I migliori marketplace gratuiti alternativi ad Ebay

marketplace gratuiti

Indice

Siete rimasti bloccati su eBay o forse state semplicemente guardando al mondo più ampio delle piattaforme di vendita online, per vedere quali opportunità vi si presentano. In ogni caso, siete finiti qui, a chiedervi quali siano i migliori marketplace gratuiti alternativi ad eBay e quali siano più adatte a voi.

Come funziona Ebay

marketplace gratuiti

Dal 1995, eBay è uno dei mercati più grandi al mondo.

Ha trasformato migliaia di hobbisti in potenti venditori e ha permesso a migliaia di altri di condurre attività lucrative a domicilio.

Tuttavia, il marketplace gratuiti di eBay si è evoluto in modo drammatico negli ultimi anni, con una serie di modifiche alle sue politiche che hanno provocato un abbandono di eBay, con i venditori che hanno cercato altri mercati online più redditizi.

Dove c’è una volontà, c’è un modo, e questo aumento della domanda di altre piattaforme ha creato più opzioni di quante se ne possano agitare con il proverbiale bastone.

Qui di seguito troverete un profilo di ciascun sito, alcuni approfondimenti sulle caratteristiche ideali di questo mercato e un confronto diretto con eBay.

Il caso di Amazon

marketplace gratuiti

È quasi difficile credere che Amazon fosse solo un rivenditore di libri online, che spediva la maggior parte del suo stock tramite dropshipping.

Il più grande rivenditore online di libri al mondo, certo, ma vendeva solo libri.

Da allora, è cresciuto fino a diventare uno dei marketplace gratuiti più visitati al mondo, offrendo milioni di prodotti in un’ampia gamma di categorie merceologiche.

Amazon è come eBay, in quanto vi state iscrivendo a un mercato molto grande con molti acquirenti che si fidano di lui, ma questa enorme base di clienti comporta tariffe più elevate e una grande concorrenza.

Detto questo, avere un’enorme quantità di persone che cercano di acquistare è sicuramente un vantaggio.

Con piattaforme di grandi dimensioni come questa, bisogna considerarla come una fetta più piccola di una torta più grande.

La fetta potrebbe essere più piccola in proporzione alla torta complessiva, ma le dimensioni della torta significano che si sta comunque ottenendo una buona porzione.

Questo volume massiccio di traffico è probabilmente uno dei motivi per cui la classifica di redditività della scelta del venditore di Amazon è simile a quella di eBay.

Amazon utilizza anche un algoritmo interno che consiglia i vostri prodotti alle persone che potrebbero essere interessate in base alla loro cronologia di ricerca.

La stragrande maggioranza degli acquisti viene effettuata tramite la Buy Box di Amazon.

Amazon è come eBay, entrambi sono grandi reti che offrono una grande varietà di categorie.

Amazon è ideale per la vendita al dettaglio

Amazon è un marketplace gratuiti di vendita al dettaglio tradizionale, con vendite immediate a prezzi fissi.

È possibile inserire un’inserzione gratuita su Amazon, il che è più sicuro (non si perde nulla se l’inserzione non va a buon fine), ma si pagherà 0,99 dollari per ogni articolo venduto, oltre a una commissione di vendita, se si dispone di un account di venditore di base gratuito.

È compito dei venditori fornire assistenza ai clienti in un ambiente di commercio elettronico. Amazon, invece, offre numerosi vantaggi a chi ha pagato l’iscrizione a Prime (tra cui la spedizione in 2 giorni su tutti gli ordini qualificati) e un servizio clienti generalmente eccellente, tutti incentivi per attirare più acquirenti abituali.

Tuttavia, Amazon facilita ai piccoli venditori l’evasione degli ordini dei clienti sul suo sito attraverso l’Amazons Fulfillment Network.

La catena di approvvigionamento di Amazon è in grado di mantenere l’inventario vicino ai clienti, di consegnare la merce in tempo e di gestire il servizio clienti, cose che eBay non fa.

Quasi tutti coloro che vendono qualsiasi cosa possono avviare un’attività su Amazon.

La varietà di prospettive è un’attrattiva irresistibile.

La competizione dei prezzi su Amazon come marketplace gratuiti

Dovete solo assicurarvi che i vostri prezzi siano abbastanza competitivi da permettervi di diventare un concorrente, ma non a costo di sacrificare troppo il vostro margine.

Se siete un piccolo venditore, potrebbe essere un po’ più difficile, perché ci saranno altri che vendono quantità maggiori, rendendo i prezzi altamente competitivi.

In questo caso dovete assicurarvi di vendere i prodotti giusti.

