Come utilizzare i coupon nell’e-commerce

coupon cos'è

Indice

Le vendite sul vostro sito di e-commerce sono calate costantemente negli ultimi mesi e non mostrano alcun segno di ripresa. Se avete risposto “sì” a una di queste due domande, è possibile che dobbiate apportare alcune modifiche alla vostra strategia di vendita per il commercio elettronico. Un modo molto efficace per farlo è avere un piano di couponing coerente e diversificato. Solo nel 2020, secondo le statistiche, più di 142 milioni di consumatori hanno utilizzato coupon cos’è digitali per i loro acquisti, rendendo questo tipo di promozione una necessità per le aziende di tutti i tipi.

Sebbene avere una solida strategia di couponing sia una cosa meravigliosa, ci sono molte insidie che dovrete evitare prima di lanciare il vostro piano.

Ecco alcune strategie che possono aiutarvi a massimizzare gli obiettivi di vendita dei coupon.

Come funziona coupon cos’è?

coupon cos'è

I coupon cos’è digitali sono sconti e promozioni che i rivenditori offrono a clienti potenziali e attuali.

Sono rivolti ai consumatori e in genere condividono una percentuale di sconto, la spedizione gratuita o qualche altra forma di sconto decisa dal rivenditore.

I coupon digitali sono simili ai normali coupon, con la differenza che esistono online, per essere memorizzati o scaricati su uno smart device.

I coupon digitali funzionano come un sistema di buoni sconto di facile utilizzo che, grazie alla maggiore velocità della piattaforma digitale, rende l’acquisto di articoli online molto più interessante e conveniente.

I clienti possono scegliere i coupon che li interessano e aggiungerli al carrello per il checkout.

Sia che decidiate di optare per i coupon fisici o per quelli digitali per la vostra attività, ci sono alcune differenze fondamentali.

I coupon fisici sono molto più costosi delle loro controparti digitali, a causa dei costi aggiuntivi legati alla stampa, all’inserimento e alla distribuzione.

In confronto, i coupon digitali possono andare perduti per sempre, in quanto possono essere smarriti in mezzo a un mare di e-mail e messaggi che inondano i telefoni dei consumatori ogni giorno.

Questi coupon possono aumentare la fedeltà dei clienti e favorire il coinvolgimento.

Aumenta i tuoi guadagni con i coupon

Dal momento che il 90% dei clienti utilizza i coupon cos’è, secondo BigCommerce, essi dovrebbero far parte dei vostri sforzi di marketing.

Resterete competitivi, perché si prevede che il valore delle riscossioni di coupon digitali supererà i 90 miliardi di dollari entro il 2022.

Attirerete più clienti, poiché il 63% degli acquirenti desidera che i coupon siano disponibili più spesso.

Aumenterete le vendite con un metodo semplice ed economico, dato che le e-mail con coupon generano un aumento del 48% dei ricavi.

Tipologie di coupon cos’è

Ecco i tipi di coupon cos’è digitali che potete implementare più facilmente.

Coupon scaricabili: I coupon scaricabili sono accessibili ovunque tramite il computer o il dispositivo mobile.

Codici promozionali: I codici promozionali sono combinazioni di lettere e numeri specifici del marchio e vengono applicati al momento del check-out del cliente.

Gli sconti automatici possono essere applicati senza dover mai cliccare su un pulsante o inserire un codice.

Sono molto efficaci nel mondo dello shopping online, perché possono attirare clienti che non prenderebbero in considerazione l’acquisto del prodotto se non fosse scontato.

Coupon mobili: Simili ai coupon da scaricare, i coupon mobili sono accessibili in qualsiasi momento tramite un dispositivo mobile.

Sebbene regalare qualcosa di gratuito sia un potente strumento di marketing, può anche avere un impatto negativo sulle vendite.

Il problema è che se regalate qualcosa senza un motivo legittimo, i destinatari dell’omaggio possono mettere in dubbio la qualità del prodotto.

Potrebbero persino mettere in dubbio le vostre motivazioni, oppure potrebbero pensare che la vostra azienda (o il vostro prodotto) sia scadente perché vi siete potuti permettere di regalare il prodotto senza un motivo.

Per evitare tutti questi scenari, dovete avere un motivo per offrire i coupon.

Social media e coupon

coupon cos'è

Mostrare apprezzamento è più di un motivo legittimo per regalare; è caldo e accogliente, e aiuterà anche la vostra azienda a dimostrare che apprezza davvero i suoi clienti.

Se utilizzate gli sconti insieme ai concorsi sulle piattaforme dei social media, potete aumentare il traffico verso il vostro sito, ottenere più contatti e aumentare le possibilità del vostro marchio di diventare virale, garantendovi una maggiore esposizione.

Offrite coupon cos’è a chiunque partecipi al vostro concorso.

Questo renderà il concorso irresistibile per il vostro pubblico.

Il problema è che, sebbene un concorso possa sembrare una tattica di marketing infallibile, ci sono degli aspetti negativi.

Uno di questi è che molte persone non dedicheranno tempo a partecipare a un concorso.

