Siteground, recensione

Siteground assistenza

Indice

Oltre all’hosting condiviso, offre hosting WordPress, cloud hosting e persino server dedicati. Abbiamo pagato un account di hosting condiviso, creato un sito web di prova dal vivo e monitorato attentamente le loro prestazioni utilizzando strumenti di terze parti al fine di offrire questa recensione obiettiva e trasparente. Nel complesso, Siteground assistenza si colloca ai primi posti tra tutte le società di web hosting in termini di uptime (99,99%) e velocità (356ms). I team del servizio clienti sono competenti, rapidi e cordiali.

Caratteristiche di Siteground

Siteground Assistenza

Tutti i piani sono dotati di CDN, certificati SSL e account e-mail.

Siteground assistenza parte forte, vantando un uptime del 99,99%, velocità superiori alla media e numerose funzionalità aggiuntive, ideali sia per i principianti che per i power user.

Il tempo di attività di SiteGrounds è stato quasi perfetto negli ultimi sei mesi. La sua media del 99,99% lo colloca tra gli host più affidabili che abbiamo recensito.

Tempi di attività così elevati rendono felici i visitatori del sito.

Ma, cosa ancora più importante, significa che il vostro sito web è virtualmente garantito per funzionare tutto il giorno, tutti i giorni, in modo da non perdere di vista i vostri clienti mentre cercano di completare i loro acquisti.

La velocità del sito è il secondo fattore più importante nella scelta di un host.

Una ricerca di Google dimostra che il 53% delle persone abbandonerà il vostro sito web se le vostre pagine non vengono caricate in tre secondi. Inoltre, c’è poco da fare per risolvere il problema dell’hosting lento.

Potreste essere in grado di comprimere le immagini per ridurne il peso.

Potreste essere in grado di caricarle tramite un CDN per alleggerire il carico sui vostri server.

Ma questo non significa molto se il provider di hosting non fornisce una buona velocità.

Velocità di Siteground Assistenza

Fortunatamente, con SiteGround, non dovete preoccuparvi di questo.

I tempi di caricamento medi di 356 ms non sono i più veloci mai visti, ma la buona notizia è che Siteground assistenza ha gradualmente aumentato la velocità nel corso di sei mesi.

SiteGround mette a disposizione una Knowledge Base per consentire ai clienti di cercare rapidamente le risposte.

Altrimenti, è possibile ricevere una chiamata al telefono o utilizzare la loro live chat attiva 24 ore su 24.

Per quest’ultimo test, abbiamo scelto l’opzione della chat dal vivo e ci siamo messi in contatto con il loro rappresentante in meno di un minuto.

A differenza di altri host, non c’è stato alcun ritardo nelle risposte.

Sembrava quindi che sapesse di cosa stava parlando e che non avesse bisogno di cercare le risposte ogni volta che inviavamo una nuova domanda. In totale ha impiegato poco meno di quattro minuti per rispondere alle nostre domande.

Migrazione

Siteground assistenza

Ogni volta che vediamo un webhost che offre opzioni di “migrazione fai da te”, siamo un po’ preoccupati.

Questo perché la maggior parte di esse non sono molto valide e finiscono per gravare ancora di più sui clienti.

Siteground assistenza potrebbe però essere un’eccezione a questa regola.

Ha creato un plugin gratuito, WordPress Migration, che è possibile scaricare su qualsiasi sito web.

Non c’è nemmeno un lungo e noioso processo passo-passo.

È sufficiente creare i token all’interno del vostro account di hosting SiteGround e il plugin vi aiuterà rapidamente con il lavoro pesante.

Certo, questo richiede comunque un po’ di lavoro da parte vostra.

Ma la buona notizia è che potete spostare tutti i siti web che volete utilizzando questa opzione.

Siteground assistenza

Se si preferisce avere un’assistenza professionale, SiteGround offre il servizio gratuito nei suoi piani di livello superiore (GrowBig e superiori).

Se si supera il limite massimo previsto per ogni piano, viene addebitato un costo nominale di 30 dollari per ogni sito aggiuntivo.

Google Chrome ha iniziato ad avvisare in modo aggressivo se un sito a cui si sta cercando di accedere non ha un certificato SSL installato.

L’SSL aiuta a proteggere tutte le informazioni inviate avanti e indietro tra il dispositivo dell’utente e un sito, compresi i dati privati come gli indirizzi IP o i numeri delle carte di credito.

Se non sono protetti, gli hacker e altri soggetti possono facilmente intercettare tali informazioni.

Chrome sta quindi tutelando gli interessi degli utenti del Web.

In altre parole, sta essenzialmente rendendo obbligatori i certificati SSL per tutti i siti web.

CDN e Siteground assistenza

E fortunatamente Siteground assistenza li include gratuitamente in tutti i piani.

L’altra buona notizia arriva sotto forma di CDN (content delivery network) gratuito da Cloudflare.

Le CDN memorizzano file di grandi dimensioni, come le immagini, su una serie di server in varie località del mondo.

In questo modo si garantisce che i file siano memorizzati il più vicino possibile ai visitatori del sito, rendendone più rapido l’accesso.

SiteGround ha server distribuiti in tre continenti, che contribuiscono a mantenere i tempi di caricamento veloci e a fornire un’ottima esperienza ai clienti.

SiteGround ha qualcosa per tutti.

I principianti e i blogger apprezzeranno il fatto di poter essere operativi con i costruttori di siti più popolari, come Weebly, con un paio di clic.

