7 consigli per aumentare i clienti di un salone

come incrementare i clienti

Indice

La vostra capacità di portare costantemente nuovi clienti nel salone definirà in ultima analisi il vostro successo come proprietari di un salone o di una spa. Non importa quanto talento abbiate voi e i vostri dipendenti nel vostro mestiere. Più clienti avete, più potete ottimizzare i costi del personale e dell’affitto. Inoltre, potete aumentare i prezzi dei vostri servizi. In poche parole, più clienti avete, più profitti realizzate. Ma questo lo sapevate già, altrimenti non stareste leggendo questa guida su come incrementare i clienti.

Se state cercando i modi migliori per ottenere nuovi clienti nel vostro salone, siete nel posto giusto.

In questo post vi illustrerò i metodi più efficaci per ottenere nuovi clienti nel vostro salone e nella vostra spa.

Se adotterete queste strategie, potrete trasformare definitivamente la vostra attività.

Le attività dei saloni e delle spa possono essere molto redditizie.

Tuttavia, è necessario capire come attirare nuovi clienti nei saloni in modo efficace.

Spero che siate all’altezza del compito.

Immergiamoci subito nella strategia di acquisizione dei clienti dei saloni.

Utilizzate le idee e le strategie di questa pagina insieme a questi strumenti per ottenere più clienti nel salone e aumentare i profitti.

1 – Facebook per capire come incrementare i clienti

come incrementare i clienti

Gli annunci su Facebook sono il modo più potente per capire come incrementare i clienti.

Non sto parlando di aumentare i post su Facebook.

Sto parlando di implementare correttamente la strategia pubblicitaria su Facebook per il salone.

Sono sicuro che avete già fatto un po’ di marketing su Facebook.

Ma il marketing su Facebook può essere inutile se fatto male, oppure può portare una quantità pazzesca di nuovi clienti per una frazione del prezzo se fatto bene.

Il titolare di un salone non deve essere un marketer impeccabile in tutto e per tutto. Ma investire un po’ di tempo per capire davvero le inserzioni su Facebook potrebbe cambiare le carte in tavola.

Se c’è un’abilità che vi direi di imparare al di là della vostra carriera principale, è proprio questa.

2 – Affidarsi ad un’agenzia di marketing

Oppure, se gestite un grande salone, vi suggerisco di mettere da parte una parte del vostro budget di marketing per una buona agenzia di pubblicità su Facebook che possa aiutarvi.

Di solito è possibile trovare un’agenzia che vi aiuti per circa 700 euro al mese o più.

Se volete potete trovare diversi professionisti cliccando qui.

Se siete un salone più piccolo e non disponete di questa somma di denaro, potete scoprire come creare da soli una buona pubblicità su Facebook per saloni.

Non è difficile, ma richiede un po’ di tempo per essere appreso.

Vendete popcorn alle persone che passano davanti allo stand per un pop, oppure vendete popcorn alle persone che guardano la partita di calcio con gli amici.

Entrambe le cose sono certamente possibili.

Ma sono sicuro che sarete d’accordo con me: vendere popcorn è più facile con persone che cercano di comprare popcorn.

3 – Annunci di Google per capire come incrementare i clienti

come incrementare i clienti

È un po’ come gli annunci di Google rispetto a quelli di Facebook.

Quando pubblicizzate il vostro negozio utilizzando gli annunci di Google, vi trovate di fronte a persone che cercano saloni nella vostra zona.

Ciò significa che hanno già l’intenzione di prenotare presso il salone, stanno solo cercando di capire quale scegliere.

Infatti, quando si effettua una ricerca su Google per i saloni oggi, le uniche cose che si vedranno “above the fold” sono gli annunci di oggi, oltre alla mappa per capire come incrementare i clienti.

Per “above the fold” intendo ciò che si vede senza dover scorrere.

Volete davvero essere visti laggiù.

L’immagine qui sotto mostra di cosa sto parlando.

Per sapere come posizionare il vostro salone o la vostra spa su una mappa, potete leggere il mio post su Come portare il vostro salone in cima a Google.

L’utilizzo di Google Ads è un po’ più costoso, ma anche perché funziona molto bene.

Con Google Ads, inoltre, siete limitati dal numero di persone che cercano i saloni, mentre con Facebook avete un pubblico infinito.

Tuttavia, se il vostro salone si trova in una città di dimensioni ragionevoli, di solito non c’è limite al numero di persone che cercano spa e saloni.

Gli annunci di Google sono anche più facili da avviare rispetto a quelli di Facebook, quindi sono un ottimo punto di partenza per i principianti.

Se gestite un salone di grandi dimensioni e volete che vi aiuti a gestire gli annunci su Google, potete inviarmi una richiesta qui e vi risponderò.

Gli annunci di Google sono anche più facili da avviare rispetto agli annunci di Facebook, quindi sono un ottimo punto di partenza per i principianti.

Per saperne di più su Google Ads, visitate il sito di Google qui.

Se gestite un salone di grandi dimensioni e volete che vi aiuti a gestire i vostri annunci su Google, potete inviarmi una richiesta qui e vi risponderò al più presto.