L’offerta di sconti per coloro che partecipano al concorso può contribuire ad alleviare questo problema.

Un problema è che molte persone non hanno intenzione di spendere tempo per partecipare a un concorso.

L’offerta di sconti per coloro che partecipano effettivamente al concorso può contribuire ad alleviare questo problema.

Utilizzate gli sconti come premio effettivo del concorso. Basta leggere i sottotitoli per capire come funziona: gli sconti sono premi.

Fate in modo che l’utilizzo del vostro buono sconto sia il prerequisito per la partecipazione al concorso.

Come è facile intuire, con questa impostazione si assisterà probabilmente a uno spostamento verticale delle vendite.

Fornisci i premi che il pubblico desidera

La chiave è assicurarsi che i premi siano ciò che il pubblico desidera.

Altrimenti, non parteciperanno al vostro concorso.

Offrire un omaggio durante le festività potrebbe essere una buona strategia di marketing.

Non limitatevi a pubblicare un coupon cos’è di sconto sui vostri account di social media.

Una tattica ancora più efficace è quella di fare del coupon la foto di copertina. Assicuratevi che il buono sconto sia ben visibile sul vostro sito.

Più i vostri omaggi sono in evidenza online, meglio è. Assicuratevi però che non sia sparso ovunque.

La domanda che dovete porvi è: “I visitatori del mio sito web considererebbero un coupon invadente se ne mettessi uno qui?”.

Se potete rispondere con un secco “no”, l’inserimento del coupon in questa particolare posizione non dovrebbe essere un problema.

Aggiungete un senso di scarsità ai vostri coupon di sconto. Invece di offrire il 50% di sconto sui vostri prodotti in un giorno specifico, includete un periodo di tempo (una settimana dopo le vacanze, per esempio) in cui l’offerta speciale termina.

In questo modo, costringerete il vostro pubblico ad acquistare subito.

Grazie al modo in cui sono concepite le piattaforme dei social media, è sempre più possibile rendere virali i post del blog.

Con un solo clic, il vostro contenuto viene visto dall’intera rete di contatti dei vostri clienti.

Promuovere sui social l’e-commerce grazie al coupon cos’è

coupon cos'è

Naturalmente, più occhi si posano sul vostro contenuto, maggiori sono le possibilità che venga condiviso.

Inoltre, la condivisione farà sentire i vostri clienti a proprio agio, perché avranno la sensazione di aver aiutato la loro rete condividendo qualcosa di bello.

In altre parole, utilizzare le piattaforme dei social media per promuovere il vostro sito di e-commerce è una strategia affidabile per ottenere più clienti.

Offrire sconti ai consumatori che condividono i vostri contenuti darà loro un motivo per promuovere e acquistare da voi.

State raccogliendo indirizzi e-mail dal vostro pubblico e costruendo una vostra lista?

In caso contrario, non solo non potrete sfruttare il quarto suggerimento, ma finirete per perdere molte opportunità.

Per ogni newsletter che inviate, assicuratevi che i vostri coupon di sconto siano ben visibili, ma non invadenti.

Poiché a volte è difficile prevedere quando il vostro pubblico vorrà (o avrà bisogno) di acquistare i vostri servizi, l’inclusione di un coupon cos’è di sconto all’interno di una newsletter può aumentare le possibilità che il pubblico lo veda al momento giusto, poiché è sempre presente.

Strategia vincente

Invece di fare gli sconti con un importo fisso in euro, provate a usare le percentuali.

Il bello di uno sconto in percentuale è che incoraggia il pubblico a comprare di più, perché più comprano, più risparmiano. In conclusione, il risultato è che gli sconti aumentano le vendite e dimostrano ai clienti che il loro acquisto è maggiore.

L’offerta di sconti aumenta le vendite e dimostra ai clienti che l’azienda li apprezza.

Secondo una ricerca di Kelton Research e SheerID, le aziende hanno registrato il 48% di entrate in più per e-mail quando hanno promosso dei coupon.

Se la strategia di marketing di un’azienda di ecommerce prevede anche i livelli più rudimentali di personalizzazione – in base alla cronologia di navigazione o agli acquisti – queste strategie funzionano meglio della messaggistica più universale.

I lanci di coupon sui social media sono molto efficaci per le aziende che cercano di attirare i clienti più giovani.

Questo perché i Millenials e la Generazione Z dedicano la maggior parte del loro tempo a piattaforme come Instagram, Facebook e TikTok. Un’offerta di coupon 24 ore su 24 crea urgenza e FOMO (fear of missing out) nella testa dei clienti più giovani, che possono essere motivati ad acquistare utilizzando un coupon offerto dalla vostra azienda.

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo sui social

Vuoi fare business online? Allora, clicca il banner qui sotto e accedi gratis a oltre 200 corsi di digital marketing

Unisciti alle oltre 4000 persone che ricevono risorse gratuite per mail

Prima di andare via, ti consiglio di leggere questi articoli

error: Content is protected !!
Marketing

Inserisci la tua email e inizia gratis a studiare online marketing