WordPress, guida per principianti

Wordpress guida

Indice

Sia che stiate pensando di creare un sito web, sia che stiate pensando di presentare una proposta di scrittura per un sito web, potreste esservi imbattuti nel termine WordPress. Questo sistema di gestione dei contenuti (CMS) è lo strumento più diffuso sul web. Ecco tutto quello che c’è da sapere su WordPress e su come utilizzarlo. WordPress guida è un sistema di gestione dei contenuti, ovvero il mezzo con cui vengono pubblicati articoli e media sui siti web.

Il numero totale di utenti di WordPress è sconosciuto.

Tuttavia, nel marzo del 2021, oltre il 40,5% dei 10 milioni di siti web principali utilizzava WordPress.

Quando è stato lanciato WordPress guida

Wordpress guida

WordPress è stato lanciato nel 2003, come fork di un altro CMS, B2/cafelog.

Gli sviluppatori originali, Matt Mullenweg e Mike Little, hanno rilasciato WordPress sotto la licenza GPLv2.

Ciò significa che WordPress è libero e open-source.

WordPress guida ha due elementi principali: il front-end (ciò che si vede quando si visita il sito) e il back-end.

Tutti i contenuti che si vedono sul sito sono stati caricati sul server web.

WordPress semplifica le cose fornendo un’interfaccia facile da usare per pubblicare parole, immagini e altri media sul Web.

È facile come scrivere un post su Facebook o condividere le proprie offerte di lavoro su LinkedIn.

Se si dispone di un URL e di un servizio di web hosting adeguato, è possibile installare WordPress come CMS.

Tradizionalmente rivolto ai blogger, oggi è possibile gestire qualsiasi tipo di sito web utilizzando WordPress.

Differenza tra post e pagine

Per impostazione predefinita, WordPress guida include post e pagine. I post sono destinati a fungere da messaggi periodici del blog; le pagine sono meglio utilizzate come contenuti continui e informativi, non specifici per un argomento.

Mentre un sito scritto in HTML e caricato sul server verrebbe definito “statico”, WordPress si affida a un database per contenere e servire i contenuti.

Questo è ciò che viene definito “dinamico”.

Tuttavia, si tratta solo di una piccola parte della superficie.

Plugin di WordPress guida

Wordpress guida

WordPress offre la possibilità di espandere le funzionalità attraverso la sua vasta collezione di plugin.

Questi sono prodotti dalla WordPress Foundation, da Matt Mullenwegs Automattic e da sviluppatori terzi.

L’installazione di WordPress “vanilla” consente di configurare e iniziare a gestire un sito di base in circa 30 minuti.

Con i plugin, però, è possibile cambiare completamente il funzionamento di un sito.

Come già detto, WordPress guida è un software open-source, con licenza GPLv2. La WordPress Foundation è il nome della società che supervisiona lo sviluppo di WordPress.

Rimpacchettate, ribrandizzate, vendete e ridistribuite WordPress senza alcuna restrizione, tranne che per la distribuzione sotto la stessa licenza GPL.

Ciò significa che chiunque può riconfezionare WordPress e venderlo con un altro nome.

La maggior parte degli host web, ad esempio, include l’installatore di WordPress nel pacchetto che si sottoscrive. Altri host offrono un hosting specializzato che gestisce WordPress.

Blog di WordPress guida

Blog standard su WordPress guida è ideale per i blog personali.

Poiché WordPress è open-source, esistono anche diverse versioni.

Queste sono note come fork (proprio come WordPress è un fork di altri software).

ClassicPress, ad esempio, è un fork di WordPress guidato dalla comunità che mantiene l’editor TinyMCE.

Le versioni successive di WordPress hanno sostituito l’editor tradizionale con un sistema a blocchi chiamato “Gutenberg”, ma la disinstallazione o la disabilitazione di questa funzione si è rivelata popolare.

Secondo classicPress, il 25% o più degli utenti di WordPress utilizza ancora versioni del software precedenti all’arrivo di Gutenberg.

Questo è un potenziale problema di sicurezza per i loro siti web, ed è qualcosa che ClassicPress è in grado di affrontare, offrendo un CMS moderno con l’editor legacy.

Differenza tra WordPress.org e WordPress.com

Wordpress guida

È importante notare la differenza tra WordPress.org e WordPress.com. WordPress.org ospita una versione scaricabile di WordPress.

Può essere installato su un server web ospitato localmente o online ed è gratuito, anche se gli host web richiedono abbonamenti mensili.

Un’installazione personalizzata di WordPress guida consente di utilizzare i temi desiderati, di installare tutti i plugin compatibili e di utilizzare il proprio URL.

WordPress.com è un servizio di hosting di proprietà di Automattic.

Quanto costa WordPress?

Offre un sito web WordPress gratuito, preinstallato e pronto all’uso.

Tuttavia, non è possibile utilizzarlo con il proprio URL a meno che non si paghi il servizio. Inoltre, è limitato ai temi e ai plugin approvati.

È possibile utilizzare WordPress gratuitamente, ma per avere un’esperienza completa è necessario creare un proprio hosting come Siteground che consiglio.

Sia che si utilizzi la soluzione WordPress self-hosted, sia che si utilizzi l’opzione hosted di WordPress.com, sia che lo si installi su un server a casa o in ufficio, WordPress funziona in modo simile.

Scritto in PHP e collegato a un database MySQL o MariaDB, WordPress serve pagine e media su un sito web front-end. I contenuti scritti e i riferimenti multimediali caricati sui server sono memorizzati in un database.

Anche le informazioni sugli utenti vengono memorizzate per gestire i permessi e l’accesso agli articoli.

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo sui social

Vuoi fare business online? Allora, clicca il banner qui sotto e accedi gratis a oltre 200 corsi di digital marketing

Unisciti alle oltre 4000 persone che ricevono risorse gratuite per mail

Prima di andare via, ti consiglio di leggere questi articoli

error: Content is protected !!

Inserisci i tuoi dati per entrare nell'Academy

Marketing

Inserisci la tua email e inizia gratis a studiare online marketing