Come ricevere pagamenti in criptovalute con il tuo e-commerce

ecommerce Bitcoin

Indice

A meno che non abbiate vissuto sotto una roccia, sentirete senza dubbio il clamore che circonda Blockchain e criptovalute. La crescita dei portafogli digitali sta facendo spazio a sistemi di pagamento più convenienti e istantanei, trasformando così il modo in cui facciamo affari e anche l’ecommerce Bitcoin.

Dato che le criptovalute vengono automaticamente convertite nella valuta locale del commerciante al momento dell’utilizzo del facilitatore di pagamento, l’accettazione di questa forma di pagamento potrebbe essere abbastanza agevole per i commercianti.

Ciononostante, la maggior parte non è ancora salita a bordo.

Se siete un rivenditore di e-commerce che vende online, accettare le criptovalute come forma di pagamento potrebbe migliorare l’esperienza dell’acquirente e ampliare la base di clienti, offrendo più opzioni durante il processo di checkout.

Per iniziare, ecco alcuni motivi per adottare il servizio nella vostra attività di e-commerce. Per iniziare, può essere utile dare una definizione di criptovaluta.

In parole povere, le criptovalute sono denaro digitale che non è controllato da banche o governi, ma che utilizza tecniche crittografiche per governarne l’uso e crearne l’emissione.

Ogni transazione che si verifica viene verificata dagli utenti della rete, e di solito queste transazioni vengono rese pubbliche per evitare che le monete vengano spese più volte dallo stesso utente.

Come inserire nell’ecommerce Bitcoin

ecommerce Bitcoin

La chiave per l’utilizzo delle criptovalute è capire che ogni moneta è diversa dall’altra e che alcune monete offrono una sicurezza e una privacy migliori di altre.

In qualità di rivenditore di ecommerce Bitcoin, è necessario considerare le criptovalute allo stesso modo in cui si considera la propria attività.

Si tratta di un’opzione complementare per chi cerca un modo più veloce e conveniente di pagare beni e servizi.

Si tratta di un’opzione complementare per chi è alla ricerca di un modo più veloce e conveniente di pagare beni e servizi, che dimostra una forte domanda di pagamenti digitali da parte della clientela online.

Con le criptovalute non è necessario recarsi in banca, prelevare contanti o inserire il numero della carta di credito prima di inviare il pagamento alla cassa.

Le stesse esigenze che hanno spinto il mondo dello shopping online stanno spingendo i pagamenti digitali e, se fatti bene, possono essere un ottimo complemento ai vostri servizi esistenti.

Accettare le criptovalute come forma di pagamento consentirebbe di accedere a un mercato completamente nuovo di consumatori esperti di tecnologia, che ha creato comunità nei mercati delle criptovalute.

Offrire la possibilità di pagare tramite portafogli digitali o una piattaforma di carte di credito consente di accedere a mercati più ampi e di raggiungere i consumatori di tutto il mondo.

Elaborazione dei pagamenti delle criptovalute

A differenza dei sistemi di carte di credito, che richiedono diversi giorni per i lotti e l’elaborazione, le criptovalute vengono elaborate istantaneamente, dandovi accesso ai fondi molto più rapidamente.

La rapidità delle transazioni può contribuire a rendere più fluido il flusso di cassa delle imprese.

Un altro vantaggio dell’offerta di ecommerce Bitcoin come mezzo di pagamento è la riduzione delle commissioni associate a ogni transazione.

Le commissioni possono variare a seconda che si accetti la criptovaluta in un portafoglio personale o tramite un fornitore di terze parti come Coinbase, ma è probabile che siano comunque notevolmente inferiori rispetto alle commissioni di servizi come PayPal o i fornitori di carte di credito.

Una volta che il cliente ha completato la transazione in criptovaluta, è difficile annullarla, a meno che non si ottenga il consenso del commerciante.

Ciò offre ai rivenditori una maggiore sicurezza in caso di frode nel commercio elettronico, poiché non c’è alcun intermediario, come una banca, che possa prelevare fondi dal conto del cliente senza il suo consenso.

