Aprire in franchising, 9 consigli per saloni

aprire in franchising

Indice

Se state pensando di aprire in franchising per parrucchieri, è probabile che stiate pensando di diventare un franchisee. In altre parole, si vuole essere un piccolo imprenditore in franchising con una grande azienda. Come forse saprete, il franchising è il modello di business e il marchio – e quando diventate franchisee, o proprietario di un franchising, firmate un contratto di franchising e pagate una grossa somma di denaro per avere i diritti di utilizzare questo modello di business e il marchio.

Se avete il vostro salone di acconciature preferito in città di tutto il paese o di tutto il mondo, quasi certamente si tratta di un franchising.

In altre parole, anziché essere di proprietà di una società, i privati possiedono e gestiscono uno, due o più di questi negozi di parrucchieri.

Ma al di là degli hair stylist, ci sono più di 4.000 marchi in franchising.

Perché aprire in franchising per parrucchieri

aprire in franchising

Le aziende di solito lanciano ad aprire in franchising per parrucchieri quando vogliono far crescere le loro attività e distribuire i rischi finanziari dell’espansione.

Chi acquista un franchising lo paga profumatamente.

Se vi state chiedendo come iniziare a lavorare nel franchising, di seguito sono elencati alcuni passi da compiere.

Pensare a come lanciare un franchising per parrucchieri può risultare opprimente.

Le cose da fare sono tante, dalla costituzione della società alla creazione del business plan, ma non è detto che dobbiate fare tutto in una volta.

Se siete interessati a possedere un franchising, le cose da fare sono le seguenti.

2 – ricerca di mercato

In un certo senso, questa è la parte più divertente del processo di aprire in franchising, perché si tratta semplicemente di navigare online, sognando la propria attività, e di inserire in un motore di ricerca alcune ricerche di cose come come il franchising di un’attività e quali sono i “lavori da imprenditore”, e vedere cosa viene fuori.

Ci sono tonnellate di siti web di franchising che permettono di esplorare ciò che c’è là fuori, e non si sa mai cosa si sta per trovare, o dove si sta andando a finire.

Scegliere un franchising per parrucchieri che si adatti ai vostri obiettivi aziendali.

Mentre esplorate le vostre opzioni e diventate più seri riguardo alla proprietà di un franchising, potreste prendere in considerazione l’assunzione di un professionista che vi assista.

Esistono broker di franchising, coach di franchising e persino servizi di coaching di franchising, alcuni dei quali sono essi stessi franchising.

Ma questi professionisti, alcuni dei quali non sono pagati da voi, ma dal franchisor per trovare un affiliato adatto, possono effettivamente aiutarvi a individuare la giusta opportunità di franchising.

E un franchising dovrebbe essere davvero adatto a voi.

Potreste pensare di avere l’esperienza necessaria per gestire un franchising, ma idealmente vorreste anche avere un interesse per ciò che la vostra azienda produce.

Per un certo periodo di tempo, mentre la vostra attività decolla, sarete assorbiti da questa attività. Quindi, provate nuove cose, ma almeno immaginate di farle prima di buttarvi.

3 – creare il profilo giuridico per aprire in franchising per parrucchieri

aprire in franchising

Creare una società a responsabilità limitata o un’azienda.

Molti hair stylist preferiscono avere a che fare con società di capitali, quindi è consigliabile farlo se si intende aprire in franchising per parrucchieri.

Ci sono anche altri motivi: siete voi a costituire la società, quindi è la vostra azienda ad acquistare il franchising, e non voi.

Potrebbe sembrare una questione semantica, ma dal punto di vista legale state separando i vostri beni personali dalle passività della vostro salone di acconciature.

4 – finanziamenti bancari

Prima di immergersi troppo in profondità, vale la pena di considerare i finanziamenti.

Quando si parla di finanziamenti, è sempre importante essere pre-qualificati, come per l’acquisto di una casa.

La maggior parte delle persone non ottiene la pre-qualificazione prima di iniziare la ricerca perché sta ancora esplorando l’idea di aprire in franchising.

5 – costi per aprire in franchising per parrucchieri

Quanti soldi servono per aprire in franchising per parrucchieri?

In generale, un potenziale affiliato ha bisogno di almeno 50.000 euro di liquidità.

Detto questo, ci sono alcuni franchising per parrucchieri specializzati in persone che non hanno accesso al capitale.

Potreste trovare un franchising che potete gestire da un ufficio a casa, il che vi aiuterà a ridurre i costi di avviamento.

Ci sono molti modi per ottenere finanziamenti per il vostro franchising, dai prestiti per le imprese alle linee di credito.

