Migliori piastre Ghd, tutto quello che devi sapere su questi strumenti

piastre Ghd quale scegliere

Indice

Quali sono le migliori piastre ghd per te? Come sarebbe il mondo senza le piastre ghd? Potresti almeno puntare a qualche giorno in più per i capelli fuori posta. Oggi vedremo le piastre Ghd quale scegliere.

Dal 2001, questo iconico marchio britannico di strumenti per capelli è all’avanguardia nella creazione di attrezzature professionali per lisciare e acconciare i capelli di ogni tipo e aspetto.

piastre Ghd quale scegliere

La storie delle piastre Ghd quale scegliere

Due decenni dopo l’uscita della piastra originale, ghd offre ora una collezione diversificata delle migliori piastre che puoi trovare ovunque.

Questo marchio ha vinto più di 300 premi, è lo strumento preferito dai migliori stilisti di tutto il mondo e, soprattutto, il marchio di riferimento per la stiratura domestica.

Quindi, se stai pensando di investire in nuove piastre Ghd quale scegliere, potresti anche voler sapere se l’offerta di ghd ha un modello che fa per te.

La buona notizia è che la risposta a questa domanda è sì.

Dominio sul mercato del parrucchiere

Nei suoi 20 anni di dominio nel mercato del parrucchiere, ghd ha rilasciato molti aggiornamenti e iterazioni della sua piastra classica, così come due dei migliori asciugacapelli sul mercato, i migliori pettini esperti e una collezione dei migliori arricciacapelli curvy liners.

Quindi, naturalmente, la loro linea di piastre per capelli offre styler per soddisfare ogni esigenza, da piastre larghe per acconciature naturalmente ricce a versioni mini per acconciature corte e nuovi design intuitivi che riducono la rottura.

Ma come fai a sapere piastre Ghd quale scegliere?

Quando stai pensando di pagare per uno strumento per capelli, è necessario controllare ogni aspetto, quindi ho analizzato tutto, dalla dimensione e il peso alla facilità e velocità di styling, e calcolato i costi in modo da poter fare la migliore scelta (e investimento) possibile.

La mia scelta migliore e l’opzione più premium della piastre Ghd quale scegliere spesso contrapposta all’iconica (e molto più costosa) Dyson Corrale, quindi ci sono alcune cose da considerare se stai considerando una Dyson Corrale vs. GHD Platinum+.

Mentre queste piastre per capelli non sono certamente economiche, otterrai la pace della mente spendendo qualche decina di euro in più.

Questo è dovuto alla tecnologia di riscaldamento predittiva che si adatta in modo intelligente allo spessore e alla densità delle singole sezioni di capelli su cui stai lavorando, il che significa più controllo, meno danni e meno doppie punte.

Questo è possibile grazie al fatto che i sensori high-tech monitorano la temperatura delle piastre 250 volte al secondo, facendo micro-correzioni nella temperatura delle piastre mentre si muovono.

Si riscaldano rapidamente in soli 15 secondi, e la cerniera a braccio oscillante rende lo styling più facile rispetto ai vecchi modelli ghd – nessun blocco o angoli scomodi da affrontare.

piastre Ghd quale scegliere, Platinum+

Con queste piastre lisce e lo styling flessibile, puoi ottenere risultati lisci o ondulati con Platinum+ più velocemente di altri modelli.

Tieni presente che meno danni non significa necessariamente passaggio libero dello styling a caldo, specialmente se i tuoi capelli sono fragili, deboli o trattati con il colore.

Nessuna piastra per capelli resiste ai danni.

Vale anche la pena notare che Platinum+ ha una garanzia di tre anni nel caso in cui il tuo modello si guasti (tutte le altre piastre per capelli ghd hanno una garanzia di due anni).

Ti stai chiedendo se hai davvero bisogno di una piastra ghd?

Entrambe sono ottime styler per l’utente medio, ma se sei preoccupata per gli effetti di asciugatura dei capelli fragili, sfibrati o danneggiati durante lo styling con il calore, ti consiglio la Platinum+, che è una via di mezzo.

Caratteristiche piastre Ghd quale scegliere

Questa è la styler che ha iniziato tutto.

Il modello originale del 2001 può essere l’ideale per coloro che vogliono che le piastre Ghd quale scegliere facciano semplicemente il loro lavoro con facilità ad una temperatura sicura.

Si presenta anche regolarmente nelle vendite ghd, quindi è una buona scelta se stai cercando di risparmiare qualche soldo.

Come tutte le ghd, si spegne automaticamente dopo 30 minuti, quindi non ti causerà quell’orribile preoccupazione ho lasciato il ferro quando sei già a metà strada per il lavoro.

Le piastre insolitamente sottili sono utili per arricciare se preferite un’onda più “sciolta” piuttosto che riccioli rotondi.

Si riscaldano in 30 secondi, e il lungo cavo con base girevole aiuta a non avere grovigli durante l’esercizio.

Tecnologia di riscaldamento

La tecnologia di riscaldamento in ceramica è più efficiente, più piacevole e anche priva di punti caldi dannosi, e viene fornita con una garanzia di due anni per evitare anche il minimo problema tecnico.

Stranamente, sembrano tenere la distanza.

Conosciamo persone che ne possiedono un paio da molto tempo e non hanno mai sperimentato un singolo guasto.

La styler originale è probabilmente facile e diretta da usare come un paio di piastre, che è sicuramente la sua principale attrazione.

Ci vuole un po’ più di tempo per coprire l’intera testa rispetto ai modelli Max o Platinum+, ma il manico più sottile ti permette di raggiungere l’attaccatura dei capelli durante lo styling.

Basta non gettarle in un cassetto o in una borsa subito dopo l’uso senza lasciarle raffreddare.

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo sui social

Vuoi fare business online? Allora, clicca il banner qui sotto e accedi gratis a oltre 200 corsi di digital marketing

Unisciti alle oltre 4000 persone che ricevono risorse gratuite per mail

Prima di andare via, ti consiglio di leggere questi articoli

error: Content is protected !!

Inserisci i tuoi dati per entrare nell'Academy

Marketing

Inserisci la tua email e inizia gratis a studiare online marketing