Ghd Curve vs Dyson Airwrap, qual è il migliore ferro per capelli?

Ghd Curl

Indice

Arricciare i capelli è una delle più grandi battaglie delle donne. Non solo la tecnica è difficile da padroneggiare, ma alcuni stili falliscono dopo pochi minuti di perfezione e, anche quando rimangono perfetti, bisogna affrontare il rischio di danni da calore prolungati. Determinata a risolvere questi problemi, Dyson ha lanciato il suo rivoluzionario Airwrap Tool nel 2018, dopo sei anni di ricerca. Vediamo di compararlo a Ghd Curl.

Il dispositivo ha fatto il giro del web al momento della sua uscita.

Con una manciata di accessori, aveva il potere non solo di arricciare, lisciare e dare volume ai capelli, ma poteva anche asciugarli senza applicare calore diretto estremo.

Per tutte coloro che arricciano i capelli quotidianamente, si tratta di una novità assoluta.

Tuttavia, c’è ancora chi si chiede se acconciare i capelli usando solo l’aria dia davvero gli stessi risultati che si otterrebbero con la classica bacchetta arricciacapelli.

Per scoprirlo, abbiamo messo alla prova Airwrap con uno dei migliori del settore.

La storia di Ghd Curl

Ghd Curl

Dopo aver dominato il settore per quasi 20 anni, GHD ne sa qualcosa di capelli (il suo nome sta letteralmente per good hair day).

La Ghd Curl Creative è una bacchetta tradizionale, rilasciata per la prima volta nel 2014 insieme ad altri tre dispositivi progettati per essere utilizzati da parrucchieri professionisti.

Ciò che la rende davvero unica è il suo design affusolato che, a differenza delle bacchette dritte, offre una grande flessibilità nello stile.

Per vedere se regge bene il confronto con l’Airwrap, abbiamo creato tutti i tipi di acconciature per capelli ricci utilizzando i due dispositivi.

Onde sciolte, ciocche strette, volumi ampi ed elastici: li abbiamo messi entrambi alla prova, valutando la facilità con cui è stato possibile perfezionare i nostri stili e la loro tenuta in seguito.

Come suggerisce il nome, questo strumento GHD è stato progettato per consentire la libertà creativa dei capelli.

Dalle onde da spiaggia ai ricci hollywoodiani, la sua struttura affusolata si estende per 28 mm dalla base del cilindro alla punta di 23 mm, in modo da poter controllare quanto grande o piccolo sia ogni ricciolo.

Quando si tratta di creare un ricciolo, funziona come qualsiasi altra bacchetta.

I capelli vengono avvolti intorno alla bacchetta, tenuti in posizione per alcuni secondi e poi rilasciati, ottenendo così un ricciolo perfetto.

Più ampia è la sezione della bacchetta, più grandi saranno i ricci.

Suggeriamo di utilizzare la parte più larga della canna e le sezioni più grandi sui capelli per creare un look libero e fluente, quindi di spazzolarli indietro per ottenere un effetto ondulato.

Per chi ha i capelli più corti è meglio utilizzare le estremità più strette.

L’arricciacapelli può essere difficile da padroneggiare all’inizio, ma noi l’abbiamo trovato molto semplice da usare.

Temperatura di Ghd Curl

Ghd Curl si riscalda molto velocemente fino alla temperatura massima di 185°C e il cicalino segnala il termine dell’operazione.

Il calore viene mantenuto su tutto il fusto, quindi è abbastanza forte da regalare ricci perfetti al primo colpo.

Al momento del test, è stato sicuramente così.

Anche i ricci extra-floppy sono durati fino al giorno successivo.

Sebbene si tratti di un calore elevato da applicare ai capelli, la temperatura è monitorata da una tecnologia che riconosce lo spessore dei capelli e regola la temperatura dello styling di conseguenza.

È presente anche una punta di raffreddamento e viene fornito con guanti per lo styling per proteggere le dita.

A differenza del Dyson Airwrap, lo strumento può essere utilizzato solo sui capelli asciutti, quindi è fondamentale asciugarli prima in modo uniforme.

Chi arriccia regolarmente i capelli non può chiedere uno strumento più robusto, anche se sicuramente funziona meglio per gli stili più lunghi, dato che la canna è piuttosto lunga.

Le differenze di Dyson Airwrap

L’uscita dell’Airwrap consolida il recente dominio di Dyson nel settore dei capelli.

Ciò che lo distingue dalla concorrenza e da Ghd Curl è la sua capacità di lavorare sui capelli con pochi o nessun danno, grazie al fatto che utilizza l’aria invece del calore diretto.