Ma avere un buon punteggio di credito e un’esperienza che dia al finanziatore la certezza che siete un buon rischio è davvero utile.

6 – selezionare i partner per aprire in franchising per parrucchieri

aprire in franchising

Molti franchisor organizzano anche delle “giornate di scoperta”, in cui i potenziali affiliati visitano la sede centrale dell’azienda per parlare con i dirigenti e scoprire cosa serve per aprire in franchising per parrucchieri.

Ma dovreste anche ritagliarvi del tempo per parlare con i singoli affiliati, persone che un tempo erano proprio come voi: guardavano dall’esterno e si chiedevano come entrare nel franchising.

Parlate con loro dei rapporti che hanno con gli altri affiliati: è bello avere una cultura che li vede riunirsi regolarmente e condividere le cose tra loro.

Ammettiamolo, nessun sistema di franchising per parrucchieri è perfetto.

Ma prendete quante più informazioni possibili per poter prendere la decisione migliore.

7 – sondaggi sul territorio

Parlare con i membri della vostra comunità.

Se state pensando di aprire in franchising per parrucchieri con una sede fisica in città o in campagna, dovreste valutare se nella vostra comunità c’è richiesta di questo servizio.

Se non altro, se iniziate a parlare con le persone di un franchising che state pensando di acquistare, inizierete a creare un certo entusiasmo iniziale tra i membri della vostra comunità, che potrebbero avere delle conoscenze da sfruttare in seguito per far decollare la vostra attività.

8 – piano aziendale per aprire in franchising per parrucchieri

Anche se il modello di business e il piano aziendale di un franchisee sono validi, avrete bisogno di un vostro piano aziendale per parrucchieri.

Dopo tutto, ogni anno vorrete raggiungere specifici traguardi finanziari e dovrete avere un’idea di quanto volete che la vostra attività diventi grande negli anni a venire.

È utile mettere tutto per iscritto, in modo da poter cercare di capire se ciò che state immaginando è effettivamente realistico.

Potreste anche rendervi conto, mentre lavorate al vostro business plan, che state scegliendo di aprire in franchising per parrucchieri sbagliato, o forse il vostro business plan vi aiuterà a ottenere i fondi necessari per acquistare e finanziare il franchising.

Per esempio, potreste voler assumere un avvocato specializzato in franchising: qualcuno che non sia stato raccomandato da un franchisor e che lavorerà per vostro conto per garantire che i vostri interessi siano serviti altrettanto bene di quelli del franchisor.

Se state per acquistare un franchising per parrucchieri, non volete volare a tentoni su questo punto.

Perché dovete essere sicuri di sapere in cosa vi state imbarcando.

9 – clausole legali da rispettare

aprire in franchising

La maggior parte di aprire in franchising per parrucchieri prevede dei requisiti da rispettare.

Questi includono il tipo di spazio che si affitta o si acquista, il modo in cui si allestisce lo spazio, il modo in cui si mantengono e si registrano i libri contabili e il modo in cui si gestisce l’attività.

Assicuratevi di avere ben chiaro quali oneri graveranno su di voi e sul vostro team.

Inoltre, assicuratevi di avere una buona idea di ciò che vi lega in termini di obblighi contrattuali, diritti e libertà.

Una volta firmato il contratto di franchising, si è vincolati dal contratto e dalla legge.

Questi accordi possono essere composti da centinaia di pagine, spesso scritte nel linguaggio legale degli avvocati che rappresentano gli interessi dell’affiliante.

E, anche se questo non è un male, potreste volere un vostro avvocato, così come altri professionisti come un commercialista, che rappresentino i vostri interessi.

Potreste essere interessati a imparare a creare un franchising per semplificarvi la vita, ma la proprietà di un franchising non è un’impresa semplice.

La cosa diventa più facile, ma all’inizio è incredibilmente complicata e richiede molto tempo.

Ad esempio, è probabile che dobbiate partecipare a sessioni di formazione presso la sede del vostro affiliato ancora prima di avviare l’attività. E quando l’attività è in crescita, potreste passare molte giornate e notti di lavoro.

Potreste anche avere dei dipendenti da assumere.

Ciononostante, anche se i franchising per parrucchieri non sono in realtà imprese in una scatola, sono quanto di più simile ci sia.

Se iniziate a scoprire come lanciare un franchising, più siete preparati e istruiti, meglio sarà per voi.

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo sui social

Unisciti alle oltre 4000 persone che ricevono risorse gratuite per mail

Prima di andare via, ti consiglio di leggere questi articoli

error: Content is protected !!