GHD Unplugged: la nuova rivoluzionaria piastra senza fili

piastra ghd ultimo modello

Indice

Dal 2001, quando GHD ha lanciato le sue originali piastre con rivestimento in ceramica nei saloni del Regno Unito, il marchio è sempre stato all’avanguardia nella tecnologia e nelle tendenze dei capelli. Mentre molti di noi ancora vaporizzavano la fronte o usano una piastra per sbarazzarsi di pieghe e crespo, GHD è stato il pioniere del movimento delle piastre per capelli. Vent’anni dopo, e decine di piastre standard e in edizione limitata, GHD sembra essersi liberata dei prodotti per cui è più conosciuta, e invece si è recentemente concentrata sull’espansione della sua gamma di alcuni dei migliori phon, spazzole di calore e ferri arricciacapelli della sua linea. Finché non è rimasto scioccato dal lancio di piastra ghd ultimo modello.

Non solo Unplugged dimostra che GHD è ancora molto impegnata con la sua linea di attrezzature, ma segna anche una mossa importante in un mercato completamente nuovo: il mercato delle piastre senza fili.

piastra ghd ultimo modello

piastra ghd ultimo modello, Unplugged

Come suggerisce il nome, la piastra ghd ultimo modello può essere usata in movimento ed è la prima styler alimentata a batteria dell’intera gamma GHD.

Questo è l’ultimo delle sei piastre della linea GHD – gli altri sono il GHD Platinum Plus del 2018, il GHD Max del 2021, il GHD Mini e GHD Gold del 2011, e il GHD Original IV del 2007.

La Unplugged sta comodamente nella tua borsa ed è un modo semplice e veloce per lisciare i tuoi capelli se sei bloccata sotto la pioggia, o se ti ritrovi ad aggiornare il tuo stile giorno e notte in un appuntamento o una festa improvvisata. Dopo il lavoro.

Questo design compatto, insieme al fatto che è una batteria flight-friendly e si ricarica tramite USB-C standard, è anche perfetto per i viaggi del fine settimana o all’estero.

Il GHD Unplugged ha un prezzo importante ed è attualmente disponibile in bianco o nero direttamente dal sito ufficiale di GHD in tutte e tre le regioni.

piastra ghd ultimo modello, dove trovarla

Nel Regno Unito, la piastra ghd ultimo modello è anche disponibile presso il negozio di cosmetici Complexions.co.uk.

Ci aspettiamo che sia presto disponibile presso i rivenditori GHD esistenti.

È già in vendita, come le versioni precedenti.

Il prezzo da pagare per ottenere un’elegante qualità GHD in movimento mette l’Unplugged al top della gamma in più rispetto all’ammiraglia GHD Platinum Plus e tre volte di più del suo entry-level.

GHD Original IV nel Regno Unito e il doppio del prezzo in Australia.

E questo nonostante il fatto che la tecnologia di bordo è da qualche parte nel mezzo.

A parte la GHD, è più economica della Dyson Corrale, un concorrente wireless molto più grande e potente.

piastra ghd ultimo modello, comodità

La maggior parte delle piastre per capelli senza filo, pur essendo portatili, sono progettate per essere abbastanza piccole e leggere da entrare facilmente in una borsa.

La piastra ghd ultimo modello fa un passo avanti.

La piastra ghd ultimo modello è incredibilmente compatta e molto più piccola di quanto suggeriscano le foto, misurando 22 cm di lunghezza e pesando 300g.

Pensavamo che le dimensioni compatte lo rendessero difficile da usare, ma GHD sembra aver trovato un delicato equilibrio tra il rendere le piastre wireless grandi da usare e abbastanza piccole da stare in una borsa o simili.

Mentre le precedenti piastre GHD, così come la maggior parte delle piastre da stiro delle marche concorrenti, erano lunghe, sottili e di forma rettangolare, la Unplugged è affusolata.

Dimensioni

Ad un’estremità, quella della piastra, il GHD è larga solo 2,5 cm, e la larghezza si espande fino a 4 cm all’estremità dove si tengono le piastre.

I piatti stessi sono stretti e larghi 2 cm, il che significa che si trovano tra i piatti larghi 1,27 cm del GHD Mini e i piatti larghi 2,5 cm del Platinum Plus.

Questo strumento ha la stessa finitura in plastica liscia e il design elegante del Platinum Plus.

Anche le parti metalliche della cerniera sono quasi identiche.

Nella parte superiore dello styler c’è un grande interruttore di accensione, quasi sovradimensionato, circondato da un LED che emette una luce bianca soffusa quando lo styler è in uso.

piastra ghd ultimo modello

Funzioni

Quando la colleghi per la prima volta, questa luce lampeggia e Unplugged fa un bip tranquillo per farti sapere che è pronta.

Una volta che questo pulsante è attivato, la piastra ghd ultimo modello Unplugged emetterà un bip più lungo e l’indicatore si accenderà e spegnerà ciclicamente per indicare che le piastre si stanno riscaldando.

Sotto questo interruttore c’è quello che GHD chiama una barra “indicatore intelligente del livello della batteria”.

Questa sottile fila di indicatori ti dà un’indicazione visiva di quanta batteria è rimasta, e ogni indicatore rappresenta circa il 20% di carica.