Modalità di accettazione dell’ecommerce Bitcoin

ecommerce Bitcoin

Ci sono due modi per accettare criptovalute sul vostro negozio di ecommerce Bitcoin: tramite il vostro portafoglio personale o tramite processori di pagamento di terze parti.

Noi ci occuperemo di entrambi i metodi.

Se intendete accettare criptovalute tramite un portafoglio personale, dovete passare a un portafoglio virtuale.

La maggior parte dei portafogli può essere scaricata rapidamente sul vostro telefono o computer, oppure potete acquistare un portafoglio hardware.

Un portafoglio hardware è una cassetta di sicurezza fisica in cui le criptovalute sono conservate nel dispositivo, in un disco rigido dedicato.

È davvero l’unica cassaforte hardware che consente di conservare le chiavi private degli utenti.

Altrimenti, si potrebbe utilizzare un processore di pagamento di terze parti, come Coinbase o BitPay, che gestirebbe l’intero processo di pagamento, proprio come farebbe un processore di pagamento con carta di credito.

Un vantaggio dell’utilizzo di processori di pagamento di terze parti piuttosto che del vostro portafoglio personale è che possono convertire istantaneamente la criptovaluta in valuta fiat, evitandovi le fluttuazioni di prezzo.

La volatilità dei prezzi si riferisce alle variazioni di valore a cui sono esposte le criptovalute, che a volte possono essere rapide ed estreme.

Essere protetti da questo fenomeno significa essere pagati per ciò che si è addebitato, anche quando il valore della moneta cambia nel corso della transazione.

Portafoglio di ecommerce Bitcoin

La scelta del portafoglio e del fornitore può essere un processo difficile.

Ricordate che non tutti i portafogli e gli scambi sono affidabili, poiché chiunque può creare la propria piattaforma di scambio di criptovalute.

Se siete interessati a farlo, potreste prendere in considerazione l’assunzione di uno sviluppatore di blockchain.

Tuttavia, se volete iniziare ad accettare ecommerce Bitcoin immediatamente, con meno complicazioni, c’è una soluzione molto più rapida.

Invece di passare il tempo a cercare il miglior portafoglio, o a cercare di svilupparne uno da soli, potete usare le integrazioni per l’e-commerce per iniziare ad accettare criptovalute nel vostro negozio di e-commerce immediatamente.

Shift4 Payments

ecommerce Bitcoin

Shift4 Payments è uno dei principali processori di pagamento, che permette di accettare carte di credito e una manciata di metodi di pagamento alternativi, oltre ad alimentare Shift4Shop, il software di eCommerce.

Se utilizzate Shift4 Payments, avrete accesso gratuito al piano ecommerce Bitcoin End-to-End illimitato di Shift4Shop.

Questo piano include tutte le funzionalità dei piani Shift4Shop a pagamento, oltre ad alcuni bonus.

Questo piano è interamente pagato dalle commissioni di elaborazione delle carte di credito di Shift4Payments che in genere vi vengono addebitate su ogni vendita, quindi è un affare solido come una roccia.

Ma la cosa più interessante per le aziende che vogliono accettare criptovalute è la partnership di Shift4 Payments e Shift4Shop con BitPay.

Bitpay

ecommerce Bitcoin

I proprietari di negozi online che utilizzano Shift4Shop e Shift4 Payments stanno ottenendo un’integrazione molto rapida di BitPay nei loro negozi di ecommerce Bitcoin.

BitPay è un processore di pagamenti in criptovaluta.

Fornisce effettivamente soluzioni per l’utilizzo delle criptovalute a livello individuale, ma è l’insieme delle sue funzionalità per le aziende che ci interessa in questo momento.

Con BitPay è possibile offrire ai clienti un’esperienza senza soluzione di continuità al momento del check-out, accettando diversi tipi di criptovalute, tra cui bitcoin, bitcoin cash, Ethereum, dogecoin e altre.

