Buyer persona per parrucchieri, cos’è e come può aiutare il tuo salone di acconciature

buyer persona per parrucchieri

Indice

Per fondare un salone di acconciature che possa avere appeal sul mercato e per lanciare un messaggio di marketing che raggiunga il tuo target di riferimento, è essenziale acquisire una profonda conoscenza della cliente. Un accurato studio della personalità della consumatrice è fondamentale per ottenere un ROI positivo nelle campagne di marketing. É in questo contesto che diventa vitale creare la buyer persona per parrucchieri, ovvero un profilo fittizio della tua cliente ideale sulla base dei dati e delle ricerche di mercato.

Sempre più spesso, infatti, ti chiedi per quale motivo la persona X ha deciso di cambiare negozio di acconciature.

Ma non riesci a darti alcuna risposta.

Mai come oggi, hai necessità di acquisire nuovi clienti per sopperire al naturale turnover provocato dalla crisi.

Per questi motivi, al fine di aiutarti, ho pensato di scrivere un articolo su come individuare la buyer persona per parrucchieri, in modo da permetterti di comprendere qual è il giusto target di riferimento per il tuo salone.

Che ne dici?

Cominciamo?

Buyer persona per parrucchieri
Cos’è la buyer persona?

Iniziando a parlare con ordine di buyer persona per parrucchieri, occorre introdurre questo concetto di marketing.

La buyer persona, nota anche come customer persona, è una descrizione fittizia delle consumatrici ideali degli acconciatori basata sulle personalità delle clienti, l’età, il sesso, l’etnia, il livello di istruzione e altri fattori.

Lo scopo della creazione di una buyer persona è quello di ottimizzare la tua strategia di marketing a uno specifico pubblico segmentato.

Tale operazione ti fornisce una visione dettagliata e una struttura della tua strategia di business.

Mentre lavori per formare i potenziali acquirenti nella fase di sensibilizzazione, puoi iniziare a crearla con una persona acquirente e utilizzarla per progettare idee.

È facile creare contenuti su misura per il punto del funnel in cui si trova la buyer persona.

Ricorda che la personalità dell’acquirente è fondamentale quando si fa brainstorming di nuovi contenuti o quando si riprogetta il proprio digital marketing per parrucchieri.

In cosa consiste la buyer persona?

Creare una buyer persona per parrucchieri può aiutarti a indirizzare i tuoi annunci a un determinato pubblico sul mercato.

Inoltre, hai possibilità di segmentare le consumatrici in base alle loro esigenze e alle loro attitudini, inviando loro il messaggio giusto, al momento giusto, nel posto giusto.

Nel poliedrico ambito dell’acconciatura, una buyer persona è una rappresentazione plastica della cliente ideale che illustra le modalità attraverso le quali prende le decisioni di acquisto.

In altri termini, attraverso questa strategia potrai comprendere le motivazioni che conducono le persone a permanere nel tuo salone, oppure a cambiare.

E potrai, di conseguenza, potrai mettere in campo delle soluzioni mirate per attirare il tuo target.

L’aspetto più importante nella creazione di una buyer persona è che si basa su dati reali.

Un buon punto di partenza per costruire tutto ciò è la conoscenza mirata delle clienti del tuo salone di acconciature.

Ad esempio dovrai possedere informazioni dettagliate come la loro età, sesso, etnia, stato civile, livello di istruzione, gusti in fatto di moda, televisione, cultura e altri elementi.

I moderni digital marketer non si limitano più all’analisi demografica, ma si spingono oltre a quella psicografica, per comprendere nella fattispecie le condotte delle clienti.

Se la tua buyer persona non rappresenta accuratamente le consumatrici reali che frequentano il tuo negozio di parrucchieri, potrebbe non essere utile fare tutto questo lavoro.

Come sai, i dettagli sono importanti.

Quindi, puoi cominciare scrivendo tutte le caratteristiche di una cliente fittizia prendendo ad esempio una reale tua consumatrice.

Descrivi tutto ciò che già conosci, ma tralascia tutte le ipotesi.

buyer persona per parrucchieri
L’importanza della buyer persona

Anche se molti tuoi colleghi hanno sentito parlare della buyer persona per parrucchieri, in realtà non hanno mai dedicato tempo ed energia per crearla.

Considera che anche le aziende di altri settori sono particolarmente note per aver saltato questo processo.

Pensa che solo il 44 per cento dei marketer usa la buyer personas come strategia.

Anche se si tratta di un’ipotesi, la buyer persona è sufficiente a descrivere il target che trova valore nel tuo salone di acconciature.

Ne discende che il primo passo nello sviluppo di una solida strategia di marketing è quello di creare una buyer persona per parrucchieri, dato che il cliente è il centro del tuo negozio di hairstylist.

Marketing

La creazione della buyer persona per parrucchieri è fondamentale per qualsiasi strategia di marketing.

Del resto, per sostenere lo sviluppo delle tue campagne pubblicitarie, puoi usare le informazioni rivelate dalle tue clienti per creare una buyer persona.

Ricorda che si tratta non solo di una figura immaginaria, ma di una persona con cui tu stabilisci un rapporto, non solo per scopi di affari.

Per fare tutto ciò, devi inserire il maggior numero possibile di dati all’interno del profilo della consumatrice immaginaria, che consiste in informazioni reali raccolte sia dal web che di persona.

In passato, lo sviluppo di una vera e propria buyer persona per parrucchieri richiedeva l’istituzione di focus group o lunghi sondaggi, o entrambi.

Oggi, grazie al digital marketing per parrucchieri, ci sono molti modi per creare un’ipotesi di consumatrice target che funziona al meglio per il tuo salone di acconciature.

Buyer persona per parrucchieri
Conclusioni

In questo articolo di ho illustrato che cos’è la buyer persona per parrucchieri.

Leggendo il post, hai compreso che risulta una strategia fondamentale non solo per le tue campagne pubblicitarie, bensì per l’evoluzione del tuo salone di acconciature.

Qualsiasi hairstylist che voglia stare sul mercato in maniera ottimale, deve mettere in campo delle tattiche di marketing idonee a migliorare il suo posizionamento commerciale, fidelizzare le sue clienti e acquisire nuove consumatrici.

Peraltro, vi è un’altra circostanza importante che molti tuoi colleghi dimenticano.

In un periodo di crisi come quello odierno, le clienti che realmente hanno la possibilità di spendere ricercano la qualità e non il prezzo.

Ma, giustamente, sono molto esigenti.

Di conseguenza, se vuoi emergere, devi possedere un’ottima preparazione tecnica, stilistica, un salone ammaliante e innovativo, ma devi necessariamente anche conoscere il digital marketing per parrucchieri.

Se ti serve una mano e vuoi una consulenza gratuita, non esitare a contattarmi.

Invece, se hai dei dubbi, delle domande, o delle considerazioni che vuoi condividere con me, non esitare a scrivermi.

Sarò lieto di risponderti.

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo sui social

Prima di andare via, ti consiglio di leggere questi articoli

Iscriviti alla newsletter per conoscere le novità

error: Content is protected !!