e-commerce più famosi, come orientarsi nel mercato

e commerce più famosi

Indice

Non è mai stato un momento più sensato per lanciare il proprio sito di eCommerce. Le migliori piattaforme di e commerce più famosi hanno semplificato le cose per i venditori online di tutti i settori. Problemi comuni come le dimensioni dell’inventario e i volumi di vendita non sono più un problema. Vi garantiamo la massima tranquillità, sia che stiate avviando una nuova attività da zero, sia che stiate portando online un’attività di tipo fisico. In ogni caso, questa guida vi copre.

La migliore piattaforma di e-commerce per la maggior parte dei nostri lettori è Shopify, in quanto è semplice da usare indipendentemente dal modo in cui si intende vendere online.

Usufruite della prova gratuita di 14 giorni di Shopify e avviate il vostro negozio oggi stesso.

Panoramica degli e commerce più famosi

e commerce più famosi

Due delle mie preferite – BigCommerce e Shopify – sono e commerce più famosi specializzati.

Entrambe sono state progettate e sviluppate per essere uno sportello unico per la creazione di un negozio online.

Zyro, Squarespace e Wix sono tutti costruttori di siti che rendono la creazione di un negozio online un gioco da ragazzi.

Anche se non siete sviluppatori, con queste piattaforme potete creare un sito web più unico rispetto a una piattaforma solo per l’ecommerce.

Continuate a leggere per una carrellata approfondita, seguita dalla Guida all’acquisto delle piattaforme eCommerce, che vi illustra i fattori chiave da considerare prima di prendere una decisione definitiva.

Shopify come e commerce più famosi

e commerce più famosi

Shopify è un e commerce più famosi per costruire il vostro negozio online.

È facile da usare per i principianti, ma è in grado di gestire vendite su larga scala.

Shopify Starter (5 dollari al mese dopo una prova gratuita di tre giorni) vi permette di aggiungere link “Compralo subito” nelle e-mail, nei blog e nei profili dei social media. Iniziate a vendere al vostro pubblico e lasciate che Shopify si occupi del backend.

I negozi online completi partono da 29 dollari al mese e sono dotati di tutti i pacchetti eCommerce necessari, racchiusi in un’elegante piattaforma. Gestite l’inventario, le spedizioni, il marketing e i pagamenti online in un unico cruscotto.

È straordinariamente semplice da usare, pur essendo una piattaforma altamente funzionale.

L’opinione degli utenti su Shopify

Tutti gli utenti con cui abbiamo parlato si sono complimentati con Shopify per la sua semplicità come e commerce più famosi, soprattutto per i neofiti.

Un utente, che non aveva alcuna esperienza tecnologica e “odiava i computer”, è riuscito a creare il suo sito web in un solo fine settimana, “semplicemente provando diverse cose”.

Un altro utente, che lavora presso un rivenditore nazionale di mobili, ha descritto come la piattaforma abbia insegnato agli utenti a cercare il successo.

Non aveva mai utilizzato una piattaforma così accogliente e utile.

“Shopify aiuta a configurare tutto”, afferma. “Non fa le cose al posto vostro, ma vi mette al corrente delle cose da fare. . Questo è un punto chiave per lui.

Ha descritto il tipo di notifiche utili che ha ricevuto: Ehi, forse dovresti controllare le tasse. Ehi, probabilmente hai bisogno di avvisi sulle azioni.

La piattaforma identifica automaticamente problemi e punti ciechi che sarebbe stato costoso scoprire in futuro.

“Per i gestori di negozi che si affacciano per la prima volta, questo potrebbe essere un vantaggio”, ha detto.

Questi sono solo due degli utenti di Shopify con i quali abbiamo parlato, ma le loro esperienze racchiudono l’ampiezza delle persone che stanno iniziando a trarre vantaggio da questa piattaforma immediatamente.

Tutti, dai principianti alle aziende più affermate che cercano di entrare nel mondo dell’e-commerce, possono fare grandi cose con Shopify.

