Landing page per parrucchieri, guida completa per saloni

landing page esempi

Indice

Quando è stata l’ultima volta che hai fatto una ricerca sul tuo telefono? Cosa stavate cercando? Forse stavate cercando un servizio di lavaggio a secco o un ristorante per la cena. Volevate cercare luoghi che fossero vicini a voi in quel particolare momento, giusto. Un sito web, landing page esempi e contenuti ottimizzati a livello locale possono rendere queste ricerche un successo. Google e gli altri motori di ricerca utilizzano molti segnali per determinare quali aziende sono rilevanti per le ricerche locali e mirano a fornire gli elenchi più accurati.

Ebbene, l’80% delle ricerche mobili di un’area locale viene convertito.

Ciò significa che chi effettua ricerche locali è molto più propenso a spendere soldi presso il vostro salone di parrucchiere.

Ma solo se riescono a trovarvi.

Le landing page locali sono una componente fondamentale per costruire una strategia SEO per negozi di acconciature di successo.

Questa guida vi insegnerà tutto quello che c’è da sapere sulla ricerca, l’ottimizzazione e la costruzione delle vostre landing page locali.

Cos’è una landing page esempi?

landing page esempi

Una landing page per parrucchieri è una pagina web progettata per raggiungere i clienti del mercato locale utilizzando una strategia SEO locale.

Il contenuto di una landing page esempi locale deve essere pertinente alla posizione geografica del salone di hair stylist.

I negozi che hanno più sedi o che servono più aree dovrebbero avere landing page locali per ogni sede e area servita.

Ogni sede ha una propria pagina di destinazione con l’indirizzo, gli orari e le indicazioni per ogni sede.

Ogni località ha una propria pagina di destinazione.

Sebbene queste pagine di destinazione locali siano piuttosto elementari, aiutano comunque il salone.

Una homepage può includere testi di vendita, un elenco di servizi e immagini dell’intero negozio di acconciature.

Una landing page per parrucchieri è progettata per concentrarsi su una caratteristica, un servizio, una posizione o una campagna pubblicitaria in particolare.

Le landing page per parrucchieri possono aiutare a coinvolgere e convertire i clienti che effettuano ricerche locali, spesso molto motivati a raggiungere e acquistare.

Infatti, il 18% delle ricerche locali su smartphone si è tradotto in un acquisto entro un giorno, mentre solo il 7% delle ricerche non locali si è convertito nello stesso lasso di tempo.

Secondo gli studi degli economisti, la metà dei clienti che cercano un negozio con lo smartphone lo visita il giorno stesso.

Percentuale di consumatori che hanno visitato un negozio entro un giorno dalla ricerca locale.

Se offrite un servizio di consulenza, ad esempio, potreste comunque creare pagine locali per città come Milano, Roma o Napoli, fornendo informazioni utili a chi effettua ricerche in queste località.

Approfondiamo alcuni degli altri vantaggi delle pagine di destinazione locali.

Le landing page per parrucchieri hanno una maggiore autorità nelle ricerche locali implicite ed esplicite.

Per ricerche implicite si intendono ricerche come “balayage” da parte di chi vive a Milano, rispetto a ricerche esplicite come “saloni di parrucchieri a Milano”.

Geolocalizzazione del salone di parrucchiere con la landing page esempi

Indipendentemente dal fatto che il ricercatore fornisca o meno un modificatore geografico, Google cercherà di stabilire un collegamento locale per visualizzare risultati di ricerca pertinenti, come il Local Three-Pack, che mostra i nomi dei saloni di acconciature e le informazioni di contatto dei primi tre risultati di ricerca locali.

Mappa che mostra il tentativo di Google di stabilire un collegamento locale per mostrare risultati di ricerca pertinenti.

Nel 2012, Google ha annunciato il Venice Update, progettato per aumentare la rilevanza delle ricerche.

