L’Oreal Professionnel SteamPod 3.0, come funziona questa piastra a vapore?

piastra L'Oreal

Indice

Dicono che non c’è niente di nuovo sotto il sole, e qualsiasi parrucchiere che voleva le migliori piastre per capelli negli anni ’90 potrebbe dare un’occhiata a L’Oreal Professionnel SteamPod 3.0 e ricordare alcune delle piastre a vapore non proprio eleganti di un tempo. Vale la pena notare che questa piastra L’Oreal ha molto in comune con quei gadget pesanti ed elastici come la nuova scintillante Tesla.

Ma funzionano tutte allo stesso modo: i vantaggi di usare il vapore invece del calore diretto per acconciare i capelli.

piastra L'Oreal

Quali sono questi benefici della piastra L’Oreal?

Il vapore combina il Santo Graal delle combinazioni liscianti per capelli: è delicato ma altamente efficace.

Infatti, rispetto alle piastre tradizionali, L’Oreal sostiene che la piastra L’Oreal provoca il 78% di danni in meno, abbastanza da interessare chiunque si stiri regolarmente i capelli.

I test effettuati sulle modelle sembrano confermare le statistiche: i capelli erano lisci grazie alla combinazione della piastra in ceramica della styler e del vapore.

Dopodiché, sono rimasti visibilmente lucidi, e non hanno avuto quell’odore snervante che una piastra troppo calda può a volte lasciare dopo aver percorso le belle ciocche illuminate.

È chiaro che tutto questo è buono. Ma a parte il prezzo, il compromesso per salvare i tuoi capelli dall’essere trascinati ripetutamente tra le piastre calde è che lo SteamPod 3.0 può sembrare un po’ assurdo da usare.

Da dettagli intricati e istruzioni a una sensazione scomoda nella mano, richiede sicuramente un certo livello di impegno da parte dell’utente rispetto ad altri dispositivi.

Questo non significa che la dedizione non sarà premiata.

Vantaggi della piastra L’Oreal

Infatti, sarebbe un investimento a lungo termine particolarmente vantaggioso per i capelli spessi , rendendola una delle migliori piastre per capelli ricci, ma la tua piastra “on-the-go” non lo è.

Come suggerisce il nome, L’Oreal Professionnel SteamPod 3.0 è la piastra L’Oreal di terza generazione, e chiunque abbia provato la 2.0 noterà un enorme miglioramento qui.

In altre parole, è più agile, 14% più sottile e 37% più leggera dello SteamPod 2.0.

Ha anche una cartuccia d’acqua incorporata, rispetto al vano separato dell’unità precedente, e vanta un cavo girevole che lo rende molto più facile da torcere e ondulare, oltre che facile da raddrizzare e appiattire.

Il vapore stesso esce da sette piccole camere che corrono lungo un lato delle piastre di ceramica galleggianti.

C’è anche un piccolo pettine che corre lungo questo lato e due frecce che indicano che si trovano nella parte inferiore del dispositivo durante lo styling.

L’idea è che i tuoi capelli siano prima esposti al vapore e poi al calore della piastra e del pettine, così invece di perdere umidità durante la stiratura, i tuoi capelli sono riempiti di umidità protettiva e lasciati con una bella lucentezza.

Il flusso di vapore è un’altra caratteristica che è stata aggiornata dalla versione 2.0 e ora espelle ad un tasso di 0,8 grammi al minuto, rispetto ai 3,5.

Vuoi sapere perché meno vapore nella piastra L’Oreal è una buona cosa?

Più grande non è sempre meglio, ed è tutta una questione di controllo.

Ridurre la quantità di nebbia che esce dalla piastra L’Oreal assicura la coerenza durante lo styling e, soprattutto, che non si esaurisca il vapore e non si debba ricaricare a metà strada.

La coerenza è sicuramente un tema di design qui, poiché le piastre in ceramica controllano e regolano automaticamente la loro temperatura ogni due secondi – un bel tocco che assicura che l’intero processo di styling si svolga senza problemi.

Confezione e istruzioni della SteamPod 3.0

Sarò completamente onesto e dirò subito che L’Oreal Professionnel SteamPod 3.0 mi ha entusiasmato.

Anche se aprendo la scatola, la styler sembrava grande e si sentiva grande nella mia mano.

Il libretto di istruzioni è una serie di griglie di lettere chiave e immagini che mi hanno fatto girare la testa, e non includeva una semplice guida rapida come ci si aspetterebbe da tale tecnologia.

Dopo aver asciugato con il miglior phon, ho rimosso l’acqua, pronto a riempirla, e mi sono imbattuto in un secondo problema: gli utenti sono rigorosamente istruiti ad usare acqua demineralizzata e senza calcare nel dispositivo.

Non sono un esperto, ma sospetto che la mia acqua locale non sia probabilmente adatta.

Ma in assenza di acqua demineralizzata già pronta, l’ho versata comunque dal rubinetto, notando che la garanzia non copre il calcare.

Tutto ciò che richiede l’acquisto di accessori speciali.

piastra L'Oreal

Funzioni della piastra L’Oreal

È stato solo dopo aver installato SteamPod 3.0 che ha iniziato a rivelare il suo fascino.

Ho premuto il pulsante di accensione della piastra L’Oreal, selezionando uno dei tre livelli di calore (185°C, 200°C, 210°C), e una piccola luce si è accesa, dicendomi che era pronto in circa 30 secondi, seguita da un soddisfacente sibilo di vapore.

Dopo aver pettinato bene i capelli della modella, sono scivolati dolcemente.

E anche se non è il dispositivo più leggero, è stato facile controllare se scivolare verso il basso o torcere le estremità per creare una frangia stile.

I risultati della SteamPod 3.0

I risultati sono quelli che rendono utili tutti i piccoli inconvenienti nelle prime fasi di utilizzo di SteamPod 3.0.

Abbiamo passato la styler sulle ciocche della modella, asciugate all’aria, e dall’altra parte abbiamo applicato una ciocca di capelli perfettamente liscia e lucida.

Nessun passaggio in più, nessun cattivo odore o sensazione, nessuna striatura.

Nonostante la ragazza abbia capelli sottili e relativamente curati, trovo necessario fare un paio di passaggi con una normale styler.

Anche questo lucido era nuovo, e per assicurarmi che non fosse solo un effetto lisciante, abbiamo fatto passare un’altra famosa styler sull’altra metà dei miei capelli. Il lato dello SteamPod 3.0 era notevolmente più liscio e meno svasato.

Sarà sufficiente a convincerti a usare SteamPod 3.0 ogni giorno?

Forse no, ma una collega con folti capelli ricci che ha bisogno di una forte persuasione per lo styling era estasiata e ora non ha più intenzione di lisciarsi senza la piastra L’Oreal.

Non si può negare lo sforzo extra che comporta l’utilizzo del dispositivo, anche se lo hai messo più volte e hai il talento, probabilmente non lo sentirai.

E se stai costantemente lisciando i tuoi capelli e sei preoccupata per i danni, la velocità, la lucentezza e la rassicurante morbidezza dei tuoi capelli dovrebbero rendere questo uno scambio equo.

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo sui social

Unisciti alle oltre 4000 persone che ricevono risorse gratuite sul marketing per mail

Prima di andare via, ti consiglio di leggere questi articoli

error: Content is protected !!