Criptovalute, quanto conosci di queste criptomonete

criptovaluta news

Indice

La criptovaluta è una moneta digitale o virtuale protetta dalla crittografia, che la rende virtualmente impossibile da contraffare o da spendere due volte. Molte criptovalute sono reti decentralizzate alimentate dalla tecnologia blockchain, un registro distribuito applicato da una rete distribuita di computer. Una caratteristica distintiva delle criptovaluta news è che di solito vengono emesse senza la necessità di un’autorità centrale, il che le rende teoricamente impermeabili alle interferenze o alle manipolazioni dei governi.

Che cos’è una criptovaluta news?

criptovaluta news

Una criptovaluta è una forma di bene digitale che si basa su una rete distribuita tra un gran numero di computer.

Questa struttura decentralizzata permette loro di esistere al di fuori del controllo dei governi e delle autorità centrali.

Alcuni esperti ritengono che la blockchain e le tecnologie ad essa associate sconvolgeranno molti settori, tra cui quello finanziario e giuridico.

I vantaggi delle criptovaluta news includono trasferimenti di fondi più economici e veloci e sistemi decentralizzati che non si guastano in nessun punto.

Gli aspetti negativi delle criptovalute sono la volatilità dei prezzi, gli alti costi energetici per le attività di mining e l’utilizzo per attività criminali.

Le criptovalute sono valute digitali o virtuali sostenute da sistemi crittografici.

Consentono pagamenti online sicuri, senza intermediari terzi.

Il termine “cripto” si riferisce a vari algoritmi e tecniche crittografiche per proteggere tali registrazioni, come la crittografia a curva ellittica, le coppie di chiavi pubbliche e private e le funzioni di hash.

Dove acquistare le criptovaluta news

Le criptovalute possono essere estratte o acquistate su borse di criptovalute.

Non tutti i siti di commercio elettronico consentono l’acquisto di criptovalute.

In effetti, le criptovalute, anche quelle più popolari come il bitcoin, sono poco utilizzate nelle transazioni al dettaglio.

Tuttavia, le criptovalute hanno registrato valori alle stelle, rendendole popolari come mezzo di scambio.

In misura limitata, vengono utilizzate anche per effettuare trasferimenti transfrontalieri.

L’attrattiva e la funzione del bitcoin e delle altre criptovalute sono legate alla tecnologia della catena di blocchi.

Come suggerisce il nome, una blockchain è fondamentalmente una raccolta di blocchi collegati tra loro, o un libro mastro in rete.

Ogni blocco contiene una raccolta di transazioni che vengono verificate in modo indipendente da ogni partecipante alla rete.

Ogni nuovo blocco generato deve essere verificato da ogni nodo prima della conferma, rendendo quasi impossibile la falsificazione della storia delle transazioni.

I contenuti di un libro mastro online devono essere approvati dall’intera rete, non solo da un singolo nodo, oppure i computer conservano copie del libro mastro.

Blockchain

criptovaluta news

Gli esperti hanno affermato che la tecnologia blockchain potrebbe essere utile in diversi settori, come le catene di approvvigionamento, e in processi come il voto online e il crowd-funding.

Istituzioni finanziarie come JPMorgan Chase & Co. (JPM) stanno testando l’uso della tecnologia blockchain per ridurre i costi delle transazioni e semplificare i pagamenti.

Il Bitcoin è la criptovaluta più popolare e preziosa.

Un uomo anonimo di nome Satoshi Nakamoto l’ha inventata e presentata al mondo attraverso un whitepaper nel 2008.

Oggi sul mercato circolano migliaia di criptovaluta news.

Ogni criptovaluta dichiara di avere caratteristiche e specifiche diverse.

Ethereums Ether, ad esempio, si presenta come un gas che alimenta la sua piattaforma di smart-contract.

Ripples XRP è utilizzata dalle banche per facilitare i trasferimenti tra diverse aree geografiche. Il Bitcoin, reso pubblico nel 2009, rimane la criptovaluta più scambiata e coperta.

