Come aggiungere dei widget al tuo sito WordPress

aggiungere widget wordpress

Indice

Se vuoi aggiungere widget wordpress al tuo sito, non hai bisogno di imparare a scrivere con il codice. Infatti, una nuova funzionalità potrebbe essere un semplice widget assente. Tutto ciò di cui hai bisogno è trovare quello che è perfetto per le tue esigenze. A seconda di quello che stai cercando, questo può richiedere un po’ di tempo.

Tuttavia, vale la pena aggiungere widget a WordPress per dargli più vita e fascino. Dopotutto, visitare il tuo sito web dovrebbe essere considerato un’esperienza indimenticabile.

aggiungere widget wordpress

Cos’è un widget di WordPress?

aggiungere widget wordpress è un blocco autonomo di codice che funziona come un’estensione di WordPress che puoi aggiungere alla tua barra laterale o al tuo footer.

Essenzialmente, si tratta di applicazioni web già pronte che offrono più funzionalità.

Puoi metterli in una grande varietà di posti, e possono consistere in qualsiasi cosa di cui hai bisogno per un sito.

Per esempio, l’add-on Google Analytics Dashboard fornisce un widget che visualizza le statistiche sul traffico.

Per impostazione predefinita, WordPress ha molti widget, ma ci sono diversi modi per aggiungerli. Il modo più comune è attraverso i plugin.

Molti di essi aggiungono un widget quando vengono attivati.

Infatti, alcuni plugin funzionano solo attraverso il widget che aggiungono.

Un altro modo è quello di scrivere il codice da soli, ma questo sistema non è per i principianti.

Aggiungere widget a WordPress è molto facile grazie all’interfaccia click and drag usata da WordPress.

Duplice modalità per aggiungere widget wordpress

Ci sono due modi principali per aggiungere widget wordpress, il primo è utilizzare il metodo predefinito di trascinamento e rilascio, e il secondo è utilizzare la modalità di accessibilità.

In questa modalità, non è necessario trascinare con il mouse, che è difficile per alcuni. Invece, puoi aggiungerli cliccando una serie di pulsanti.

Entrambi sono ugualmente facili da fare.

Quindi, cominciamo.

Aspetti pratici aggiungere widget wordpress

Nel pannello di amministrazione di sinistra, clicca su Aspetto e seleziona l’opzione Widgets.

Qui puoi visualizzare tutti i widget attualmente disponibili sul tuo sito web e le aree in cui puoi aggiungere widget wordpress.

Le aree in cui puoi aggiungerli dipendono dal tema che stai usando. Ogni tema è unico, quindi potresti avere più opzioni disponibili.

Tuttavia, funzionano tutti allo stesso modo.

Basta cliccare e trascinare il widget nell’area appropriata.

Nota: L’ordine dei widget è quello in cui appaiono. Quindi il widget in cima all’elenco apparirà per primo, e così via.

Quando aggiungi un widget, vedrai varie opzioni per personalizzarlo.

Tuttavia, ogni widget è unico.

L’aggiunta di widget in WordPress è un processo relativamente semplice, ma potresti avere dei dubbi sul metodo drag-and-drop.

Accessibilità

Quindi, ora ti spiegherò come utilizzare la modalità di accessibilità per aggiungere widget wordpress.

In primo luogo, è necessario abilitare la modalità di accessibilità.

Per farlo, clicca sull’opzione Enable Accessibility Mode nell’angolo in alto a destra dell’area widget.

Ora dovresti notare un pulsante “Add” accanto a tutti i widget.

Clicca sul pulsante Add per il widget che vuoi aggiungere.

In alto, puoi configurare le opzioni del widget.

Di nuovo, questo è unico per ogni plugin.

In basso, puoi scegliere dove aggiungere il widget e la posizione che occupa.

Per esempio, se vuoi aggiungerlo alla barra laterale e alla barra superiore, dovresti selezionare la barra laterale e la posizione 1.

Al termine, clicca sul pulsante “Salva widget”. In questa modalità, puoi fare clic sul pulsante Modifica per apportare modifiche al widget in qualsiasi momento.

aggiungere widget wordpress

Rimuovere i widget di WordPress

Ora che sai come aggiungere widget wordpress, devi imparare come rimuoverli.

È comune cambiare i widget che usi regolarmente, quindi devi sapere come eliminare i widget per fare spazio a quelli nuovi.

Fortunatamente, è altrettanto facile.

Se stai usando le impostazioni predefinite dei widget, espandi semplicemente le impostazioni dei widget e clicca sul pulsante “Rimuovi”.

Se stai usando la modalità di accessibilità, clicca sul pulsante Modifica e poi sul pulsante Elimina.

Nota: Se un plugin aggiunge un widget, la rimozione di quel plugin rimuoverà anche quel widget. Tuttavia, tieni presente che se hai usato uno shortcode per un plugin in un widget di testo, quel widget non verrà rimosso, ma lo shortcode non funzionerà più. Pertanto, in questo caso, dovrai rimuovere manualmente il widget.

Congratulazioni per aver imparato le basi dell’aggiunta di widget a WordPress e come rimuoverli.

Vuoi avere più controllo sui widget?

Purtroppo, uno dei problemi con i widget è la mancanza di opzioni di visibilità che WordPress ti offre.

Non puoi scegliere quali pagine o post visualizzare un particolare widget. Tuttavia, c’è un plugin che può risolvere questo problema.

Il plugin Widget Options può fare tutto questo e altro.

Questo dà agli utenti il controllo su quali post e pagine il widget appare.

Può anche aiutare a visualizzare certi widget in certe tassonomie. Questa è una caratteristica importante.

Questo è davvero prezioso se il tuo sito web copre molti argomenti diversi.

Ogni tema ha il proprio elenco di barre laterali. Tuttavia, quasi tutti avranno una “barra laterale destra” disponibile.

Questo è forse il posto più comune per i widget.

Alcuni temi hanno anche sezioni di contenuto a sinistra, a piè di pagina, nell’intestazione e nella home page, come il tema ColorMag. Tutte queste posizioni possono supportare il widget.

Alcuni temi forniscono anche un elenco di widget personalizzati che è possibile utilizzare.

Come l’esempio di cui sopra, il tema ColorMag fornirà i widget degli annunci e dei post in primo piano per aggiungere altro al layout.

Entrambi fanno riferimento a un tema e se lo cambiate verrà rimosso dall’elenco.

aggiungere widget wordpress

Ulteriori accorgimenti per aggiungere widget wordpress

Si raccomanda vivamente di rivedere le opzioni di aggiungere widget wordpress fornite dal tema prima di immergersi in esso. Come per molte cose, ci sono troppi widget.

Possono sovraccaricare l’area della sidebar.

Quando questo accade, non si può fare altro che ritenerlo un cattivo design.

Per evitare tutto ciò, è altamente raccomandato di limitare il numero di widget.

Tuttavia, puoi usarne molti di più se usi il plugin Widget Options, dato che puoi decidere quali sono visibili in qualsiasi momento.

Vale anche la pena ricordare che essi possono sovraccaricare la pagina.

Quindi puoi disattivare completamente i widget nelle pagine con molte cose da fare.

Altrimenti, rischi di dare ai tuoi visitatori troppe opzioni, il che spesso porta all’abbandono.

Se ti serve una mano per ottimizzare il tuo sito, clicca il bottone qui sotto e richiedi una consulenza gratuita.

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo sui social

Prima di andare via, ti consiglio di leggere questi articoli

Iscriviti alla newsletter per conoscere le novità

error: Content is protected !!