Ricarica USB

E alla fine delle piastre c’è un punto di ricarica USB-C, discretamente nascosto all’interno della parte superiore della cerniera curva.

Questa è un’ottima posizione perché è fuori mano e dove ci si aspetta di trovare un cavo, in modo da sapere esattamente dove inserire il caricabatterie.

Ti permette anche di usarlo più facilmente durante la ricarica.

Nella scatola troverete un caricabatterie e un connettore USB, oltre a una custodia protettiva.

Se non usi la styler per tre minuti, si spegnerà automaticamente per conservare la batteria. In confronto, le normali GHD si spengono dopo 30 minuti di inattività.

piastra ghd ultimo modello, capelli corti, medi e fini

Se hai i capelli corti, medi e fini, la piastra ghd ultimo modello gestisce una varietà di stili e finiture con facilità.

Durante i nostri test, abbiamo sostituito tutte le nostre attuali attrezzature e styler e abbiamo usato esclusivamente la Ghd Unplugged.

A volte la mattina l’abbiamo usata per creare acconciature lisce e dritte.

Altri giorni al mattino l’abbiamo usata per arricciare o aggiungere onde a S ai capelli delle nostre clienti.

E’ stata usata anche al ritorno da una modella dopo un corso e dopo aver sudato in treno.

Come dimostrazione di quanto sia facile da usare, durante il viaggio in treno, la modella ha mantenuto il suo stile senza problemi.

Questo è in parte dovuto al fatto che le styler Unplugged e tutte le styler GHD sono classificate per la massima efficienza di styling con il minimo numero di volte che è necessario lisciare.

Temperatura

Secondo GHD, l’uso di uno strumento di styling a temperature superiori a 185 gradi Celsius causerà crepe nella cuticola dei capelli, che possono portare a grovigli e rotture.

Mentre lo styling a temperature inferiori a questa temperatura spesso richiede molte passate dello strumento per ottenere un buon risultato, asciuga i capelli, causando doppie punte.

La facilità d’uso della piastra ghd ultimo modello è dovuta anche alla precisione delle sue piccole piastre e alla libertà che viene quando non si deve lottare con i cavi.

piastra ghd ultimo modello

Unplugged: semplice da usare e tecnologica

Staccare la spina cambia tutto questo; il suo piccolo design significa che abbiamo più controllo del solito e possiamo muovere la styler liberamente senza aggrovigliare.

Se siamo schizzinosi, ci imbatteremo in alcuni problemi con l’Unplugged.

Tecnicamente parlando, la piastra ghd ultimo modello si colloca a metà strada con il resto della serie GHD, utilizzando la tecnologia della piastra a doppia zona utilizzata nella GHD Gold.

La tecnologia utilizza due sensori, uno su ogni piastra, per regolare le rispettive temperature e mantenerle entrambe a 185 gradi, che è abbastanza.

Tuttavia, questa non è la tecnologia touch GHD più avanzata e premium; la sua tecnologia Ultrazone può essere trovata nel GHD Platinum Plus, il che è un po’ fastidioso considerando il prezzo elevato del GHD Unplugged.

Confronti con altri modelli

Altrove, essendoci abituati al perno chiuso sulla Platinum Plus wishbone, una caratteristica progettata per prevenire i capelli sensibilizzati, abbiamo spesso visto i capelli nella Unplugged con il perno a molla che si apriva quando la tiravamo fuori dalla testa.

Poi ci sono stati casi in cui abbiamo accidentalmente urtato l’interruttore di accensione.

Spesso abbiamo dovuto cambiare la posizione delle mani per evitare che ciò accadesse.

Inoltre, sappiamo che questo è un momento incredibilmente difficile, ma aspettare i 15 secondi extra per il riscaldamento della piastra ghd ultimo modello Unplugged – 45 secondi rispetto ai 30 secondi di riscaldamento di tutti gli altri prodotti GHD – era ovvio.

E tutto questo prima ancora di pensare a quanto sia costosa.

Autonomia della batteria

La GHD Unplugged ha un’autonomia di 20 minuti, che sulla carta sembra esigua.

Soprattutto se si considera che la batteria Unplugged impiega due ore per caricarsi completamente, mentre lo standard industriale è di 30 minuti.

Tuttavia, 20 minuti sono stati più che sufficienti per usare Unplugged una o due volte al giorno per cinque giorni.

L’aggiunta di un indicatore del livello della batteria ti aiuterà a tenere il passo con questo.

Dopo un po’ di test, siamo ci siamo abituati a caricarla di notte, proprio come i nostri telefonini, quindi non ci ha sorpreso.

Dobbiamo anche lodare il GHD per aver aggiunto una porta di ricarica USB-C standard, piuttosto che una proprietaria come quella vista sul Dyson Corrale.

Questo non solo significa che è possibile utilizzare qualsiasi cavo USB-C esistente per caricare il GHD Unplugged, ma significa anche che è possibile utilizzare il caricatore Unplugged per caricare qualsiasi dispositivo USB-C esistente (come uno smartphone).

Quindi, cosa aspetti?

Comincia subito a utilizzare la tua GHD Unplugged.

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo sui social

Unisciti alle oltre 4000 persone che ricevono risorse gratuite sul marketing per mail

Prima di andare via, ti consiglio di leggere questi articoli

error: Content is protected !!