Weebly è dotato di un facile editor drag-and-drop, in modo da avere il controllo completo sull’aspetto e sulle funzioni del sito web (senza doversi immergere nella codifica).

Oltre a Weebly, SiteGround ha integrazioni più profonde con WordPress.

Ciascuna di queste applicazioni può essere installata in modo rapido e indolore.

Non è necessario l’aiuto di uno sviluppatore. Tuttavia, se siete già uno sviluppatore, siete fortunati.

Sono disponibili diverse versioni di PHP. È disponibile un sacco di cache multilivello. Inoltre, è possibile accedere ad ambienti di staging per preparare i siti o per fare dei test prima di portare le nuove funzionalità in produzione.

Sicurezza di Siteground assistenza

Siteground assistenza

SiteGround contribuisce anche alla sicurezza, utilizzando un proprio strumento anti-bot brevettato e dotato di intelligenza artificiale che tenta di bloccare i nuovi attacchi prima ancora che si verifichino.

I loro dati riportano il blocco di mezzo milione e due milioni di tentativi di brute-force all’ora sui loro server.

Quindi, non siete gli unici ad avere a che fare con questi problemi.

Ricordate la solida media del 99,99% di uptime.

Ebbene, c’è un motivo per cui Siteground assistenza non si sbilancia su questo aspetto: Gli costerebbe un sacco di soldi.

Spesso, quando si scava a fondo nei termini di servizio di un webhost, le cattive notizie sono nascoste nella stampa fine.

SiteGround ci ha sorpreso in senso positivo.

In base al loro contratto di servizio, promettono una “rete con uptime del 99,9%” nel corso di un anno.

Se si scende al di sotto di questa soglia, si viene rimborsati con alcuni mesi di hosting gratuito.

Ora, ci sono alcune condizioni su come viene calcolato l’uptime. Qualsiasi problema di manutenzione pianificata o urgente è escluso.

Se l’utente causa un problema di downtime (come ad esempio un eccesso di risorse, l’installazione di applicazioni che non funzionano o la violazione dei termini e delle condizioni), SiteGround non si assume alcuna responsabilità.

Anche eventuali gravi attacchi esterni ai loro sistemi possono eludere questa politica.

Rimborso

SiteGround offre una garanzia di rimborso di 30 giorni per tutti i piani di hosting condiviso.

Come molti altri hosting, le tariffe dei nomi di dominio e qualsiasi altro “extra” non sono generalmente rimborsabili.

E questa politica di rimborso riguarda solo i nuovi clienti.

Quindi, non è possibile ottenere rimborsi per il rinnovo dei piani.

SiteGround ci ha impressionato per i tempi di attività quasi perfetti, oltre che per la garanzia di servizio gratuito che vi darà se i tempi di attività scendono sotto il 99,99%.

La velocità di caricamento è abbastanza buona, anche se non è la più veloce in circolazione. Inoltre, SiteGround offre numerose applicazioni che soddisfano sia i principianti che gli utenti più esperti.

Tuttavia, ci sono alcuni aspetti negativi che dovreste prendere in considerazione prima di iscrivervi. Ecco alcuni dei principali problemi che abbiamo riscontrato durante i nostri test pratici.

Piani di Siteground assistenza

hosting

Il piano meno costoso di Sitegrounds, StartUp, ha un prezzo pubblicizzato di 3,99 dollari al mese sul sito.

Sebbene non sia il prezzo più basso che abbiamo visto da altri host, è comunque abbastanza ragionevole.

C’è però un’avvertenza.

Quasi tutti i web host che abbiamo recensito finora hanno usato questo stesso trucco.

Attirano la vostra attenzione offrendo un prezzo iniziale più basso, per poi raddoppiare (o addirittura triplicare) i prezzi quando arriva il momento di fare l’upgrade.

Ad esempio, i 3,99 dollari al mese diventano 14,99 dollari al momento del rinnovo.

Gli altri piani di SiteGrounds arrivano a 24,99 e 39,99 dollari al mese.

Il modo migliore per ovviare a questo problema è iscriversi il più a lungo possibile, in modo da approfittare il più possibile di questo prezzo più basso.

I prezzi di SiteGrounds per i suoi piani più bassi sono competitivi rispetto alla concorrenza, quindi quando li si guarda inizialmente sembrano un ottimo affare.

Tuttavia, le caratteristiche del piano non sono del tutto allineate.

Ad esempio, vi viene fornito un sito web e solo 10 GB di spazio web, sufficienti per circa 10.000 visite al mese.

Questo piano prevede anche una larghezza di banda illimitata (o no-metering).

Tuttavia, se il vostro sito si avvicina a questi limiti, le prestazioni ne risentiranno.

Ciò significa che questo piano è più adatto ai siti più piccoli, che potrebbero non raggiungere questi limiti per un certo periodo di tempo.

Ma se il vostro sito inizia a diventare più grande, probabilmente dovrete effettuare un upgrade e pagare un premio per ottenere maggiori risorse.

La maggior parte degli host web offre alcuni omaggi per attirare nuovi clienti. Di solito, questo include una tariffa iniziale più bassa, oltre a servizi extra come la posta elettronica o la migrazione. Quasi sempre è incluso anche un nome di dominio gratuito per il primo anno.

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo sui social

Vuoi fare business online? Allora, clicca il banner qui sotto e accedi gratis a oltre 200 corsi di digital marketing

Unisciti alle oltre 4000 persone che ricevono risorse gratuite per mail

Prima di andare via, ti consiglio di leggere questi articoli

error: Content is protected !!
Marketing

Inserisci la tua email e inizia gratis a studiare online marketing