4 – Realizzare un sito web

Il vostro sito web per parrucchieri deve comportarsi come la vostra receptionist altamente qualificata, aperta 24 ore su 24 per capire come incrementare i clienti.

Deve far sentire ogni visitatore benvenuto, come se fosse appena arrivato nel posto giusto.

Deve offrire l’esperienza che il vostro salone rappresenta, garantire che un nuovo cliente riceva tutte le informazioni di cui ha bisogno e fissargli un primo appuntamento con voi.

Ma molti siti web di saloni non sono all’altezza.

Mi capita spesso di vedere siti web di saloni che sono solo una bella brochure, che descrive il salone, ma che non convincono i visitatori a fissare un appuntamento.

Il titolare di un salone non può tollerare questa situazione.

State lasciando troppo sul tavolo.

Il vostro sito è il fulcro del web per il vostro salone.

È il luogo in cui confluiscono tutti gli altri sforzi di marketing e promozione del salone, per trasformare i visitatori in nuovi clienti del salone.

Fortunatamente, risolvere questo problema non è difficile. Potete farlo da soli o affidarvi a un’agenzia. Date un’occhiata a un altro dei miei articoli in cui vi spiego passo dopo passo come costruire da soli un sito web professionale ed efficace per il vostro salone.

Trovate altri esempi di siti web per saloni sorprendenti nel mio post che elenca i migliori siti web per saloni.

5 – Referral marketing per capire come incrementare i clienti

come incrementare i clienti

Un cliente fedele è il miglior promotore del vostro salone per valutare come incrementare i clienti.

Sono certo che ve ne sarete già accorti.

Infatti, anche i saloni e le spa che non hanno una strategia intenzionale per attirare nuovi clienti di solito dicono che il motivo per cui sono riusciti a far crescere il loro salone è il passaparola.

Ma immaginatevi se istituiste un sistema per incoraggiare i vostri clienti abituali a fare riferimento a nuovi clienti.

Onestamente, è il modo migliore per far crescere il marchio del vostro salone.

Premiate i clienti che portano nuovi clienti al vostro salone.

6 – Recensioni per valutare come incrementare i clienti

Le recensioni del salone vengono solitamente pubblicate sulla pagina Google My Business, sulla pagina Facebook e sul sito web.

Sono fondamentali per la vostra attività.

Una buona valutazione su Google My Business farà in modo che quando le persone cercano saloni nella vostra zona, il vostro salone appaia tra quelli con recensioni a quattro o cinque stelle.

La sola impostazione di questo aspetto può cambiare totalmente il flusso di nuovi clienti che entrano nel vostro salone attraverso le ricerche e il vostro sito web.

Il modo migliore per ottenere un feedback sul vostro salone è semplicemente chiedere ai vostri clienti.

Tuttavia, a volte lo dimentichiamo e a volte ci sentiamo persino a disagio nel farlo.

Ecco perché è necessario automatizzare questa operazione.

7 – Gestionale per parrucchieri

come incrementare i clienti

Se utilizzate un buon software per saloni di bellezza, questo si occuperà di questo aspetto per voi.

Invierà ai clienti una notifica una volta usciti dal salone, chiedendo loro di fornire un feedback.

E tutto ciò vi permetterà di capire come incrementare i clienti.

Questo funziona molto bene perché i clienti avranno in mente il ricordo fresco della loro esperienza e saranno entusiasti delle loro nuove unghie o dei loro capelli.

Se non siete sicuri di quale scegliere, di solito vi consiglio Panema perché ha tutte le caratteristiche di cui avete bisogno ed è molto intuitivo da usare.

Un programma di affiliazione è un modo per motivare i clienti del vostro salone a portare nuovi clienti.

Sono certo che oggi i clienti del salone entrano già grazie alle referenze, ma incentivarli potrebbe essere di grande aiuto.

I nuovi clienti che arrivano sulla base di una segnalazione sono anche molto più propensi a diventare clienti abituali.

Vale quindi la pena di impegnarsi in questo senso. Fate in modo che ciò che offrite ai vostri clienti referenziati sia attraente. Non il 10% di sconto sulla prossima visita, che è troppo basso.

Cercate di fare in modo che i clienti pensino che ne valga davvero la pena.

Ricordate che i clienti che si rivolgono a voi sono molto più propensi a diventare clienti abituali.

E quanto vale per voi un cliente fedele? Se potete, offritelo a entrambe le parti.

Se i vostri clienti sono in grado di fornire un certo valore specifico alla persona a cui si rivolgono, allora la loro probabilità di ricevere referenze sarà ancora più alta.

Inoltre, per quanto riguarda i referral, un buon software per saloni di bellezza può aiutarvi a gestire tutti i tracciamenti e le notifiche ai clienti. Questo può rendervi la vita molto più facile.

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo sui social

Unisciti alle oltre 4000 persone che ricevono risorse gratuite per mail

Prima di andare via, ti consiglio di leggere questi articoli

error: Content is protected !!