Come creare un brand memorabile

brand names of generators

Indice

In quale modo i consumatori parleranno del vostro brand, lo ricorderanno o sapranno cosa cercare su Google se devono acquistare da voi. Quindi, alla luce di ciò, dobbiamo avere un buon nome. Ma la scelta del nome del brand names of generators può essere più complicata di quanto sembri.

Come lavorano i team per brand names of generators

brand names of generators

I team potrebbero voler provare alcune di queste tradizionali sessioni di brainstorming per brand names of generators.

Essere costretti a essere creativi è difficile.

Invece, bisogna definire lo scopo di ciò che si sta cercando di ottenere attraverso un nome, cosa rappresenta, cosa deve rappresentare.

La creatività è un processo che richiede anche un tempo di riflessione.

Ci sono alcuni aspetti fondamentali a cui si dovrebbe pensare quando si sceglie un nome di marca eccellente.

Pizza Hut, per esempio, è un nome abbastanza semplice.

Anche Hy-Vee Drugstore lo è, perché include la descrizione di drugstore, che credo la maggior parte delle persone accetterà, come farmacia, alimentari e altri piccoli articoli di tipo domestico.

C’è qualcun altro che sta già usando questo nome per il proprio marchio?

Avviate una ricerca su Google per scoprirlo.

Esiste un indirizzo di un sito ancora più scarno che ha già il nome in questione?

Cercate nei database dei marchi e dei diritti d’autore.

Ricordate che qualcuno potrebbe detenere il copyright o il marchio di un marchio, anche se non riuscite a trovarne un solo utilizzo su Google.

Quali sono i brand names of generators memorabili?

I migliori nomi di marchio sono quelli che si ricordano.

Apple è un nome facile da ricordare.

I brand names of generators più lunghi possono essere più difficili da ricordare.

Ho scoperto che alcuni acronimi sono più difficili da ricordare.

Ma anche altri, come la NASA, sono forse più facili da ricordare.

La memorabilità del nome diventa particolarmente evidente quando il nome cambia nell’ambito di un rebrand.

Conosco alcuni marchi che hanno cambiato nome e a cui la gente si riferisce ancora spesso con i nomi precedenti.

Pensate ad Apple, che non vi grida computer o iPhone al valore nominale.

Ma ora che si è affermata lo fa di sicuro.

Alcuni acronimi funzionano bene e sono facili da riconoscere.

Pizza Hut, per esempio, vi dice cosa aspettarvi. Pensate a cosa sia meglio per il vostro marchio.

Ognuno ha i suoi pro e i suoi contro, naturalmente.

Alcuni marchi o nomi di aziende sono semplicemente nomi familiari, e questa è un’altra tattica che sto adottando.

Non utilizzate luoghi geografici

Pensate a non usare parole che riflettono epoche o forse anche luoghi geografici.

Il termine digitale è abbastanza comprensivo, ma chissà come si svilupperanno le cose.

Ad esempio, se la chiamassi Trappe Printing e ora volessi stampare in digitale, potrebbe sorgere un problema.

Il nome dovrebbe anche riflettere la storia e l’azienda dovrebbe raccontare quella storia incapsulata.

Per esempio, Voxpopme, la piattaforma software di analisi di marketing prende il nome da una frase latina che significa voce dei popoli.

A mio avviso, questa è una parte importante della storia. Il software offre ai consumatori un modo per far sentire la propria voce nelle sale riunioni.

Avere la storia non significa avere solo una raccolta di punti di discussione approvati.

Ma significa che abbiamo una storia comune, una storia che viene creduta da tutto il team, una storia abbastanza semplice da essere creduta dai membri del team.

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo sui social

Vuoi fare business online? Allora, clicca il banner qui sotto e accedi gratis a oltre 200 corsi di digital marketing

Unisciti alle oltre 4000 persone che ricevono risorse gratuite per mail

Prima di andare via, ti consiglio di leggere questi articoli

error: Content is protected !!

Inserisci i tuoi dati per entrare nell'Academy

Marketing

Inserisci la tua email e inizia gratis a studiare online marketing