

Molti utenti scelgono di farsi guidare da esperti del settore che conoscono ogni regola specifica del social network, tuttavia seguendo i consigli pratici della guida è possibile generare lead in maniera efficace anche lavorando da soli.

Infine non bisogna mai sottovalutare l’importanza di valutare i risultati di una campagna di lead generation attraverso KPI precise.

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo sui social

Prima di andare via, ti consiglio di leggere questi articoli

Iscriviti alla newsletter per conoscere le novità

error: Content is protected !!