Redken: cosa dovresti sapere su questo brand internazionale

Redken prodotti

Indice

Se visitate regolarmente i parrucchieri, potreste avere familiarità con il nome Redken. Tutti i saloni Currie Hair, Skin and Nails sono orgogliosi di usare i colori per capelli e di offrire i loro fantastici Redken prodotti!

Sono conosciuti specialmente nel mondo professionale dei parrucchieri.

Marchio americano per la cura dei capelli, una filiale controllata dalla divisione Professional Products del gruppo L’Oreal.

Con una gamma di prodotti che vanno dalla cura dei capelli allo styling e alla colorazione, offrono praticamente tutto il necessario per rendere i tuoi capelli bellissimi.

Siamo qui per capire come è nata Redken e come è cresciuta fino a dove è oggi.

Redken Prodotti

La nascita di Redken prodotti

Il marchio è stato fondato nel 1960 quando Paula Kent e Jerry Redding hanno sviluppato un “approccio scientifico alla bellezza”.

Redding è un chimico che ha sviluppato prodotti per la cura dei capelli a basso pH per i capelli sensibili di Paula Kent.

Kent, che all’epoca era anche attrice e modella, ammirava l’approccio scientifico di Jerry Redding e decise di collaborare con lui per creare Redken prodotti.

I rivoluzionari prodotti per capelli dell’azienda divennero un successo immediato tra i saloni di acconciature professionali.

Infatti, l’azienda crebbe così velocemente che nel 1965, Paula Kent fu in grado di rilevare la quota di Jerry e diventare l’unica proprietaria di Redken.

L’azienda cominciò a crescere molto rapidamente sotto la guida di Paula Kent e nel 1966 aveva superato la soglia di 1,5 milioni di dollari di vendite.

Nel 1968, l’azienda era diventata estremamente popolare negli ambienti professionali e aveva bisogno di un simbolo industriale per rappresentare il marchio.

L’incontro con Vidal Sassoon

Redken decise quindi di contattare Vidal Sassoon, uno stylista britannico-americano famoso all’epoca per aver reso popolare il taglio di capelli bob.

Vidal Sassoon accettò di rappresentare Redken prodotti e fece un tour a sostegno dell’azienda.

Dopo l’influenza di Vidal Sassoon, Redken ha visto un incredibile aumento dei suoi affari e della sua popolarità.

È cresciuto così tanto che Paula Kent ha deciso di rendere Redken pubblico.

E divenne una realtà nel 1971.

Il successo di Redken prodotti

Paula Kent tenne per sé il 52% delle azioni dell’azienda e mise il resto in borsa.

L’anno seguente, Paula Kent divenne amministratore delegato e presidente di Redken prodotti, con la presidenza trasferita a John Meehan.

L’azienda ha tenuto il suo primo simposio pochi anni dopo, nel 1974.

Il team Curry è entusiasta di inviare alcuni partecipanti al simposio di Las Vegas nel gennaio 2019!

Nel 1977, Paula Kent aveva pienamente padroneggiato il ruolo di donna d’affari di successo e fu nominata una delle “100 migliori donne d’affari” da Business Week.

Redken prodotti

Brand internazionale

Nel 1980, Redken divenne un marchio internazionale con una presenza in 13 paesi.

I Meehan, John e Paula pretesero un’enorme somma di quasi 50 milioni di dollari dal settore pubblico dell’azienda, restituendola alla proprietà privata.

E nel 1992, Paula Kent fu nominata una delle “Otto donne imprenditrici più influenti” dalla rivista Entrepreneurial Woman.

Con vendite annuali superiori ai 160 milioni di dollari, Redken raggiunse il livello più alto e attirò l’attenzione di L’Oreal.

Poi L’Oreal ha comprato Redken prodotti e il resto è storia.

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo sui social

Vuoi fare business online? Allora, clicca il banner qui sotto e accedi gratis a oltre 200 corsi di digital marketing

Unisciti alle oltre 4000 persone che ricevono risorse gratuite per mail

Prima di andare via, ti consiglio di leggere questi articoli

error: Content is protected !!

Inserisci i tuoi dati per entrare nell'Academy

Marketing

Inserisci la tua email e inizia gratis a studiare online marketing