A distanza di due anni, il concetto è rivoluzionario oggi come allora.

Che si tratti di asciugare, lisciare, arricciare o semplicemente appiattire, il dispositivo utilizza il cosiddetto “effetto Coanda” per tirare i capelli contro la superficie dell’accessorio scelto, sparando aria su ogni ciocca per lisciare e bloccare lo stile.

Tutto ciò sembra molto più complicato di un normale strumento per lo styling.

In realtà, però, è molto più facile da usare.

Abbiamo recensito il kit completo, che comprende quattro canne per creare i ricci (due in senso orario, due in senso antiorario), due spazzole piatte, uno strumento per il volume e un asciugacapelli prima dello styling.

Quest’ultimo funziona come qualsiasi altro asciugacapelli, mentre l’accessorio spazzola trasforma il dispositivo in una spazzola riscaldata.

È sufficiente spazzolare le ciocche, tirando verso l’alto e lontano dalla testina per ottenere un effetto lisciante e volumizzante.

Chi cerca di emulare l’aspetto di un’asciugatura in stile salone, non potrà che apprezzarlo.

Caratteristiche del Dyson Airwrap

Il flusso d’aria è progettato per imitare la tecnica dei parrucchieri, inviando l’aria verso il basso anziché verso l’alto, come di solito si fa quando si acconciano i capelli. I ricci sono l’ambito in cui questo strumento eccelle.

È anche la tecnica più difficile da padroneggiare all’inizio rispetto a Ghd Curl.

Tenere lo strumento a circa 3 cm di distanza dalla punta dei capelli, far scorrere la bacchetta sotto di essa e lasciare che i capelli si avvolgano.

Tenetela per un paio di secondi, premete l’interruttore a freddo per fissare i ricci, spegnete il dispositivo e poi estraetelo. All’inizio la sensazione è strana, ma una volta presa la mano è possibile dimezzare i tempi di messa in piega.

Dato che il dispositivo fa gran parte del lavoro pesante, i ricci sono più morbidi di quelli che si otterrebbero utilizzando una bacchetta.

Non c’è nemmeno il rischio di bruciature accidentali: può raggiungere i 150°C, ma controlla la temperatura più di 40 volte al secondo per evitare danni indesiderati.

Può essere costosa, ma per chi si acconcia regolarmente i capelli, questa è una scelta più salutare e vale più che l’investimento.

Naturalmente, la sua caratteristica principale è che riesce ad asciugare e acconciare i capelli allo stesso tempo, riducendo drasticamente i tempi di styling.

Ma al secondo posto c’è la sua capacità di creare ricci perfetti: questo potrebbe essere un problema per chi ha poco tempo o poca pazienza, ma nessun altro dispositivo riesce a far diventare i capelli più pesanti e ostinati dei boccoli con tanta facilità.

Utilizzo di Dyson Airwrap

Certo, i ricci non durano tutta la notte, probabilmente a causa dell’impostazione di calore bassa.

Tuttavia, sono veloci e facili da rimettere in piega.

L’utilizzo di Airwrap in viaggio può essere un po’ problematico, soprattutto a causa del trasporto di molti accessori.

Per fortuna, viene fornito con una pratica borsa da viaggio e con l’ultima versione di Dyson anche con una borsa per la conservazione.

È anche sorprendentemente leggero. Il nostro apparecchio preferito è il Dyson, per la sua facilità d’uso e per la quantità di opzioni di styling che offre.

Una volta acquisita la tecnologia, non si può chiedere un’esperienza più semplice con i capelli. Eliminare i capelli secchi dalla nostra routine di bellezza è un enorme risparmio di tempo.

Anche i capelli e il cuoio capelluto vi ringrazieranno a lungo termine. Tuttavia, non si può negare che GHD dia risultati più a lungo.

È semplice da usare, funziona velocemente e rende i capelli arricciati in modo molto uniforme.

Non possiamo inoltre sottolineare abbastanza la differenza di prezzo.

L’Airwrap è costoso, ma ne vale la pena, ma se non volete cambiare regolarmente il vostro styling, allora potreste investire in una Ghd Curl.

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo sui social

Vuoi fare business online? Allora, clicca il banner qui sotto e accedi gratis a oltre 200 corsi di digital marketing

Unisciti alle oltre 4000 persone che ricevono risorse gratuite per mail

Prima di andare via, ti consiglio di leggere questi articoli

error: Content is protected !!

Inserisci i tuoi dati per entrare nell'Academy

Marketing

Inserisci la tua email e inizia gratis a studiare online marketing