Come ci si aspetterebbe, ha dato ai parrucchieri un vantaggio nei risultati delle ricerche locali.

Una pagina di destinazione per acconciatori locale fornisce anche una piattaforma per la pubblicazione di contenuti relativi all’area locale, che possono essere utili per ottenere link da fonti rilevanti a livello locale, oltre che per generare traffico.

Ad esempio, un post sulle vostre prossime offerte speciali per il giorno di San Valentino potrebbe essere inserito nell’elenco degli eventi locali.

Avere una landing page esempi per parrucchieri può aumentare le opportunità di generazione di contatti oltre alla pubblicazione di contenuti unici.

I siti di notizie, i blog locali e le guide turistiche hanno maggiori probabilità di collegarsi alla pagina locale piuttosto che alla home page di un salone di acconciature multisede.

Questi link pertinenti potrebbero aiutare le vostre pagine locali a posizionarsi bene nelle ricerche della vostra zona.

Non dimenticate di rivendicare i vostri annunci commerciali locali, come Google My Business, per ottenere ulteriori link.

Occorre avere più landing page per ogni salone di parrucchiere?

Sì, per le i saloni di acconciature che hanno più di una sede, è essenziale avere una pagina di destinazione locale per ciascuna sede.

Anche le aziende di servizi locali possono prendere in considerazione l’idea di avere una landing page locale per ogni località che servono.

Come si costruisce la strategia della landing page esempi.

Lo scopo della vostra landing page per parrucchieri è quello di rendere più facile per i clienti trovarvi e ottenere le informazioni necessarie per una visita o un acquisto.

La sfida principale è assicurarsi di rivolgersi al pubblico giusto.

Per alcuni negozi di acconciature, questo può essere semplice: Se avete due sedi in due città diverse, potete semplicemente creare due pagine mirate ai nomi di queste città.

Tuttavia, se avete più di una dozzina di sedi o un’area di servizio estesa, le cose possono complicarsi.

Analizzare i dati

landing page esempi

Osservate le vostre analisi e basate le chiamate sui dati demografici dei visitatori del vostro sito per parrucchieri.

Prima di immergervi nell’ottimizzazione della vostra landing page esempi per il mercato locale, dovete scoprire dove si trovano esattamente i vostri clienti, in modo da assicurarvi di raggiungere il pubblico giusto.

Facebook e Google Analytics dovrebbero fornirvi tutte le informazioni necessarie.

Tuttavia, se disponete di un elenco di clienti esistenti o di un CRM, anche queste potrebbero essere delle solide fonti di dati.

Se avete un forte seguito su Facebook, è il momento di dare un’occhiata a dove si trovano queste persone.

Andate su: la vostra pagina aziendale > Insights > Persone. Questo vi mostrerà i Paesi e le città in cui si trova la maggior parte dei vostri fan.

Ricordate che si tratta solo delle visualizzazioni della pagina e non necessariamente di coloro che si impegnano con voi.

Mostra solo i like, non necessariamente le interazioni. Tuttavia, potrebbe essere un buon punto di partenza.

Potreste scoprire che persone al di fuori della vostra attuale area di servizio sono interessate a ciò che offrite perché hanno apprezzato la vostra pagina.

Successivamente, è il momento di scavare più a fondo per scoprire chi visita il vostro sito e da dove proviene.

Comprendere le landing page esempi con Google Analytics

In questo modo è possibile capire quanto efficacemente il vostro sito web stia raggiungendo le località a cui vi rivolgete.

Accedete a Google Analytics e fate clic su Pubblico > Geo > Località.

Mostra la pagina per la posizione in Google Analytics.

Facendo clic su Posizione si visualizza una mappa che mostra la provenienza della maggior parte dei visitatori del vostro sito web.

I risultati possono essere filtrati per paese, città e stato.

È possibile filtrare i risultati per scoprire da dove provengono i visitatori più impegnati del vostro sito web, cercando determinati comportamenti come la durata media della sessione o gli obiettivi di conversione.

