Come effettuare una ricerca tramite immagine su Google

ricercare tramite immagine

Indice

Ricercare tramite immagine è la capacità di trovare termini e foto relative a ciò che si digita. La maggior parte dei motori di ricerca lo offre, il che è fantastico. Ma cosa succede se hai un’immagine e vuoi sapere da dove viene? Questa è una ricerca di immagini inversa. La ricerca inversa di immagini di Google sul desktop è molto facile.

Vai su images.google.com, clicca sull’icona della fotocamera e incolla l’URL di un’immagine che hai visto online, carica un’immagine dal tuo disco rigido, o trascina un’immagine da un’altra finestra.

Ma cosa succede se stai usando un dispositivo mobile e vuoi fare una ricerca di immagini inversa?

Google ha costruito una funzione di ricerca di immagini inversa su telefoni e tablet, anche se su una base limitata.

ricercare tramite immagine

Il primo passo per ricercare tramite immagine

Quando si esegue ricercare tramite immagine images.google.com su un dispositivo mobile, l’icona della fotocamera non appare nella barra di ricerca.

Per averla, devi scaricare la versione desktop sul tuo dispositivo mobile.

Questo funziona in Safari, ma funziona meglio nell’app del browser Chrome (iOS o Android).

In Safari, clicca sull’icona aA in alto a sinistra e seleziona “Richiedi sito web desktop”.

In Chrome, clicca sul menu a tre punti, scorri il menu che si apre e seleziona Richiedi sito desktop.

In entrambi i browser, verrà caricata la versione desktop di Google Images e apparirà l’icona della fotocamera.

Puoi quindi caricare le foto dal tuo rullino fotografico.

Un altra modalità per ricercare tramite immagine

A seconda del telefono, Chrome supporta anche un’altra soluzione ricercare tramite immagine.

Quando vedi l’immagine che vuoi cercare nel tuo browser, tieni il dito su di essa finché non appare un menu pop-up; seleziona Google Search for this image qui sotto.

Non funziona con le app di Google o altri browser (anche Safari).

Solo con Chrome.

Se per qualche motivo questo non funziona, puoi anche scegliere di aprire l’immagine in una nuova scheda.

Poi copia l’URL, torna su images.google.com e incolla l’URL.

Entrambi i metodi mostrano i risultati di una ricerca inversa di immagini; potrebbe essere necessario selezionare l’opzione “Altre dimensioni” sopra per vedere solo le immagini.

Puoi scegliere di restringere la tua query, come la ricerca di GIF animate, equivalenti di immagini, o la ricerca basata sulla combinazione di colori utilizzata nell’immagine originale.

Google Lens per ricercare tramite immagine

Google Lens offre anche capacità di ricercare tramite immagine.

Lens ha la propria app, ma è anche parte delle app di Google, Google Photos e Google Assistant per iOS e Android.

Ma Lens è più interessato ad aiutarvi con compiti come la traduzione istantanea, l’identificazione di oggetti o la ricerca di prodotti da acquistare, piuttosto che trovare immagini originali.

L’alternativa di Bing

Un altro importante motore di ricerca, Microsoft Bing, esegue anche la ricercare tramite immagine, ma la chiama “ricerca visiva”.

Clicca sull’icona della fotocamera di Bing in qualsiasi browser mobile o app Bing.

Il popup dice che devi permettere a Bing di accedere alla tua fotocamera per cercare l’immagine; accetta o rifiuta con un tocco.

Nella schermata successiva, clicca sul pulsante Sfoglia nell’angolo in basso a sinistra.

Un menu a comparsa ti permetterà di scattare una foto, visualizzare la tua libreria fotografica o i servizi di terze parti.

Fai clic su Sfoglia per trovare le foto memorizzate su servizi di terze parti come iCloud Drive, Google Drive e Dropbox.

Le ultime versioni dell’app Bing (iOS e Android) ti permettono di scattare foto e cercarle istantaneamente nelle immagini.

Puoi caricare una foto dal tuo rullino fotografico, scansionare un codice QR, o puntare la fotocamera su una parola o un problema di matematica.

Ci sono alcuni motori di ricerca per sole immagini, ma non tutti funzionano direttamente con lo smartphone o il browser predefinito.

Ad oggi, ha scansionato oltre 52 miliardi di immagini.

ricercare tramite immagine

Yandex per ricercare tramite immagine

TinEye ti permette di cercare gli URL, scaricarli o trascinarli sul tuo desktop.

Sui dispositivi mobili, basta cliccare sull’icona di caricamento per essere in grado di scattare una foto, usarla dalla propria libreria o scaricarla da servizi di terze parti.

Il motore di ricerca russo Yandex è un po’ come il Bing-go cirillico.

Ha una ricercare tramite immagine che funziona sui dispositivi mobili direttamente dal browser.

Clicca su Pictures, tocca l’icona della macchina fotografica nella barra di ricerca, e otterrai le solite opzioni: scatta una foto, carica una foto, o trova una foto su un servizio di terze parti.

Ci sono anche motori di ricerca specificamente progettati per aiutare i creativi a scoprire se il loro lavoro creativo è stato rubato.

Controlla Berify e Pixsy per le opzioni.

Fai attenzione, usarli può costarti dei soldi.

Tuttavia, tracceranno anche le immagini rubate automaticamente e offline, avvisandoti se una delle tue immagini viene usata senza permesso.

Così puoi andare a raccogliere i furti, e per questo dovresti usarli.

Altre opzioni di Yandex

Se preferisci le app per il browser, vai direttamente allo strumento di ricercare tramite immagine che hai sempre sul tuo smartphone.

Questo è lo strumento principale per scattare foto con uno smartphone e cercare prodotti simili, così come per confrontare i prezzi se si tratta della foto di un prodotto.

Puoi manipolare l’immagine come vuoi prima di caricarla attraverso questa app per ottenere risultati da Google, Bing, TinEye e Yandex.

Questa applicazione invia le tue foto direttamente al database di Google Images per cercare immagini simili, ma passa alla versione professionale per $3.99 tramite acquisto in-app per ottenere risultati anche da Bing e Yandex.

Questa non è un’applicazione che si inserisce, ma un’applicazione che aggiunge un’estensione ad altre applicazioni.

Metterà uno di questi pulsanti di estensione in Foto, Facebook e altre applicazioni, così insieme a Copia o Invia, avrete un’opzione di ricerca per immagini.

I risultati vengono visualizzati nel tuo browser mobile e provengono da Google, TinEye e Yandex.

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo sui social

Prima di andare via, ti consiglio di leggere questi articoli

Iscriviti alla newsletter per conoscere le novità

error: Content is protected !!