Attrezzature per parrucchieri: quali strumenti professionali utilizzare

attrezzature per parrucchieri

Indice

Se spendiamo molto tempo dal nostro parrucchiere, un motivo sicuramente c’è: quando usciamo dal suo salone ci sentiamo coccolati, e soprattutto i nostri capelli sono meravigliosi. Morbidi, lucenti, in perfetta piega: per raggiugere questo risultato il nostro parrucchiere utilizza dei prodotti di alta qualità, abbinati sicuramente anche ad attrezzature per parrucchieri professionali. Ma come ottenere questi risultati meravigliosi anche a casa?

Ovviamente per ottenere risultati come da salone, ci vuole un po’ di manualità, ma soprattutto bisogna avere gli strumenti adatti.

I capelli, infatti, devono essere trattati con i giusti prodotti e con le giuste attrezzature, per proteggerli dai danni del lavaggio e dello styling, e per esaltarne bellezza, lucentezza e soprattutto per la loro cura.

attrezzature per parrucchieri

Quali sono le attrezzature per parrucchieri utilizzare?

Prima di tutto, è opportuno sottolineare che ognuno avrà delle attrezzature per parrucchieri, a seconda della loro struttura e del risultato finale che si vuole ottenere.

Per esempio, se una ragazza con una splendida chioma di riccioli vuole esaltare i suoi capelli naturali, punterà all’acquisto di un ottimo phon con diffusore.

La scelta degli strumenti

Per contro, se una ragazza preferisce acconciare la propria chioma rendendola liscia, molto probabilmente cercherà di trovare un’ottima piastra e/o spazzola lisciante.

Perché è fondamentale utilizzare attrezzature per parrucchieri

Le attrezzature per parrucchieri sono di essenziale importanza per la salute dei nostri capelli; pensiamo ad esempio al phon, strumento che quasi tutti al giorno d’oggi utilizzano.

Un phon professionale come ad esempio Dyson o Ghd, sono di gran lunga delle attrezzature più semplici ma essenziali da utilizzare per proteggere i capelli dai danni eccessivi del calore: i phon professionali, infatti, hanno un’attenzione in più per la delicatezza.

Ma vediamo le varie attrezzature professionali più da vicino.

Phon professionale: come sceglierlo

Quando ci si avvicina al mondo delle attrezzature per parrucchieri, ci si può trovare un po’ in difficoltà, soprattutto per il loro costo.

Pensate, però, che il costo per l’acquisto di un phon professionale verrà giustificato nell’ordine in cui diminuirete sicuramente le visite al vostro salone di fiducia, e soprattutto non rovinerete i capelli durante l’asciugatura.

attrezzature per parrucchieri

I migliori phon

Le migliori attrezzature per parrucchieri professionali dedicate ai phon sono quelli a ioni e a ceramica, molto spesso in combinazione con la tormalina, che fa in modo che durante l’asciugatura i capelli non si secchino.

Il capello non viene scottato per essere asciugato, bensì gli viene tolta l’umidità: oltre a proteggerlo quindi dal calore eccessivo, il capello asciugato in questo modo risulta essere meno crespo, più lucido e più facile da acconciare.

Parlux e Dyson

Tra i migliori phon professionali ci sono sicuramente quelli a marchio Parlux e Dyson.

Quest’ultimo marchio è famoso per le sue attrezzature per parrucchieri eccezionali.

Tra essi, ottimi sono gli asciugacapelli che, a differenza di altri phon a buon mercato, controllano la temperatura dell’aria, affinché non sia mai così alta da danneggiare la struttura del capello.

Dyson

Inoltre, l’asciugatura richiede molto meno tempo grazie alla tecnologia Dyson, e quindi i capelli non vengono stressati a lungo.

Oltretutto, tra i phon Dyson, ci sono alcuni modelli (come ad esempio l’Air Wrap) con molti accessori, ideali per ogni acconciatura: in questo modo avrete una chioma lucida, protetta ed acconciata, in maniera rapida e sicura per i vostri capelli!