Uno dei modi migliori per rimanere al top in questi marketplace gratuiti è quello di condurre alcune ricerche di mercato sui prodotti che si intende vendere, prima di impegnare tempo, energie e denaro nella vendita effettiva.

Potete farvi un’idea di come andrà un prodotto utilizzando i SaleHoo Labs.

Basta scegliere una categoria (o scegliere Tutte le categorie), filtrare i prodotti per vedere quelli che hanno le percentuali di successo più alte e la concorrenza più bassa, e vedrete alcune delle opzioni migliori per voi.

In questo modo, potrete fiutare alcune fantastiche opzioni di prodotto da vendere.

Vi verranno fornite anche alcune informazioni aggiuntive, come il prezzo medio di vendita o il numero di inserzioni disponibili per questo prodotto.

Vale la pena di dare un’occhiata, soprattutto se avete intenzione di vendere su Amazon.

Etsy come marketplace gratuiti

marketplace gratuiti

Etsy sta andando molto bene come marketplace gratuiti.

È nata nel 2005 come comunità online per artigiani, artisti e appassionati di vintage, con sede in una stanza da letto a Brooklyn, NY.

Oggi conta 1,6 milioni di venditori attivi e 26,1 milioni di acquirenti attivi.

Si è classificata al primo posto per la convenienza dei venditori ed è una scelta migliore per la redditività, dietro ai colossi di Amazon ed eBay.

Etsy si concentra su prodotti fatti a mano e vintage, oltre che su articoli per l’artigianato.

Certo, questo limita le possibilità di vendita online e potreste scoprire che questo mercato di nicchia non fa per voi.

Tuttavia, se siete alla ricerca di articoli di alta qualità per l’arredamento della casa da vendere, di oggetti per nerd, come costumi, gioielli, accessori di moda, regali interessanti e qualsiasi altro articolo di artigianato (o se sapete come procurarvi articoli vintage di alta qualità o forniture per l’artigianato all’ingrosso).

Questo è sicuramente un posto dove vendere tutto il vostro materiale.

Vantaggi dei marketplace gratuiti Etsy

Su eBay si può vendere praticamente di tutto (e, sì, anche su Amazon), mentre Etsy è stato creato su misura per la nicchia del fatto a mano/vintage/boutique.

Ciò significa che su Etsy le inserzioni dureranno 4 volte di più prima di doverle rinnovare.

Etsy è più economico e applica solo 0,20 USD di spese di inserzione per ogni articolo, con una commissione fissa del 3,5%.

Questo modello a prezzo fisso è molto più semplice di quello di Amazon ed eBay!

Etsy offre un’assistenza clienti migliore, posizionandosi diversi punti più in alto rispetto a eBay nella classifica delle comunicazioni per la scelta del venditore.

Etsy è ovviamente il sito più adatto a tutti i venditori di oggetti artigianali, di antiquariato o di risorse legate all’artigianato.

Se siete un commerciante online che produce un proprio articolo unico o che si approvvigiona di articoli adatti a quel mercato, questa è la piattaforma di vendita che state cercando.

Se state creando i vostri prodotti, non esitate a inserirli nell’elenco e a vedere come va.

Se siete più disposti a fare il grande passo su Etsy con alcuni articoli di massa, allora dovrete prestare attenzione a ciò che state vendendo.

È necessario leggere le linee guida per i venditori di Etsy prima di vendere sulla rete.

Fondamentalmente, Etsy è un luogo in cui trovare oggetti unici o forniture per crearli.

Quindi, se non siete voi stessi a creare oggetti unici, fate invece scorta di forniture, cercando nel catalogo di SaleHoo “forniture per l’artigianato” o cercando tipi specifici di forniture, come “tessuti”, “perline” o “cuciture”.

Ci sono molte altre cose che potete esplorare, e questi sono solo alcuni dei fornitori di fiducia che sono disponibili sul catalogo SaleHoo.

Ho pensato che valesse la pena di ricordare che ora ci sono molti altri siti simili, che sostengono di avere prodotti più unici rispetto a siti come eBay e Amazon.

Due di questi, in particolare, stanno facendo davvero bene.

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo sui social

Vuoi fare business online? Allora, clicca il banner qui sotto e accedi gratis a oltre 200 corsi di digital marketing

Unisciti alle oltre 4000 persone che ricevono risorse gratuite per mail

Prima di andare via, ti consiglio di leggere questi articoli

error: Content is protected !!

Inserisci i tuoi dati per entrare nell'Academy

Marketing

Inserisci la tua email e inizia gratis a studiare online marketing