Bigcommerce come e commerce più famosi

e commerce più famosi

BigCommerce, il rivale più vicino alla mia lista di e commerce più famosi, offre circa 1.000 applicazioni.

Gli utenti di Shopify hanno a disposizione un eccellente assortimento di strumenti integrati per connettersi ai social media, commercializzare i prodotti, evadere gli ordini e monitorare le vendite.

Più di 3.000 app sono disponibili gratuitamente.

Facile da scalare: Shopify supporta più account di personale e utenti, valute e ubicazioni di inventario nei suoi piani base.

La funzione di modifica di massa per la gestione dell’inventario rende particolarmente facile etichettare, tracciare e aggiornare un elevato volume di articoli in un breve periodo di tempo.

Profonda base di conoscenze: Le risorse online di Shopify sono state un’enorme risorsa per gli utenti con cui abbiamo parlato.

Anche se Shopify offre un’assistenza clienti 24 ore su 24, 7 giorni su 7, un utente ha dichiarato: “Penso che facciano un ottimo lavoro fornendo informazioni sufficienti per non dover ricorrere al servizio clienti”.

Funzioni di BigCommerce

La piattaforma di Shopify non è così ricca di funzioni come BigCommerce quando si tratta di gestire un inventario molto complesso come e commerce più famosi.

Detto questo, non è un aspetto che gli utenti che si avvicinano per la prima volta noteranno.

L’ampia selezione di plugin di Shopify consente di colmare eventuali lacune non appena si è pronti a scalare.

Potete partire dalla piattaforma di base di Shopify, facile da usare, per poi andare nella direzione che più vi aggrada. Potete vendere direttamente a WalMart, eBay, Pinterest, Facebook e molti altri.

Ogni piattaforma che si rispetti consente di collegarsi ai canali dei social media, ma Shopify permette ai clienti di acquistare direttamente da Instagram o TikTok.

Non solo è più facile creare annunci accattivanti che soddisfino gli standard di ogni piattaforma, ma gli spettatori sono a un solo scroll dal negozio.

Ora, ci sono altre piattaforme più facili da usare – mi vengono in mente Wix e Squarespace – ma si rischia di incontrare dei limiti nel tentativo di scalare con queste piattaforme.

Scalare gli e commerce più famosi

e commerce più famosi

Se non avrete mai più di un singolo spazio d’inventario o di qualche decina di prodotti, potrete utilizzare i e commerce più famosi e più leggeri.

Ma se volete immagazzinare molti prodotti, eseguire transazioni in più di una valuta o fare qualsiasi altra cosa che vi permetta di scalare in grande, Shopify è un’opzione migliore.

Avrete a disposizione più opzioni per configurare le variazioni dei prodotti, più strumenti per la spedizione e il tracciamento, e sarà molto più semplice commercializzare i vostri prodotti.

Shopify offre molte di queste scorciatoie facili da usare, che riducono la quantità di lavoro necessaria per tenere aggiornato il vostro negozio e minimizzare gli errori.

Un utente con cui abbiamo parlato ci ha detto che Shopify gli ha fatto risparmiare ore per ogni aggiornamento del magazzino, che contiene migliaia di prodotti e varianti.

Ha detto che i cambiamenti di prezzo dell’ultimo minuto e altre “differenze creative” erano del tutto compatibili con la sua attività.

Mettere tutti d’accordo è stata una vera frustrazione. Mi sono stufato di vedere persone che mi inviano schermate con graffiti ovunque” nel tentativo di riflettere un cambiamento di prezzo o di titolo che si sta verificando.

Con Shopify è stato più facile impostare un “grande flusso di lavoro” che gli ha permesso di caricare le modifiche nell’inventario con una sola occhiata.

Ha detto che le modifiche dell’undicesima ora erano ancora irritanti, “ma per quelle ci sarebbero voluti solo 10 minuti, invece di due ore”.