È anche possibile accettare pagamenti in criptovaluta di persona, nel caso in cui la vostra azienda effettui vendite di persona. Bitpay applica una commissione fissa dell’1% per le transazioni e include l’importante protezione contro la volatilità dei prezzi di cui abbiamo parlato in precedenza.

I pagamenti avvengono ogni giorno e potete scegliere se inviare i fondi al vostro portafoglio di criptovalute o se farli convertire in valuta fiat e versarli direttamente sul vostro conto bancario.

BitPay non è solo un’eccezionale CPU per il commercio elettronico in criptovalute: poiché collabora con Shift4 Payments, fa parte della soluzione completa per vendere su internet, senza dover pagare commissioni.

Potete creare un negozio online utilizzando Shift4Shop, configurare Shift4 Payments per accettare le carte di credito e sbloccare un piano Shift4Shop gratuito e illimitato, e poi aggiungere BitPay al vostro sito in pochi minuti.

In questo modo, sarete in grado di accettare pagamenti normali e in criptovaluta, in un negozio online completamente moderno e funzionale, senza canoni mensili.

Criptovalute e ecommerce Bitcoin

Non esiste un modo più economico e conveniente per ottenere un pacchetto di questo tipo per la vostra attività.

Le valute digitali sono un campo in continua evoluzione: ogni settimana ne vengono lanciate di nuove e il valore delle valute esistenti perde e guadagna continuamente.

Il Bitcoin è la moneta che ha dato il via a tutto. Prima di nascere, il suo creatore, Satoshi Nakamoto, abbozzò un’idea in un documento intitolato A Peer-to-Peer Electronic Cash System nel 2008.

Nakamoto voleva costruire un sistema che decentralizzasse l’industria finanziaria e restituisse il potere alle persone attraverso un sistema digitale di transazioni.

Ethereum ed ecommerce Bitcoin

Ethereum

Ethereum è una moneta creata sulla base dell’invenzione dei Bitcoin.

Il suo creatore, Vitalik Buterin, voleva sviluppare una piattaforma che trasformasse completamente Internet.

Ha immaginato Ethereum come una piattaforma che sarebbe stata utilizzata per molto di più delle transazioni finanziarie, che sono quelle consentite dal Bitcoin.

La piattaforma Ethereum è ora il luogo in cui gli sviluppatori possono costruire applicazioni decentralizzate, come contratti o codici, senza utilizzare una piattaforma di terze parti per ecommerce Bitcoin.

Dogecoin e XRP

Sebbene sia nata come uno scherzo degli ingegneri informatici Billy Marcus e Jackson Palmer, Dogecoin è cresciuta fino a diventare una valuta valida per conto proprio.

Basata sul meme “Doge”, Dogecoin si è evoluta da commento satirico sulle criptovalute a opportunità di investimento legittima, che ha acquisito una popolarità superiore a quella prevista dai suoi creatori.

Alcuni la guardano ancora con sospetto, ma il sostegno di persone come Elon Musk ha forzato l’accettazione di Dogecoin.

XRP, alias Ripple, è una criptovaluta decentralizzata, memorizzata su un libro mastro crittografico decentralizzato, XRP, alimentato da una rete di server peer-to-peer.

XRP è stata progettata per consentire agli utenti di inviare denaro in modo digitale e non è soggetta ad alti costi di transazione e di conversione come il Bitcoin.

XRP è aperto all’acquisto e alla vendita pubblica ed è una moneta che consente di inviare denaro in tutto il mondo in modo rapido e sicuro.

Spesso XRP viene confuso con il suo creatore, Ripple Labs, ma bisogna sapere che la moneta è completamente indipendente.

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo sui social

Vuoi fare business online? Allora, clicca il banner qui sotto e accedi gratis a oltre 200 corsi di digital marketing

Unisciti alle oltre 4000 persone che ricevono risorse gratuite per mail

Prima di andare via, ti consiglio di leggere questi articoli

error: Content is protected !!

Inserisci i tuoi dati per entrare nell'Academy

Marketing

Inserisci la tua email e inizia gratis a studiare online marketing