pitch cos'è

Indice

Distinguiti con un’efficiente alimentazione dell’elevator pitch. Hai appena incontrato un ex cliente al bar. Dopo il saluto, ti chiede cosa sta facendo il tuo salone di parrucchiere. Apri la bocca e fai una pausa. Da dove cominci? Poi, quando cerchi di organizzare i tuoi pensieri, è già andato via. Per questo motivo devi conoscere pitch cos’è.

Se tu fossi stato meglio preparato, sarebbe rimasto abbastanza a lungo per prendere un appuntamento.

Questa è una situazione in cui è utile avere un elevator pitch.

In questo articolo, vedremo le situazioni in cui tornano utili e vedremo come creare un tono efficace.

pitch cos'è

pitch cos’è?

Un elevator pitch cos’è un breve discorso persuasivo che usi per generare interesse in ciò che fa la tua organizzazione.

Puoi anche usarlo per generare interesse in un progetto, un’idea o un prodotto, o per te stesso.

Una buona presentazione non dovrebbe essere più di una breve corsa in ascensore di 20-30 secondi.

Dovrebbe essere interessante, memorabile e concisa.

Devi anche spiegare cosa rende te e il tuo salone unici.

Alcune persone pensano che queste cose siano utili solo per i venditori che hanno bisogno di mostrare i loro prodotti e servizi.

Ma puoi usare la presentazione dell’elevator pitch anche nel tuo salone di parrucchiere.

Per esempio, può fruirne per presentare il tuo store a potenziali clienti o acquirenti.

elevator pitch, il tono giusto

Potrebbe essere necessario un po’ di tempo per ottenere il tono giusto del pitch cos’è.

È probabile che passerai attraverso diverse versioni prima di trovarne una che sia convincente e suoni naturale nella conversazione.

Inizia pensando allo scopo della tua presentazione.

Per esempio, vuoi parlare ai potenziali clienti della tua organizzazione?

Hai una grande idea per un nuovo servizio che vuoi presentare?

O vuoi un discorso semplice e coinvolgente per spiegare cosa distingue il tuo salone di acconciature?

Inizia la tua presentazione descrivendo cosa fai..

Concentrati sui problemi che risolvi e su come aiuti le persone.

Se puoi, aggiungi informazioni o statistiche per mostrare il valore di ciò che fai.

Fatti questa domanda quando inizi a scrivere

Cosa vuoi che il tuo pubblico impressioni maggiormente di te?

Ricorda, il pitch cos’è dovrebbe innanzitutto farti emozionare.

Dopo tutto, se tu non sei entusiasta di quello che stai dicendo, non lo sarà nemmeno il tuo pubblico.

Il tuo tono dovrebbe far sorridere e far battere il cuore.

Le persone potrebbero non ricordare tutto quello che dici, ma è più probabile che ricordino il tuo entusiasmo.

Immagina di creare una presentazione che descriva cosa fa il tuo salone di parrucchiere.

La userai agli eventi di networking.

Questo porta ad un significativo aumento dell’efficacia dei collaboratori dello store.

È molto più interessante e mostra il valore che stai offrendo ai clienti.

pitch cos’è, l’USP

Il tuo elevator pitch cos’è dovrebbe anche comunicare la tua proposta unica di vendita o USP.

Determina cosa rende te, il tuo salone o la tua idea unica.

Vorrai comunicare la tua USP dopo aver parlato di ciò che fai.

Per evidenziare ciò che rende unico il tuo business, ad esempio, potresti dire:

“Stiamo adottando un nuovo approccio perché, a differenza della maggior parte degli altri parrucchieri, conosciamo i bisogni dei nostri clienti e studiamo esattamente quali sono i loro problemi.”

Coinvolgi il tuo pubblico

Dopo aver comunicato la tua USP, devi coinvolgere il tuo pubblico.

Per fare questo, prepara delle domande aperte (domande a cui non si può rispondere con un sì o un no) per coinvolgere il target nella conversazione.

Assicurati di poter rispondere a tutte le domande che potrebbero tornarti in mente.  

Quando hai completato ogni sezione della tua presentazione, mettila insieme.

Quindi, leggila ad alta voce e calcola quanto tempo ci vorrà.

Non dovrebbe durare più di 20-30 secondi.

Altrimenti, rischi di perdere l’interesse dell’interlocutore o di trascinare la conversazione.

Prova a tagliare tutto ciò che non dovrebbe assolutamente esserci.

Ricorda che la tua presentazione deve essere veloce e convincente.

Quindi più breve è, meglio è!

pitch cos'è

pitch cos’è, la pratica costante

Come ogni cosa, la pratica rende perfetti.

Ricorda, che come comunichi è importante quanto quello che dici.

Se non ti eserciti nel pitch cos’è, è probabile che parlerai troppo velocemente, suonerai in modo innaturale o dimenticherai elementi importanti del tuo tono.

Fissa l’obiettivo di esercitarti regolarmente.

Più ti eserciti, più il tuo tono diventerà naturale.

Vuoi che sembri una conversazione tranquilla, non una trovata pubblicitaria aggressiva.

Assicurati di essere consapevole del tuo linguaggio del corpo quando stai parlando.

Coinvolgi il team

Fai pratica davanti a uno specchio, o meglio ancora, davanti ai tuoi collaboratori, finché non sentirai che il tuo servizio è naturale.

Man mano che ti abitui alla pronuncia, puoi cambiarla un po’.

L’idea è che non suoni troppo rigida o come se fosse prestabilita, anche se lo è!

Potresti voler portare con te dei biglietti da visita o opuscoli che parlano dell’idea dietro il tuo prodotto o la tua attività.

Ricorda di adattare la tua presentazione a diversi tipi di pubblico, se necessario.

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo sui social

Vuoi fare business online? Allora, clicca il banner qui sotto e accedi gratis a oltre 200 corsi di digital marketing

Unisciti alle oltre 4000 persone che ricevono risorse gratuite per mail

Prima di andare via, ti consiglio di leggere questi articoli

error: Content is protected !!

Inserisci i tuoi dati per entrare nell'Academy

Marketing

Inserisci la tua email e inizia gratis a studiare online marketing