È necessario impostare degli obiettivi per vedere, ad esempio, dove si riceve la maggior parte delle chiamate.

Esempi di risultati che mostrano da dove provengono i visitatori più impegnati del sito web per parrucchieri.

È possibile utilizzare questi dati anche per scoprire se il traffico proviene da regioni diverse da quella di destinazione e per prendere decisioni strategiche sull’espansione dei mercati.

Le sfide legate alla creazione di una landing page esempi per parrucchieri possono essere scoraggianti.

Soprattutto quando ci si rende conto che per ottenere il massimo dalla propria landing page locale è necessario ottimizzarla.

Le landing page esempi devono essere mobile-first

Nel 2019 Google è passato al sistema di indicizzazione Mobile-First.

Ciò significa che ora Google esamina le prestazioni dei siti sui dispositivi mobili prima di esaminare la versione desktop.

È fondamentale che le vostre landing page esempi per parrucchieri siano pulite e semplici da navigare, sia da mobile che da desktop, poiché oltre il 60% delle ricerche su Google viene effettuato su dispositivi mobili, il che significa che le vostre pagine devono caricarsi rapidamente per essere competitive.

Gli strumenti che utilizzate per creare la vostra pagina di destinazione potrebbero avere delle impostazioni per la compatibilità con i dispositivi mobili, ma se non ne siete sicuri, utilizzate il Mobile-Friendly Testing Tool di Google.

Questo strumento vi permetterà di conoscere le prestazioni della vostra pagina e vi fornirà suggerimenti per la sua compatibilità con i dispositivi mobili.

L’interfaccia utente dello strumento di test mobile-friendly di Google.

Intestazioni delle landing page esempi

landing page esempi

Ogni pagina di landing page esempi per parrucchieri deve presentare intestazioni e sottointestazioni uniche.

Questi dovrebbero includere la posizione del sito e la parola chiave principale.

I sottotitoli devono incorporare i termini chiave di un livello secondario, quando possibile.

Nota: i titoli e i sottotitoli sono distinti dal titolo e dalla meta-descrizione.

Oltre al titolo e ai sottotitoli, sono necessari anche il meta titolo e la meta descrizione.

Si tratta delle informazioni che appaiono come anteprima nelle SERP.

Queste informazioni devono sempre includere la parola o le parole chiave di destinazione e la posizione.

Esempio di come si possono vedere il meta title e la meta description nelle SERP.

Mira a fornire le informazioni di cui il ricercatore ha bisogno e a invogliarlo a cliccare.

Quali sono le offerte o i servizi particolari disponibili in quel luogo.

Le aziende di servizi come i parrucchieri dovrebbero includere i servizi che offrono nell’ambito di questo particolare punto vendita.

Quali immagini utilizzare nelle landing page esempi?

Le immagini aiutano gli utenti e i motori di ricerca a capire meglio il contenuto delle landing page esempi.

Se usate correttamente, possono creare una migliore esperienza utente e aumentare le classifiche.

Assicuratevi di includere immagini uniche e di alta qualità, se possibile, che siano locali.

Tutte le immagini devono contenere testi alt e titoli, sia per la SEO che per l’accessibilità.

Uno dei modi più efficaci per aumentare le visite alla vostra attività è pubblicare o incorporare le recensioni dei clienti da siti come Google.

Infatti, il 94% dei consumatori dichiara che le recensioni online influenzano le loro decisioni di acquisto. Utilizzate le recensioni per ogni particolare località, ove possibile.

In questo modo si crea una prova sociale e si contribuisce a creare fiducia.

Le strutture degli URL sono un fattore insignificante per il posizionamento sui motori di ricerca, ma possono anche servire a garantire ai clienti di essere sulla pagina giusta.