A maggio 2022 erano in circolazione oltre 19 milioni di Bitcoin, con una capitalizzazione di mercato complessiva di circa 576 miliardi di dollari.

Non ci saranno mai più di 21 milioni di Bitcoin.

Le tipologie di criptovaluta news

In seguito al successo dei Bitcoin, sono state lanciate numerose altre criptovalute, note come “altcoin”.

Alcune sono cloni o fork del Bitcoin, mentre altre sono nuove valute costruite da zero.

A novembre 2021, il valore aggregato di tutte le criptovalute esistenti aveva superato i 2.100 miliardi di dollari, di cui il Bitcoin rappresentava circa il 41%.

Le valute Fiat traggono la loro autorità dai governi o dalle autorità monetarie. Ad esempio, ogni banconota da un dollaro è garantita dalla Federal Reserve.

Le criptovaluta news, invece, non sono garantite da alcun ente governativo, né privato né statale.

Per questo motivo, è stato difficile far valere il loro status giuridico nelle varie giurisdizioni finanziarie del mondo.

Il fatto che le criptovalute abbiano operato per lo più al di fuori della maggior parte delle infrastrutture finanziarie esistenti non aiuta.

Lo status giuridico delle criptovalute ha implicazioni per il loro utilizzo nelle transazioni e negli scambi quotidiani.

Nel giugno 2019, il Gruppo d’azione finanziaria internazionale (GAFI) ha raccomandato che i trasferimenti di criptovalute tramite bonifico siano soggetti alla sua normativa sui viaggi, che richiede il rispetto dell’antiriciclaggio.

Le normative degli stati sulla criptovaluta news

criptovaluta news

A dicembre 2021, El Salvador è l’unico Paese al mondo che consente al bitcoin di avere corso legale nelle transazioni valutarie.

In altre parti del mondo, la regolamentazione delle criptovalute varia da giurisdizione a giurisdizione.

La legge giapponese sui servizi di pagamento definisce il bitcoin come proprietà legale.

Gli scambi di criptovaluta news che operano nel Paese sono tenuti a raccogliere le informazioni sui clienti e i dettagli relativi al trasferimento di fondi.

La Cina ha vietato il trading e il mining di criptovalute all’interno dei suoi confini. L’India starebbe formulando un quadro normativo sulle criptovalute a dicembre.

Le criptovalute sono legali nell’UE. I derivati e gli altri prodotti che utilizzano le criptovalute dovrebbero essere qualificati come strumenti finanziari.

Nel giugno 2021, la Commissione europea ha pubblicato il Regolamento sui mercati dei criptoasset (MiCA), che definisce le tutele normative e stabilisce le regole per le società o i venditori che forniscono servizi finanziari utilizzando i criptoasset.

Negli Stati Uniti, il più grande e sofisticato mercato finanziario del mondo, i derivati sulle criptovalute, come i futures sui bitcoin, sono disponibili presso il Chicago Mercantile Exchange.

In passato, la Securities and Exchange Commission (SEC) ha assunto la posizione che bitcoin ed Ethereum non sono titoli; tuttavia, nel settembre 2022, il presidente della SEC Gary Gensler ha dichiarato di ritenere che le criptovalute siano titoli.

Questa posizione implica che lo status giuridico delle criptovalute potrebbe essere regolamentato.

Sebbene le criptovalute siano considerate una forma di denaro, l’Internal Revenue Service (IRS) degli Stati Uniti le considera alla stregua di attività finanziarie o proprietà.

Tassazione

E, come la maggior parte degli altri investimenti, se si realizzano plusvalenze dalla vendita o dal commercio di criptovalute, il governo vuole una parte dei profitti.

Il 20 maggio 2021, il Dipartimento del Tesoro ha annunciato una proposta che richiede ai contribuenti di segnalare all’Internal Revenue Service ogni transazione in criptovaluta superiore a 10.000 dollari.