Temi gratuiti di Shopify

Layout gratuiti limitati: Shopify offre solo 11 temi gratuiti che potete utilizzare per progettare il layout del vostro e commerce più famosi.

È possibile personalizzarli per adattarli al marchio, ma non si ottiene la quantità di temi gratuiti, né la stessa libertà di progettazione che si avrebbe con Wix e Squarespace.

I plugin possono aumentare i costi e la complessità: Ogni piattaforma utilizza in qualche modo i plugin, ma gli utenti hanno descritto Shopify come “dipendente” dai plugin.

Un gran numero di plugin può aumentare i costi mensili, diminuire le prestazioni del sito e causare conflitti reciproci.

Meno variazioni di prodotto rispetto a BigCommerce: Sebbene sia molto più personalizzabile di Wix e Squarespace, Shopify non consente agli utenti di personalizzare gli elenchi dei prodotti quanto BigCommerce. Su Shopify, ad esempio, si è limitati a 100 variazioni di prodotto, mentre BigCommerce ne ha 600.

Se si desidera semplicemente una vetrina lucida e facile da usare, Shopify è la soluzione ideale.

Ma i proprietari di negozi che cercano qualcosa di più unico devono pagare i temi premium di Shopify. Wix, invece, permette di creare da soli qualcosa di altrettanto straordinario.

I plugin saranno sempre un’arma a doppio taglio, indipendentemente dalla piattaforma.

Il motivo per cui ho richiamato l’attenzione su di essi nella mia recensione di Shopify è che ogni singolo utente con cui abbiamo parlato si è affidato ai plugin per costruire i negozi online di cui aveva bisogno.

Quando esaminate le vostre opzioni, potreste scoprire che una delle altre piattaforme ha più strumenti di cui avete bisogno incorporati nel suo sistema principale. Questo potrebbe ridurre i costi e rendere molto più semplice la gestione.

Piani di e commerce più famosi

Per la maggior parte degli utenti, Shopify offre tre piani con livelli di base, shopify e premium. È anche possibile iscriversi al livello Starter, di cui abbiamo già parlato.

Per ottenere i prezzi Enterprise tramite il livello Shopify Plus, è necessario contattare Shopify.

I prezzi sopra elencati sono da intendersi al mese.

È possibile ottenere uno sconto fino al 50% quando ci si iscrive e si paga un anno intero in anticipo per gli e commerce più famosi.

Il piano base di Shopify, a partire da 29 dollari al mese di iscrizione, ha praticamente tutto ciò che serve per iniziare a vendere.

È possibile avere fino a due conti commerciali e fino a quattro sedi da rifornire.

Inoltre, potrete usufruire gratuitamente di funzioni quali etichette di spedizione stampabili, carte regalo, codici sconto e promemoria per i carrelli abbandonati.

Queste funzioni sono in genere costose e potrebbero dover essere integrate in un’altra piattaforma. Le tariffe di spedizione di base di Shopify sono scontate fino al 77%, mentre i piani premium sono scontati fino all’88%.

Il piano di livello intermedio, Shopify, offre account multipli per i dipendenti e ubicazioni dell’inventario, oltre a funzioni di reporting standard. Inoltre, è prevista una commissione inferiore per le transazioni con carta di credito. Shopify avanzato offre funzioni di reporting più approfondite, tariffe di spedizione calcolate da terzi e una tariffa inferiore per le transazioni con carta di credito. A determinati volumi, pagherete la differenza in termini di risparmio.

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo sui social

Vuoi fare business online? Allora, clicca il banner qui sotto e accedi gratis a oltre 200 corsi di digital marketing

Unisciti alle oltre 4000 persone che ricevono risorse gratuite per mail

Prima di andare via, ti consiglio di leggere questi articoli

error: Content is protected !!

Inserisci i tuoi dati per entrare nell'Academy

Marketing

Inserisci la tua email e inizia gratis a studiare online marketing