Cos’è il link e come funziona

cos'è un link

Indice

Questo articolo parla degli Uniform Resource Locators (URL), spiega cosa sono e come sono strutturati. Prerequisiti: devi prima sapere come funziona Internet, cos’è un server web e cosa sono i collegamenti web. Scopo: Imparerai cos’è un link e come funziona sul web. Si tratta di uno dei concetti chiave su Internet.

È il meccanismo che i browser usano per recuperare qualsiasi risorsa pubblicata su Internet.

Un URL è semplicemente l’indirizzo di una risorsa unica su Internet.

In teoria, ogni URL valido punta a una risorsa unica.

Queste risorse possono essere pagine HTML, documenti CSS, immagini, ecc.

In pratica, ci sono alcune eccezioni, le più comuni sono gli URL che puntano a risorse che non esistono più o che sono state spostate.

cos'è un link

Come funziona?

Poiché la risorsa rappresentata da cos’è un link stesso sono gestiti dal server web, il proprietario del server web deve gestire attentamente la risorsa e l’URL associato.

Ognuno di questi URL può essere inserito nella barra degli indirizzi del browser per dirgli di scaricare la pagina corrispondente (risorsa).

Un URL consiste di diverse parti, sia richieste che opzionali.

Puoi pensare ad un URL come ad un normale indirizzo postale: il modello rappresenta il servizio di posta elettronica che vuoi usare, il nome del dominio è la città o il paese, e la porta è il codice postale.

Il percorso rappresenta l’edificio dove la posta deve essere consegnata; i parametri sono informazioni aggiuntive, come nel numero dell’appartamento della casa.

Infine, l’host è la persona reale che invia il messaggio per tuo conto.

Ci sono alcune sezioni extra e alcune regole extra sugli URL, ma non si applicano agli utenti regolari o agli sviluppatori web.

Non preoccuparti, non hai bisogno di conoscerle per creare e usare URL completamente funzionali.

La prima parte di cos’è un link è uno schema che specifica il protocollo che il browser dovrebbe usare per richiedere la risorsa (un protocollo è un metodo configurato per scambiare o trasferire dati su una rete di computer).

Tipicamente, i siti web usano HTTPS o HTTP (la sua versione insicura).

Indirizzare le pagine web richiede uno di questi due, ma i browser lavorano anche con altri schemi, come mailto: (per aprire un client di posta elettronica), quindi non siate sorpresi di vedere altri protocolli.

Poi viene l’autorità, che è separata dal template dal modello di carattere: //.

Se è presente, l’autorità include sia il dominio.

cos'è un link

Dominio

Il dominio specifica il server web richiesto.

Di solito è un nome di dominio, ma può essere usato anche un indirizzo IP (ma questo è raro perché è meno conveniente).

Una porta rappresenta un “gateway” tecnico utilizzato per accedere alle risorse su un server web.

Di solito viene omessa se il server web utilizza le porte standard del protocollo HTTP (80 per HTTP e 443 per HTTPS) per garantire l’accesso alle sue risorse.

Nota: il separatore tra schema e autorità è: //. I due punti separano lo schema dalla parte successiva dell’URL, e // indica che la parte successiva dell’URL è autorevole.

Un esempio di un URL che non usa l’autorizzazione è un client di posta.

Contiene uno schema ma non usa un componente di autorizzazione. Così, i due punti non sono seguiti da due slash, e fungono solo da separatore tra lo schema e l’indirizzo e-mail.

Se nei primi giorni di Internet un percorso come questo era la posizione fisica dei file su un server web, oggi è principalmente un’astrazione guidata dal server web senza alcuna realtà fisica.

Queste opzioni sono una lista di coppie chiave/valore separate da &.

Il server web può usare queste opzioni per eseguire ulteriori azioni prima di restituire la risorsa.

Ogni server web ha le sue regole di impostazione, e l’unico modo affidabile per sapere se un particolare server web gestisce le impostazioni è chiedere al proprietario del server web.

cos’è un link è una sorta di “segnalibro” all’interno di una risorsa, che indica al browser di mostrare il contenuto situato in quel punto “segnalibro”.

Per esempio, in un documento HTML, il browser scorrerà fino al punto in cui è definita l’ancora; in un documento video o audio, il browser tenterà di navigare al tempo rappresentato dall’ancora.

Vale la pena notare che la parte dopo il #, conosciuta anche come l’identificatore del frammento, non viene mai inviata al server insieme alla richiesta.

Qualsiasi URL può essere digitato direttamente nella barra degli indirizzi del browser per accedere alla risorsa dietro di esso.

Ma questa è solo la punta dell’iceberg!

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo sui social

Vuoi fare business online? Allora, clicca il banner qui sotto e accedi gratis a oltre 200 corsi di digital marketing

Unisciti alle oltre 4000 persone che ricevono risorse gratuite per mail

Prima di andare via, ti consiglio di leggere questi articoli

error: Content is protected !!

Inserisci i tuoi dati per entrare nell'Academy

Marketing

Inserisci la tua email e inizia gratis a studiare online marketing