Utilizzate strutture URL chiare e semplificate, più facili da capire, come ad esempio: www.yourwebsitename.com/cityA/ invece di www.yourwebsitename.com/locations/5425576343.

Indicare sempre nome, indirizzo e telefono del salone di parrucchiere

Nome, indirizzo e telefono (detto anche NAP) è uno degli elementi fondamentali della SEO locale.

È il modo in cui Google e gli altri motori di ricerca verificano chi siete e dove siete ubicati.

Anche piccole variazioni dei nomi influiscono sul posizionamento.

Utilizzate esattamente lo stesso nome, indirizzo e numero di telefono dell’azienda nelle pagine di destinazione locali, negli elenchi di Google My Business e in quelli come Pagine Gialle, per aiutare Google a collegare tutti gli elenchi.

Ciascuna landing page esempi locale dovrebbe contenere anche gli orari specifici di funzionamento di questa sede, compresi i giorni e le ore in cui è aperta.

Se un’azienda è chiusa per specifiche festività, assicuratevi che siano incluse anche quelle date.

È importante che questi dati siano accurati, poiché vengono spesso inseriti nel Knowledge graph di Google, che è ciò che i clienti vedranno per primo.

Una mappa rende molto più facile per i ricercatori individuare la vostra posizione fisica rispetto ai punti di riferimento della zona.

Incorporare una mappa permette agli utenti di scorrere il dito e di farsi un’idea più precisa di come raggiungere la vostra attività.

WordPress consente di incorporare facilmente le mappe di Google e molti altri costruttori di siti web dispongono di funzioni simili.

I contenuti sono fondamentali nelle landing page esempi

landing page esempi

Avete sentito dire che il contenuto è il re.

Per le aziende locali, però, il contenuto locale è il re.

Ad esempio, si possono includere premi o riconoscimenti locali, informazioni sui dipendenti locali o una pubblicità settimanale su questa particolare località.

Questi contenuti unici e locali assicurano ai clienti e ai motori di ricerca di aver trovato la pagina giusta e aiutano ogni pagina di destinazione a posizionarsi meglio.

Quando si tratta di costruire le proprie landing page esempi per parrucchieri, c’è un percorso difficile e uno facile.

La via difficile prevede la scrittura del codice HTML a mano.

Se avete codificato il resto del vostro sito web, siete liberi di utilizzare questo metodo. Ma è probabile che stiate cercando un metodo più semplice.

In questo caso, date un’occhiata a questi strumenti per la creazione di landing page.

Strumenti per costruire le landing page esempi

Unbounce

Unbounce semplifica la pubblicazione di landing page esempi senza bisogno di uno sviluppatore.

Scegliete tra oltre 100 modelli, trascinate gli elementi per creare la landing page che vi serve e pubblicatela sul vostro dominio.

Come ulteriore vantaggio, Ubounce consente di eseguire split test su più formati, in modo da poter testare titoli, contenuti e altre caratteristiche per vedere cosa converte meglio.

Inoltre, offre soluzioni personalizzate, per cui i parrucchieri possono avvalersi di questo strumento.

I prezzi partono da 79 dollari al mese con pagamento annuale, il che può essere costoso se non si pubblicano nuove landing page regolarmente.

È un costruttore di pagine di destinazione, ma è anche molto, molto di più.

Ma iniziamo parlando delle caratteristiche delle pagine di destinazione.

Leadpages

Leadpages offre anche un editor drag-and-drop basato su modelli.

Più di 100 dei loro modelli sono gratuiti, oppure è possibile pagare per i modelli premium.

Tuttavia, quelli gratuiti sono piuttosto validi.

Sono personalizzabili, quindi è possibile creare facilmente ciò che si desidera. I modelli possono essere ordinati in base al settore, alla conversione più alta o alla categoria.

Scegliete di ospitare la vostra landing page su Leadpages o con un dominio personalizzato.

Supportano anche i test A/B, in modo da scoprire se un particolare titolo, un’immagine o un pezzo di contenuto è più efficace nel guidare le conversioni.