Il modo in cui l’Agenzia delle Entrate tasserà i proventi – come plusvalenza o reddito ordinario – dipenderà dal tempo in cui il contribuente deterrà la criptovaluta.

Le criptovaluta news si sono guadagnate la reputazione di essere investimenti volatili, con investitori che perdono denaro in gran parte a causa di frodi, hacking e bug.

Sebbene la crittografia sottostante sia generalmente sicura, la difficoltà tecnica di utilizzare e conservare le criptovalute può comportare rischi significativi per i nuovi utenti.

I rischi di investire criptovalute

criptovaluta news

Rischi per gli utenti: A differenza della finanza tradizionale, non c’è modo di annullare o cancellare una transazione in criptovaluta una volta inviata.

Secondo alcune stime, circa un quinto di tutti i Bitcoin non è accessibile a causa di fughe di password o di indirizzi di invio errati.

Rischi normativi: Lo status normativo di alcune criptovalute è ancora incerto e molti governi stanno cercando di regolamentarle come titoli, valute o entrambi.

Un improvviso giro di vite normativo potrebbe rendere le criptovaluta news più difficili da vendere o innescare un crollo dei prezzi in tutti i mercati.

Rischio di controparte: molti investitori e trader si affidano agli exchange o ad altri depositari per custodire le loro criptovalute.

Un furto o una perdita da parte di una di queste terze parti può causare una perdita sull’intero investimento di un individuo.

Rischio di gestione: a causa della mancanza di normative coerenti, esistono poche protezioni per le pratiche di gestione fraudolente o non etiche.

Molti investitori hanno perso ingenti somme di denaro a causa di team di gestione che non sono riusciti a realizzare i prodotti.

Rischio di programmazione: molte piattaforme di investimento e di credito utilizzano contratti intelligenti automatizzati per gestire i depositi degli utenti.

Il mercato della criptovaluta news

Un investitore che utilizza una di queste piattaforme accetta il rischio che un bug o un exploit in questi programmi possa causare la perdita del suo investimento.

Manipolazione del mercato: La manipolazione del mercato rimane un problema significativo nello spazio delle criptovalute, con diverse borse accusate di manipolare i prezzi o di effettuare transazioni contro i loro clienti.

Nonostante questi rischi, le criptovaluta news hanno registrato un notevole apprezzamento e la capitalizzazione totale del mercato è cresciuta fino a oltre 1.000 miliardi di dollari.

Nonostante la natura speculativa degli asset, alcuni individui sono stati in grado di costruire una ricchezza significativa assumendosi i rischi legati agli investimenti nelle prime fasi delle criptovalute.

Le criptovalute sono state introdotte con l’intento di trasformare l’infrastruttura finanziaria.

Come per ogni rivoluzione, però, ci sono dei compromessi.

Allo stadio attuale dello sviluppo delle criptovalute, ci sono molte differenze tra gli ideali teorici dei sistemi decentralizzati che utilizzano le criptovalute e la loro effettiva implementazione.

Decentralizzare

Le criptovalute presentano un nuovo paradigma di denaro decentralizzato. In questo sistema, non c’è bisogno di intermediari centralizzati, come banche e istituti monetari, per garantire la fiducia e controllare le transazioni tra le due parti.

In questo modo, il sistema delle criptovalute elimina la possibilità che un singolo punto di fallimento, come una grande banca, scateni crisi a cascata in tutto il mondo, come quella causata dai fallimenti delle banche statunitensi nel 2008.

Le criptovaluta news hanno promesso di facilitare i trasferimenti diretti di fondi tra due parti, senza la necessità di una terza parte fidata, come una banca o una società di carte di credito.

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo sui social

Vuoi fare business online? Allora, clicca il banner qui sotto e accedi gratis a oltre 200 corsi di digital marketing

Unisciti alle oltre 4000 persone che ricevono risorse gratuite per mail

Prima di andare via, ti consiglio di leggere questi articoli

error: Content is protected !!

Inserisci i tuoi dati per entrare nell'Academy

Marketing

Inserisci la tua email e inizia gratis a studiare online marketing