Piastra per capelli: il meglio sul mercato

Un’altra marca famosissima per quanto riguarda le attrezzature per parrucchieri professionali è sicuramente Ghd.

Anch’essa produce asciugacapelli, ma è ancora maggiormente conosciuta per le piastre strepitose utilizzate dai migliori hair stylist in tutto il mondo.

Le attrezzature per parrucchieri Ghd

A seconda della propria necessità, esistono diverse tipologie di attrezzature per parrucchieri Ghd.

Dalle più piccole, a quelle più larghe; da quelle wireless e portatili, a quelle velocissime a riscaldarsi; tutte sono accomunate dalla delicatezza e dal mantenimento del calore a 180°C- temperatura oltre la quale i capelli si danneggiano più facilmente.

Tipologie di Ghd

Per chi adora l’effetto liscio, ma non disdegna i boccoli ottenuti con la piastra, la migliore in commercio è sicuramente la Ghd Platinum Plus: è il top gamma di Ghd, e garantisce rispetto e protezione per il capello.

Per chi ha i capelli molto lunghi e spessi e vuole ottenere un look liscio, la piastra ideale è sicuramente la Ghd Max – perfetta grazie alle sue lamelle, spesse addirittura 42mm.

Il segreto delle piastre professionali, sta nella loro tecnologia quanto nella loro forma: anche la chiusura perfetta delle lamelle senza dover premere le due parti è fondamentale.

La scelta di una piastra professionale è essenziale per chi vuole un’acconciatura perfetta, con capelli sempre curati e luminosi.

attrezzature per parrucchieri

Arricciacapelli: un tool per veri hairstylist!

Negli ultimi anni c’è stato un vero e proprio boom degli arricciacapelli, attrezzature per parrucchieri fondamentali per chi desidera ottenere un look mosso o riccio, sempre ordinato, senza dover recarsi praticamente ogni giorno dal proprio parrucchiere.

Cosa sono gli arricciacapelli?

Gli arricciacapelli sono dei veri e propri ferri, ed è per questo che anche in questo caso è fondamentale porre la massima attenzione al materiale in cui è fatta la parte riscaldante.

Come le piastre liscianti, i migliori arricciacapelli sono quelli con rivestimento in ceramica. In particolare questa tipologia di attrezzatura, è importante sia professionale.

Le altre, potrebbero infatti (oltre a bruciare il capello) increspare il capello o addirittura impigliarlo – soprattutto gli arricciacapelli che ‘’aspirano’’ i ciuffi al loro interno, riscaldandoli per qualche secondo, e facendoli uscire poi arricciati.

Attrezzature per capelli: attenzione alle spazzole!

Altre attrezzature per parrucchieri che spesso si tende a sottovalutare, sono le spazzole.

Non parliamo solo delle spazzole liscianti (anch’esse importanti, come dei veri e propri ferri), ma anche di quelle normali, utilizzate per spazzolare i capelli.

Spazzole

Anche queste sono fondamentali per la buona riuscita di un’acconciatura e, soprattutto, per la cura del capello.

Una buona spazzola scioglie i nodi (ad esempio la famosissima ed intramontabile Tangle Teezer), con delicatezza: una delle migliori per i capelli lunghi e folti è sicuramente la Ghd Paddle brush, delicata e perfetta per prevenire l’elettricità statica.

Da tenere in considerazione anche le spazzole forellinate e termiche, ideate appositamente per il momento della piega: quelle professionali hanno fibre ionizzate e sono indicate per eliminare l’effetto crespo – oltretutto ne esistono di tutte le misure, per soddisfare ogni esigenza di look.

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo sui social

Prima di andare via, ti consiglio di leggere questi articoli

Iscriviti alla newsletter per conoscere le novità

error: Content is protected !!