Leadpages si integra con la maggior parte degli strumenti, quindi è possibile collegarlo al client di posta elettronica, agli strumenti di webinar, al CRM o al processore di pagamento.

Offre anche un plugin per WordPress che rende la pubblicazione delle landing page in WP un’esperienza senza soluzione di continuità.

Oltre alle landing page esempi, Leadpages può essere utilizzato anche per costruire siti web, installare moduli pop-up o aggiungere una barra di notifica a un sito web.

Se avete bisogno di tutto ciò che riguarda l’analisi, Instapage è l’opzione migliore.

Per cominciare, offre un costruttore di pagine di destinazione con oltre 90 modelli personalizzati, tutti progettati in funzione delle conversioni. Tutte le pagine di atterraggio sono anche reattive ai dispositivi mobili.

Instapage come costruttore di landing page esempi

Oltre a rendere più semplice la creazione di landing page esempi, Instapage si propone di aiutare i proprietari di siti a capire cosa funziona grazie a ricche analisi, mappe di calore, supporto AMP integrato, sostituzione dinamica del testo e integrazioni con Zapier, Salesforce, Marketo e HubSpot.

Se state cercando di creare solo una o due pagine di destinazione, Instapage potrebbe non essere l’opzione migliore, ma se state gestendo diverse campagne ed eseguendo alcune pagine di destinazione al mese, Instapages è un’opzione forte. I prezzi partono da 149 dollari all’anno.

Gli strumenti menzionati in precedenza rendono molto più semplice la creazione e la pubblicazione di una landing page, senza bisogno di uno sviluppatore, il che è utile se si gestiscono regolarmente nuovi prodotti o campagne.

Tuttavia, se cancellate l’abbonamento allo strumento, probabilmente perderete le vostre pagine.

Se siete un’azienda più piccola e avete bisogno di aggiungere solo una o due landing page per sito, potete aggiungere una pagina al vostro sito web esistente e non pagare il canone mensile.

Gli utenti di WordPress possono aggiungere una pagina utilizzando questo tutorial.

Quante landing page esempi bisogna avere?

pagina di destinazione

Non esiste un numero preciso per determinare il numero di pagine di destinazione, locali o meno, di cui avrete bisogno.

Tuttavia, vale la pena notare che i siti di parrucchieri con un numero di pagine di destinazione compreso tra dieci e quindici hanno registrato un aumento delle conversioni del 55%.

E i siti con più di quaranta pagine di destinazione hanno aumentato le conversioni di oltre il 500%.

In generale, i parrucchieri dovrebbero avere una landing page esempi per ogni area locale, oltre a più pagine di destinazione associate a ogni particolare campagna pubblicitaria.

Ad esempio, se possedete un negozio di acconciature con tre sedi e state conducendo campagne sia su Facebook che su Google, avrete bisogno di cinque landing page totali: tre landing page locali, una landing page che include i dettagli specifici degli annunci su Facebook e una landing page che include i dettagli specifici degli annunci su Google.

Ecco un esempio del perché le landing page per parrucchieri specifiche per gli annunci sono così importanti.

Questo è molto più pertinente alla ricerca rispetto all’invio dei clienti alla homepage del salone di acconciature.

Le pagine di destinazione specifiche per la campagna consentono di individuare punti dolenti specifici e di fornire contenuti personalizzati che i clienti desiderano.

Le landing page per parrucchieri possono essere uno strumento potente per le aziende che vogliono farsi trovare dai clienti locali.

Tuttavia, sono solo un passo per costruire una strategia SEO locale completa. Iniziate a richiedere il vostro account Google My Business, se non lo avete ancora fatto.

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo sui social

Unisciti alle oltre 4000 persone che ricevono risorse gratuite per mail

Prima di andare via, ti consiglio di leggere questi articoli

error: Content is protected !!